Home » Progetti » Arte e biodiversità al Parco di Catanzaro:

Arte e biodiversità al Parco di Catanzaro

marzo 23, 2010 Progetti

Jan Fabre, L'uomo che misura le nuvole, Courtesy of MarcaNell’Anno Internazionale della Biodiversità, ci pare importante ricordare l’esistenza di quei luoghi, spesso poco conosciuti, dove natura e cultura si fondono per dare vita a piccole oasi all’interno della struttura urbana. Non sempre così piccole: oltre 100.000 metri quadri di prati, giardini, laghi e un vero e proprio museo di arte contemporanea a cielo aperto compongono infatti il Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro.

Inaugurato a marzo 2004, il Parco ha consentito di trasformare un ampio terreno, che per molti anni non era stato che un’appendice dimenticata dell‘Istituto Tecnico di Agraria, in un’area verde ai margini del centro cittadino, diventando inoltre un caso esemplare di recupero di spazi abbandonati e degradati.

L’istituto tecnico agrario Vittorio Emanuele II, infatti, le cui origini risalgono addirittura all’inizio del 1800, aveva annessa un’azienda agraria che a partire dagli anni ’60 era stata oggetto di espoliazioni di vario genere, fino a diventare una vera e propria discarica abusiva. L’Istituto, pertanto, interpretando quelli che sentiva essere i bisogni e i desideri della cittadinanza, decise di presentare un progetto di recupero alle Amministrazioni comunale e provinciale, grazie alle quali è nato il Parco della Biodiversità Mediterranea.

A una straordinaria varietà di piante e fiori e alle strutture dedicate all’intrattenimento e alla cura della fauna selvatica (C.R.A.S.) si è aggiunto nel tempo un percorso di arte contemporanea en plein air: il Parco Internazionale della Scultura. Qui sono collocate le opere di alcuni tra i più importanti protagonisti dell’arte plastica internazionale: Stephan Balkenhol, Tony Cragg, Wim Delvoye, Jan Fabre (autore della poetica scultura L’uomo che misura le nuvole), Antony Gormley, Dennis Oppenheim, Marc Quinn e Mimmo Paladino. Un nucleo di 19 opere realizzato in soli 5 anni che va a comporre un museo all’aperto tra i più significativi in ambito nazionale e in continua evoluzione.

L’idea del Parco della Scultura nasce dal progetto Intersezioni, la rassegna di scultura curata dal critico d’arte Alberto Fiz, che dal 2005 si svolge durante il periodo estivo all’interno dell’area archeologica di Scolacium, a soli due chilometri da Catanzaro, dove la scultura contemporanea entra in relazione con la storia millenaria della nostra Penisola. Gli artisti che partecipano a Intersezioni fanno poi ogni anno il loro ingresso nel Parco Internazionale della Scultura, con una serie di opere che diventano stanziali.

Il Parco della Biodiversità Mediterranea, nel suo complesso, ha una dimensione totale di circa 130.000 mq: possiede 3 aree giochi per bambini e un’area dedicata allo sport, comprensiva di un percorso ciclabile e podistico, uno spazio per il pattinaggio a rotelle, un campo da pallavolo, due campi di bocce e uno spazio fitness per esercizi a corpo libero. La cura dell’arredo e il rispetto per l’ambiente sono fondamentali: vengono utilizzati veicoli elettrici a emissioni zero e gli scarti della potatura e della pulizia vengono adoperati per la creazione di compost verde per la concimazione delle piante. Il tutto dunque all’insegna del rispetto della natura – dall’arte allo sport allo svago.

Eva Filoramo

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende