Home » Non-Profit »Progetti »Rassegna Stampa » Due euro al giorno levano le emissioni di torno.:

Due euro al giorno levano le emissioni di torno.

dicembre 3, 2009 Non-Profit, Progetti, Rassegna Stampa

Courtesy of Alancleaver_2000 (Flickr)A volte, bombardati dalla guerre des chiffres proposta da giornali e telegiornali, capita di perdere i dovuti rapporti. A riprendere il filo del discorso, uno studio presentato il primo dicembre a Bruxelles  e realizzato dall’Istituto dell’Ambiente di Stoccolma (Sei) in collaborazione con la Ong Amici della Terra Europa.

Secondo la ricerca, ridurre le emissioni ad effetto serra del  40% entro il 2020 e del 90% per il 2050 sarebbe, oltre che necessario, anche economicamente possibile. Guardando alla realtà Europea, un piano di riduzione del 40% all’Europa costerebbe circa 2 euro al giorno a persona: ben poco se si considera che, in assenza di azioni specifiche, i costi potrebbero lievitare da un minimo del 5% fino ad oltre il 20% del PIL globale.

Tuttavia, gli sforzi di investimento risulterebbero vani, ammonisce lo studio, se non supportati da un cambiamento dello stile di vita: questo, da solo, sarebbe in grado di ridurre di otto volte le nostre emissioni. Le ‘ricette’ anti-riscaldamento da mettere sul tavolo di Copenhagen dovrebbero quindi comprendere provvedimenti a più livelli.

Un taglio delle emissioni da parte dei paesi ricchi pari al 25-40% permetterebbe di stabilizzare le concentrazioni di CO2 a 450 parti per milione, ppm,  con un conseguente 50% di possibilità di limitare l’aumento della temperatura totale a 2 gradi. Un obiettivo ambizioso, ma non sufficiente per molti scienziati, che ritengono la soglia dei 350 ppm necessaria. In ogni caso, suggerisce lo studio, l’Europa dovrebbe ridurre, entro il 2020, le emissioni di gas ad effetto serra del 103% rispetto ai valori del 1990. Questo potrebbe avvenire, in parte, a seguito del taglio del 40% delle emissioni europee, ma necessiterebbe comunque dell’impegno internazionale per mitigare gli effetti sul clima con uno stanziamento annuo di 150-450 miliardi fino al 2020.

Per le riduzioni del 40% delle emissioni l’Europa dovrà sborsare 1,94 trilioni di euro, ovvero l’1,7% del PIL europeo complessivo tra il 2010 e il 2020. 2€ al giorno a persona, dunque, senza considerare i vantaggi nei posti di lavoro, nella salute e nel risparmio.

Inoltre, dopo il 2020, i risparmi dovuti all’efficienza energetica porteranno a una generale diminuzione della domanda di energia, con un particolare contributo del settore dei trasporti (-32%), generazione di elettricità (-28%) e produzione di calore (-11%). Nell’Europa di domani, ipotizza lo studio, ci saranno anche meno spostamenti in auto (solo il 43% nel 2050 rispetto al 75% nel 2005) e più con trasporti pubblici. Il treno sostituirà l’80% dei voli aerei per le tratte europee inferiori ai 1000 km. Un’idea del futuro decisamente auspicabile e molto diversa da quella suggerita dai peggiori scenari attuali - purchè non rimanga una mera fantasia.  

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende