Home » Internazionali »Politiche »Progetti »Rassegna Stampa » Due consultazioni on-line sulla biodiversità:

Due consultazioni on-line sulla biodiversità

Nha Trang Mpa Fish and Coral, Courtesy of Iucn.orgIl 18 ottobre prossimo si aprirà a Nagoya, in Giappone, la decima Conferenza Internazionale sulla Biodiversità, alla quale parteciperanno 190 stati del mondo.

In vista di questo appuntamento, la Commissione Europea ha lanciato una consultazione on-line, per raccogliere pareri e suggerimenti sulle opzioni politiche per la strategia post 2010 dell’ Unione europea, sul fronte della biodiversità. La consultazione, aperta fino al 22 ottobre, si rivolge a cittadini, operatori del settore, pubbliche amministrazioni e imprese.

“Poiché gli europei – afferma il Commissario Europeo per l’ Ambiente, Janez Potocnik, nel suo appello – concordano sulla necessità di intensificare gli sforzi per contrastare la perdita di biodiversità, invito tutte le persone interessate da questo aspetto di fondamentale importanza a fornire il proprio contributo per aiutarci a definire le strategie in materia“.

Secondo recenti studi, il patrimonio naturale continua infatti ad essere fortemente minacciato: la perdita di biodiversità avanza a ritmi superiori da 100 a 1.000 volte più del ritmo naturale. Oltre un terzo delle specie esaminate è a rischio di estinzione e si stima che circa il 60% degli ecosistemi del Pianeta abbia subito un degrado negli ultimi 50 anni.

L’UE dunque ci riprova. Nel 2001 l’Unione si era fissata il traguardo di arrestare la perdita di biodiversità in Europa entro il 2010, ma l’obiettivo, con tutta evidenza, non è stato centrato. Da qui la necessità di adottare un approccio diverso, con un nuovo ambizioso obiettivo rimandato dai ministri dell’Ambiente al 2020: “Porre fine alla perdita di biodiversità e al degrado dei servizi ecosistemici nell’Ue entro il 2020, ripristinarli nei limiti del possibile e, al tempo stesso, intensificare il contributo dell’Ue per scongiurare la perdita di biodiversità a livello mondiale“.

Le associazioni ambientaliste, dal canto loro, non stanno a guardare e, parallelamente alla consultazione della Commissione, il WWF Italia ha lanciato un voto popolare via web per eleggere il miglior progetto “salva natura” attivato nel nostro paese. L’ iniziativa è rivolta a tutti e le votazioni, aperte fino al 18 ottobre (data di apertura della Conferenza di Nagoya), contribuiranno all’assegnazione del premio Panda d’Oro 2010.

A contendersi il riconoscimento di questo “Diploma per la Conservazione della Biodiversità” saranno sette progetti che avranno saputo dimostrare la propria capacità di tutela dell’ambiente naturale. In gara molti parchi regionali e nazionali, con diversi obiettivi: la reintroduzione del camoscio appenninico sui Monti Sibillini, la protezione del patrimonio genetico della natura nelle Alpi e nel Mediterraneo, fra Lombardia, Piemonte e Sicilia, la salvaguardia dell’ululone, piccolo rospo giallo e nero, la valorizzaazione degli uliveti secolari della Puglia e molti altri, consulatbili sul sito del WWF.

Per la concomitanza con l’Anno Internazionale della Biodiversità, quella del 2010 è un’edizione speciale del Panda d’Oro che, oltre alla categoria Specie e Habitat, prevede anche un premio ad una persona che si sia particolarmente distinta per azioni concrete per la conservazione, gestione e valorizzazione della biodiversità.

Per il WWF il conto alla rovescia verso Nagoya è dunque già scattato. “Per tutto il mese di ottobre il WWF – spiega Stefano Leoni, presidente della sezione italiana - attraverso le sue iniziative a livello mondiale e nazionale, continuerà a fare pressione sui governi affinché assicurino azioni concrete e risorse adeguate per arrestare la perdita di biodiversità entro il 2020“.

Redazione Greenews.info

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende