Home » Eventi »Progetti »Smart City » Cecchi Point: storie su due ruote in attesa del Bike Pride:

Cecchi Point: storie su due ruote in attesa del Bike Pride

giugno 1, 2012 Eventi, Progetti, Smart City

Dateci una bici e cambieremo il mondo. Ovvero, dal trasporto urbano alle consegne a domicilio fino alla comunicazione pubblicitaria, per essere smart a volte bastano due ruote.

Lo dimostra la quantità di servizi e iniziative nata dalla collaborazione tra il Cecchi Point di Torino e l’Associazione MuoviEquilibri. In occasione dello Smart City Festival, l’hub multiculturale, attivo da dieci anni nel cuore di Borgo Dora, ha presentato, pochi giorni fa, la rete di attività sviluppata grazie all’entusiasmo della giovane associazione.

«Il progetto si chiama CiclOffice – ha spiegato Michele Noce, vulcanico presidente di MuoviEqulibri – e si propone come un incubatore di realtà eco-sostenibili. Sin da quando è nata, la nostra associazione ha cercato spazi dove operare. Il Cecchi Point è diventato il nostro approdo ideale, il luogo da cui sviluppare una rete di buone pratiche e servizi che lavorano nella direzione di uno stile di vita sostenibile, dal punto di vista ambientale e sociale».

Tutto è cominciato dalla Ciclofficina, uno spazio ricavato tra le varie attività del Cecchi Point dove trovare attrezzi per riparare la propria bicicletta, consigli per imparare a cavarsela da soli e corsi di ciclomeccanica per diventare dei veri esperti delle due ruote. Un’idea semplice ma utilissima per promuovere quella cultura della mobilità ciclabile che, se già molto diffusa in Nord Europa, in Italia si ritrova sempre soffocata da una mentalità autocentrica.
Il passo successivo è stato quello di inventarsi, o coinvolgere quando già esistenti, tutta una serie di servizi che sfruttano il trasporto a pedali. Come il Pony Ø Emissioni di Davide Fuggetta e Marco Actis, che consegnano pacchi, anche molto ingombranti, in tutta Torino, spostandosi rigorosamente in bici.

I primi esperimenti di MuoviEquilibri in questa direzione sono iniziati già nel Natale 2010, con la consegna in città delle Agende Greenews 2011 del nostro magazine e dei pacchi regalo di Greencommerce. Grazie a questa esperienza è nata poi la collaborazione con Cucina-To, laboratorio gastronomico artigianale, che prepara piatti pronti con materie prime di aziende agricole locali e li confeziona sottovuoto o in lunch-box. Per loro, Michele Noce e compagni fanno oggi consegne in case e uffici, così come per la cooperativa Cascina Cornale di Magliano Alfieri (Cuneo), che da anni offre un servizio di agrispesa a domicilio con prodotti di agricoltura “nativa”. «Avevamo sempre consegnato i nostri prodotti con un furgone refrigerato, ma era da un po’ che pensavamo di passare a un mezzo di trasporto più sostenibile e in linea con i nostri valori”, racconta Elena, la titolare. “Grazie a Michele, che ha studiato un sistema di percorsi brevi per mantenere il cibo refrigerato anche senza furgone, siamo riusciti a passare alla bicicletta. Un miglioramento non solo sul piano delle emissioni di CO2, ma anche per quanto riguarda il rapporto umano: un fattorino in bici può coltivare la relazione con il cliente in modo di sicuro più amichevole e rilassato di un autista con il furgone in doppia fila…».

I rapporti umani diretti sono alla base anche di Velò Dico, la pubblicità a pedali sperimentata per ora con l’ecobottega Verdessenza. Più veloce di un uomo-sandwich, ma meno invadente e inquinante di un camioncino pubblicitario, Velò Dico sfrutta la curiosità suscitata dal mezzo per raccontare direttamente ai potenziali clienti ciò che sta promuovendo, risparmiando così la carta per i volantini e guadagnando senz’altro in simpatia.

Tra le altre iniziative in cantiere al Cecchi Point, c’è poi un ambizioso progetto di mobility management, promosso dalla Provincia di Torino, presso le aziende che vogliono incoraggiare i loro dipendenti a recarsi in bici sul posto di lavoro, e, infine, un laboratorio di artigianato con materiali di recupero, che comprende la falegnameria, la soffiatura del vetro e, naturalmente, la carpenteria ciclistica. Tutte iniziative che troveranno la propria celebrazione simbolica nell’attesissimo Bike Pride di domenica 3 giugno, con partenza alle ore 15 dal Parco del Valentino.

Giorgia Marino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

febbraio 1, 2018

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

Una nuova ricerca resa nota da Schneider Electric, leader mondiale dell’automazione e trasformazione digitale dell’energia, rivela che benché la gran parte delle grandi aziende si sentano pronte per affrontare un futuro decentralizzato, decarbonizzato e digitalizzato, molte, in realtà, non stanno ancora prendendo le necessarie misure per integrare e fare evolvere i loro programmi energetici e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende