Home » Aziende »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » Eco Tour di Sicilia: tutti elettrizzati dall’ecoturismo sull’isola:

Eco Tour di Sicilia: tutti elettrizzati dall’ecoturismo sull’isola

735 anni dopo i Vespri Siciliani, francesi e abitanti dell’Isola fanno definitivamente la pace in nome della mobilità elettrica. Potrebbe essere questa la sintesi “monumentale” di quanto accaduto ieri a Palazzo dei Normanni, a Palermo. Con i francesi della Renault – pionieri dell’auto elettrica in Europa – da un lato, la Regione Siciliana dall’altro, l’Enel come “garante” e sopra a tutti, a tirare le fila, il gran regista (nonché finanziatore) dell’accordo, Tommaso Dragotto, patron di Sicily by Car. Capace di appassionare ed elettrizzare tutti con l’idea di un “Ecotour di Sicilia“, ovvero l’opportunità, per i milioni di turisti che la Sicilia attrae ogni anno, di visitare l’isola in piena autonomia e con il minimo impatto ambientale.

Un progetto indubbiamente “storico”, per diverse ragioni: innanzitutto per la cooperazione tra pubblico e privato che, oltre a impegnare direttamente l’Assemblea Regionale, vedrà coinvolti nei prossimi anni i sindaci di 110 comuni, chiamati a far la loro parte nell’autorizzazione, in tempi brevi e ragionevoli, delle 400 colonnine di ricarica che Enel dovrà installare per creare un’infrastruttura di ricarica capillare. Una rete ad oggi unica in Italia perché invece di concentrarsi solo nei grandi centri urbani si svilupperà anche nei percorsi extraurbani, per non porre freno alla curiosità di esplorazione dei turisti. Infine l’accordo è sicuramente importante dal punto di vista commerciale, per l’acquisto in massa, da parte della società di Dragotto, di 200 ZOE 100% elettriche con 400 km. di autonomia NEDC – New European Driving Cycle (300 km. reali, decisamente sopra la media dei competitors). Destinate a diventare addirittura 1.000 nei prossimi anni.

“Da oggi saremo in grado di offrire una nuova modalità di guida a emissioni zero qui in Sicilia, una terra dove la tutela del patrimonio naturale deve essere una priorità condivisa e ricercata dalla pubblica amministrazione e delle compagnie private“, ha commentato Dragotto con l’orgoglio dell’imprenditore siciliano doc, che vorrebbe estendere questa visione ad ogni altro settore dell’economia regionale (a partire dai produttori di vino). Ma non solo: Sicily by Car, che già oggi ha filiali in tutto il Paese, intende replicare il modello, in futuro, anche nelle altre regioni italiane, a partire dalla Lombardia. Con una certezza, chiosa ironico il presidente, che fa ben sperare: “I nostri competitors ci seguiranno”.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende