Home » Eventi »Progetti »Smart City » Cecchi Point: storie su due ruote in attesa del Bike Pride:

Cecchi Point: storie su due ruote in attesa del Bike Pride

giugno 1, 2012 Eventi, Progetti, Smart City

Dateci una bici e cambieremo il mondo. Ovvero, dal trasporto urbano alle consegne a domicilio fino alla comunicazione pubblicitaria, per essere smart a volte bastano due ruote.

Lo dimostra la quantità di servizi e iniziative nata dalla collaborazione tra il Cecchi Point di Torino e l’Associazione MuoviEquilibri. In occasione dello Smart City Festival, l’hub multiculturale, attivo da dieci anni nel cuore di Borgo Dora, ha presentato, pochi giorni fa, la rete di attività sviluppata grazie all’entusiasmo della giovane associazione.

«Il progetto si chiama CiclOffice – ha spiegato Michele Noce, vulcanico presidente di MuoviEqulibri – e si propone come un incubatore di realtà eco-sostenibili. Sin da quando è nata, la nostra associazione ha cercato spazi dove operare. Il Cecchi Point è diventato il nostro approdo ideale, il luogo da cui sviluppare una rete di buone pratiche e servizi che lavorano nella direzione di uno stile di vita sostenibile, dal punto di vista ambientale e sociale».

Tutto è cominciato dalla Ciclofficina, uno spazio ricavato tra le varie attività del Cecchi Point dove trovare attrezzi per riparare la propria bicicletta, consigli per imparare a cavarsela da soli e corsi di ciclomeccanica per diventare dei veri esperti delle due ruote. Un’idea semplice ma utilissima per promuovere quella cultura della mobilità ciclabile che, se già molto diffusa in Nord Europa, in Italia si ritrova sempre soffocata da una mentalità autocentrica.
Il passo successivo è stato quello di inventarsi, o coinvolgere quando già esistenti, tutta una serie di servizi che sfruttano il trasporto a pedali. Come il Pony Ø Emissioni di Davide Fuggetta e Marco Actis, che consegnano pacchi, anche molto ingombranti, in tutta Torino, spostandosi rigorosamente in bici.

I primi esperimenti di MuoviEquilibri in questa direzione sono iniziati già nel Natale 2010, con la consegna in città delle Agende Greenews 2011 del nostro magazine e dei pacchi regalo di Greencommerce. Grazie a questa esperienza è nata poi la collaborazione con Cucina-To, laboratorio gastronomico artigianale, che prepara piatti pronti con materie prime di aziende agricole locali e li confeziona sottovuoto o in lunch-box. Per loro, Michele Noce e compagni fanno oggi consegne in case e uffici, così come per la cooperativa Cascina Cornale di Magliano Alfieri (Cuneo), che da anni offre un servizio di agrispesa a domicilio con prodotti di agricoltura “nativa”. «Avevamo sempre consegnato i nostri prodotti con un furgone refrigerato, ma era da un po’ che pensavamo di passare a un mezzo di trasporto più sostenibile e in linea con i nostri valori”, racconta Elena, la titolare. “Grazie a Michele, che ha studiato un sistema di percorsi brevi per mantenere il cibo refrigerato anche senza furgone, siamo riusciti a passare alla bicicletta. Un miglioramento non solo sul piano delle emissioni di CO2, ma anche per quanto riguarda il rapporto umano: un fattorino in bici può coltivare la relazione con il cliente in modo di sicuro più amichevole e rilassato di un autista con il furgone in doppia fila…».

I rapporti umani diretti sono alla base anche di Velò Dico, la pubblicità a pedali sperimentata per ora con l’ecobottega Verdessenza. Più veloce di un uomo-sandwich, ma meno invadente e inquinante di un camioncino pubblicitario, Velò Dico sfrutta la curiosità suscitata dal mezzo per raccontare direttamente ai potenziali clienti ciò che sta promuovendo, risparmiando così la carta per i volantini e guadagnando senz’altro in simpatia.

Tra le altre iniziative in cantiere al Cecchi Point, c’è poi un ambizioso progetto di mobility management, promosso dalla Provincia di Torino, presso le aziende che vogliono incoraggiare i loro dipendenti a recarsi in bici sul posto di lavoro, e, infine, un laboratorio di artigianato con materiali di recupero, che comprende la falegnameria, la soffiatura del vetro e, naturalmente, la carpenteria ciclistica. Tutte iniziative che troveranno la propria celebrazione simbolica nell’attesissimo Bike Pride di domenica 3 giugno, con partenza alle ore 15 dal Parco del Valentino.

Giorgia Marino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende