Home » Progetti »Rassegna Stampa » Rapporto ANCC–COOP: il 50% dei consumatori acquista prodotti sostenibili:

Rapporto ANCC–COOP: il 50% dei consumatori acquista prodotti sostenibili

luglio 29, 2010 Progetti, Rassegna Stampa

supermercato, Courtesy of Andrea Francesco, Flickr.comLe  scelte  di  consumo  sostenibile degli italiani sono  state  indagate  attraverso  la  ricerca condotta  da  ANCC  – COOP nell’ambito  del  progetto  PROMISE, che ha consentito di intervistare uno spaccato dei consumatori Coop, piuttosto rappresentativo, di quasi 11.000 persone.

Dall’analisi emerge  con  chiarezza  che,  a  fronte  di  una  diffusa  consapevolezza dell’urgenza  dei  problemi  legati  all’ambiente e  di  una  complessiva  conoscenza  ed  informazione sulle  tematiche  dell’eco-sostenibilità,  le  scelte  d’acquisto  dei  consumatori  sono  decisamente condizionate dalla considerazione degli impatti ambientali dei prodotti.

I dati mostrano,  infatti, una connessione tra le pratiche di acquisto e  il  livello  di  conoscenza  e  consapevolezza  su  questi  temi, che trova maggiore riscontro nei gruppi ad elevato livello di istruzione e di età mediana.

Significativa anche l’elevata fiducia che i consumatori mostrano verso le organizzazioni che producono e distibuiscono  i prodotti, alle quali vengono “delegate”  le scelte  per  un  consumo  responsabile. Dalla  ricerca  emerge,  infatti  che  le  scelte  d’acquisto  dei consumatori  fanno  riferimento  a  quell’insieme  di  politiche,  controlli  e  attenzioni  alle  filiere produttive che, in tempo di crisi, sono garanzia, non solo di minore impatto ambientale, ma anche di qualità, sicurezza e salubrità dei prodotti.

Il  quadro  che  emerge  consente  in definitiva di raggruppare  i  consumatori  in  tre  gruppi  ben  distinti,  prendendo  in  considerazione  i  criteri  che guidano le loro scelte d’acquisto:

- un primo gruppo di consumatori caratterizzato da una considerazione sopra alla media dell’importanza dell’impatto ambientale e degli aspetti etici dei prodotti, che presta meno attenzione alla marca e ai prezzi bassi: sono gli eco-consumatori, che hanno  fatto  una  ben  precisa  scelta  di  campo  a  favore  di  prodotti  di  qualità, rispettosi dell’ambiente  e  della  società. A  questo  gruppo  può  essere ricondotto quasi un terzo del campione;

- un  secondo gruppo di consumatori  (oltre  la metà del  campione), più  tradizionalisti,  che hanno deciso di non  selezionare più di  tanto  tra  i prodotti  sulla base di particolari  criteri e delegano  le loro scelte alla marca ed al punto vendita, come conseguenza di una fiducia maturata nel tempo che offre loro “automaticamente” garanzia  di minore impatto ambientale, qualità, sicurezza e salubrità dei prodotti;

-  infine l’ultimo gruppo, composto da consumatori che dimostrano complessivamente una scarsa considerazione  per  tutti  i  possibili  criteri  di  scelta;  rifiutano  in  sostanza  di  scegliere,  sono consumatori delusi e disillusi, che rimangono ancorati alle sole ovvie certezze relative a prezzo e qualità .

Fonte: rapporto promise Anccp-coop 2010

Fonte: rapporto promise Anccp-coop 2010

Gli  aspetti  connessi  al  ciclo  di  vita  dei  prodotti sono  complessivamente  ritenuti  molto importanti  nelle scelte  d’acquisto del  campione intervistato.  Il  39,5% li  considera  assolutamente  discriminanti,  con  un particolare interesse verso l’impatto  ambientale  del  processo  di  produzione e  del  numero  di  passaggi  nella filiera tra  il  produttore  ed  il  consumatore.  In  ogni  caso, solo una percentuale inferiore al 20%  degli  intervistati  non  li ritiene importanti.

La pratica d’acquisto di prodotti eco-sostenibili è sicuramente una pratica consolidata all’interno del  campione  dei  consumatori  intercettato  da  questa  indagine.  Il  70%  degli  intervistati,  infatti, acquista abitualmente questa  tipologia di beni, con picchi  importanti per  i prodotti alimentari di stagione  (97,87%)  e  locali  (88,21%),  le  apparecchiature  elettriche  ed  elettroniche  (88,36%)  e  i prodotti per l’igiene della casa (77,02%).

 Fonte: rapporto promise Anccp-coop 2010

Fonte: rapporto promise Anccp-coop 2010

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende