Home » Internazionali »Politiche »Progetti » Eco-animation: come imparare l’ecologia dal cagnolino Boo:

Eco-animation: come imparare l’ecologia dal cagnolino Boo

aprile 13, 2011 Internazionali, Politiche, Progetti

Oramai il cagnolino Boo e i suoi amici sono diventati delle vere e proprie star per i bambini di tutta Europa. L’obiettivo degli ideatori di Eco-Animation è dunque perfettamente centrato.

Eco-Animation è il nome del progetto europeo dedicato ai bambini, al fine di educarli alla protezione e alla salvaguardia dell’ambiente. Si inserisce nell’ambito della sessione Informazione e Comunicazione del programma LIFE, quale strumento finanziario che supporta i progetti europei per la conservazione dell’ambiente e della natura. Dal 1992, LIFE ha infatti co-finanziato 3.115 progetti, mettendo a disposizione circa 2 miliardi di euro per la protezione ambientale.

L’assunto di partenza è elementare: i bambini di oggi saranno i consumatori di domani e dunque è opportuno, fin da piccoli, formare una coscienza ecologica, insegnando loro che uno stile di vita sostenibile, che rispetti l’ambiente e la natura, può portare benefici futuri ai cambiamenti climatici, alla conservazione dell’acqua e alla protezione della biodiversità. Ma il punto più importante è aiutare i bambini, sin dalle scuole primarie, a capire come essi stessi possono fare la differenza adottando stili di vita green.

Il progetto prende vita nel 2007. Per la creazione di Boo è stato costituito uno staff ad hoc, che ha lavorato con la consapevolezza che fosse essenziale trovare il giusto approccio per veicolare il messaggio ambientale tra le giovani generazioni europee. I cartoni animati sono sembrati il miglior mezzo per raggiungere questo obiettivo. Così, sono stati stanziati 285.000 euro per lavorare con i bambini alla realizzazione del film di animazione. Esperti ambientali, di animazioni e di musei dei bambini, hanno raccolto suggerimenti e spunti da 1.000 alunni, tra i 5 e gli 8 anni, di 5 diversi Paesi europei (Belgio, Bulgaria, Irlanda, Italia e Polonia).

Il risultato delle “consultazioni” è stato la creazione di “My friend Boo”. Il cartone animato narra la storia di Ben, Jaq, Lucy e del cane Boo, un magico peluche che prende vita nella loro soffitta, coinvolgendo i tre bambini in bizzarre e incantate avventure per far scoprire loro temi come il risparmio idrico, l’importanza dell’acqua nel mondo e l’inquinamento.

La proiezione dell’episodio pilota nei 5 Paesi europei, si è rivelata subito un successo. Il 95% dei bambini intervistati ha dichiarato di essersi divertito molto nel vedere il cartone animato ma soprattutto, sembrava aver acquisito una maggiore consapevolezza dell’importanza di utilizzare l’acqua senza sprecarla, tema principale dell’episodio “zero”.

Ma questo accadeva un anno fa. Il grande successo ha oggi portato “My friend Boo” a diventare una serie animata disponibile in 15 Paesi europei e in 14 lingue. Ogni episodio del cartone animato è accompagnato da materiale educativo, per educatori e insegnanti, che include alcuni suggerimenti per aiutare i bambini a condividere le idee su ciò che hanno imparato da ciascun episodio, ma anche a stimolare la discussione all’interno della propria famiglia. I piccoli potranno così insegnare ai grandi (forse più bisognosi).

Donatella Scatamacchia

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende