Home » Internazionali »Politiche »Progetti » Agroterrorismo e biosicurezza alimentare:

Agroterrorismo e biosicurezza alimentare

febbraio 28, 2011 Internazionali, Politiche, Progetti

virus_2Per biosicurezza s’intende solitamente prevenzione e cura delle malattie infettive, delle problematiche relative agli organismi geneticamente modificati ed all’utilizzo delle armi biologiche. I pericoli, in realtà, sono strettamente legati anche all’economia agricola, ornamentale ed al sistema forestale. In un’epoca in cui gli scambi fra aree lontanissime sono sempre più veloci e massicci, la catena alimentare e distributiva è più difficile da monitorare e gli organismi fitopatogeni, che minacciano colture e derrate, sono trasmessi da un’area continentale ad un’altra nel giro di una settimana, e non più nell’arco di mesi o di anni.

E’ prioritario, pertanto, potenziare e migliorare la ricerca nell’ambito della biosicurezza agroalimentare  per conoscere e contrastare qualsiasi tipo di agente patogeno potenzialmente pericoloso per colture, derrate e mangimi, in particolar modo qui in Europa dove si è ancora indietro nella ricerca, almeno rispetto a Stati Uniti o Australia.

Giovedì 24, all’Università degli Studi di Torino, è stato presentato un progetto internazionale, finanziato dalla Commissione Europea, destinato a sviluppare adeguate competenze per affrontare la proliferazione degli organismi patogeni, ma soprattutto per prevenire e rispondere ad un eventuale impiego di agenti patogeni come atto di sabotaggio. Sebbene non si siano ancora registrati casi rilevanti, un rischio di questo genere esiste e già alcune organizzazioni terroristiche, inclusa Al-Qaida, hanno minacciato di adottare presto queste nuove armi e strategie.

Per una durata di cinque anni, con un finanziamento di sei milioni di euro (non pochi di questi tempi) ed il coinvolgimento di tredici partner internazionali, il Plant and Food Biosecurity” intende sviluppare conoscenze e strumenti di valutazione per organizzare e gestire una risposta efficace ad eventuali azioni bioterroristiche, migliorare i sistemi di monitoraggio e di rilevamento delle malattie delle piante e prevenire, così, la diffusione, all’interno della Comunità Europea, di nuovi organismi patogeni.

Il network di eccellenza che svilupperà il progetto è coordinato da Agroinnova, il Centro di Competenza dell’Università di Torino specializzato proprio nella messa in rete delle conoscenze acquisite nel settore agro-ambientale-alimentare in tutto il mondo.

Alla presentazione di questa mattina era presente la direttrice di Agroinnova, la ricercatrice Maria Lodovica Gullino che ha sottolineato come “Plant and Food Biosecurity” coinvolgerà, in tutto il mondo, centinaia di studiosi ed esperti e che gran parte degli investimenti saranno dedicati alla formazione di nuovi specialisti destinati ad affrontare problematiche così delicate. Ma si darà grande importanza anche alla comunicazione, all’informazione, alla sensibilizzazione, non solo di ricercatori e studiosi, ma dell’opinione pubblica e della gente comune poichè la nostra catena alimentare è già drammaticamente esposta a contaminazioni ed inquinamento ed eventuali attacchi bioterroristici  potrebbero renderla ancora più precaria e far aumentare vertiginosamente i prezzi del cibo.

Insieme alla professoressa Gullino, sono intervenute anche la statunitense Jacqueline Fletcher del National Institute for Microbial Forensics & Food and Agricultural Biosecurity di Oklahoma, esperta propria nell’investigazione di agenti patogeni introdotti deliberatamente e Marta Bonifert del REC, importante istituto di ricerca ambientale per l’Europa centrale ed orientale con sede in Ungheria, entrambi partner del progetto. I restanti partner sono istituti od università del Regno Unito, Germania, Francia e Turchia.

Gaetano Farina

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

gennaio 23, 2017

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

Dal lunedì al venerdì (escluso il periodo di Pasqua dal 24 al 29 marzo) tutti coloro che si recheranno a sciare nella stazione piemontese di Bardonecchia, utilizzando i treni in partenza da Torino potranno ritirare l’”ecoskipass” al prezzo speciale di 26€, anziché 36€. Sarà sufficiente presentare il biglietto del treno all’ufficio skipass di Piazza Europa (proprio di fronte [...]

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende