Home » Internazionali »Politiche »Progetti » Agroterrorismo e biosicurezza alimentare:

Agroterrorismo e biosicurezza alimentare

febbraio 28, 2011 Internazionali, Politiche, Progetti

virus_2Per biosicurezza s’intende solitamente prevenzione e cura delle malattie infettive, delle problematiche relative agli organismi geneticamente modificati ed all’utilizzo delle armi biologiche. I pericoli, in realtà, sono strettamente legati anche all’economia agricola, ornamentale ed al sistema forestale. In un’epoca in cui gli scambi fra aree lontanissime sono sempre più veloci e massicci, la catena alimentare e distributiva è più difficile da monitorare e gli organismi fitopatogeni, che minacciano colture e derrate, sono trasmessi da un’area continentale ad un’altra nel giro di una settimana, e non più nell’arco di mesi o di anni.

E’ prioritario, pertanto, potenziare e migliorare la ricerca nell’ambito della biosicurezza agroalimentare  per conoscere e contrastare qualsiasi tipo di agente patogeno potenzialmente pericoloso per colture, derrate e mangimi, in particolar modo qui in Europa dove si è ancora indietro nella ricerca, almeno rispetto a Stati Uniti o Australia.

Giovedì 24, all’Università degli Studi di Torino, è stato presentato un progetto internazionale, finanziato dalla Commissione Europea, destinato a sviluppare adeguate competenze per affrontare la proliferazione degli organismi patogeni, ma soprattutto per prevenire e rispondere ad un eventuale impiego di agenti patogeni come atto di sabotaggio. Sebbene non si siano ancora registrati casi rilevanti, un rischio di questo genere esiste e già alcune organizzazioni terroristiche, inclusa Al-Qaida, hanno minacciato di adottare presto queste nuove armi e strategie.

Per una durata di cinque anni, con un finanziamento di sei milioni di euro (non pochi di questi tempi) ed il coinvolgimento di tredici partner internazionali, il Plant and Food Biosecurity” intende sviluppare conoscenze e strumenti di valutazione per organizzare e gestire una risposta efficace ad eventuali azioni bioterroristiche, migliorare i sistemi di monitoraggio e di rilevamento delle malattie delle piante e prevenire, così, la diffusione, all’interno della Comunità Europea, di nuovi organismi patogeni.

Il network di eccellenza che svilupperà il progetto è coordinato da Agroinnova, il Centro di Competenza dell’Università di Torino specializzato proprio nella messa in rete delle conoscenze acquisite nel settore agro-ambientale-alimentare in tutto il mondo.

Alla presentazione di questa mattina era presente la direttrice di Agroinnova, la ricercatrice Maria Lodovica Gullino che ha sottolineato come “Plant and Food Biosecurity” coinvolgerà, in tutto il mondo, centinaia di studiosi ed esperti e che gran parte degli investimenti saranno dedicati alla formazione di nuovi specialisti destinati ad affrontare problematiche così delicate. Ma si darà grande importanza anche alla comunicazione, all’informazione, alla sensibilizzazione, non solo di ricercatori e studiosi, ma dell’opinione pubblica e della gente comune poichè la nostra catena alimentare è già drammaticamente esposta a contaminazioni ed inquinamento ed eventuali attacchi bioterroristici  potrebbero renderla ancora più precaria e far aumentare vertiginosamente i prezzi del cibo.

Insieme alla professoressa Gullino, sono intervenute anche la statunitense Jacqueline Fletcher del National Institute for Microbial Forensics & Food and Agricultural Biosecurity di Oklahoma, esperta propria nell’investigazione di agenti patogeni introdotti deliberatamente e Marta Bonifert del REC, importante istituto di ricerca ambientale per l’Europa centrale ed orientale con sede in Ungheria, entrambi partner del progetto. I restanti partner sono istituti od università del Regno Unito, Germania, Francia e Turchia.

Gaetano Farina

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende