Home » Idee »Progetti » EnergizAir: il meteo per le energie rinnovabili:

EnergizAir: il meteo per le energie rinnovabili

giugno 13, 2012 Idee, Progetti

Le previsioni meteo sono per molti un rituale quotidiano e, con la diffusione delle energie rinnovabili, diventano sempre più importanti. Dalle condizioni del tempo dipende infatti la possibilità di produrre energia con i pannelli solari o con un impianto eolico. Un legame interessante, immediato, vicino all’esperienza quotidiana anche di chi normalmente non si occupa di fonti rinnovabili. È nato così, unendo meteo ed energie pulite, il progetto EnergizAIR, ideato dall’Apere (Associazione per la promozione delle energie rinnovabili) di Bruxelles, e realizzato da cinque agenzie energetiche di Belgio, Francia, Slovenia, Portogallo e Italia, vincitrici del bando Intelligent Energy Europe della Commissione Europea. Unico partner per il nostro Paese è l’Ealp, l’ente che si occupa di impianti ed energie rinnovabili per la Provincia di Livorno.

Il funzionamento è semplice: “Attraverso un software monitoriamo il meteo di alcune città italiane (oltre a Livorno, anche Milano, Roma e Palermo). In base all’irraggiamento solare, calcoliamo quanta energia elettrica o termica avrebbe potuto produrre una famiglia media nella settimana appena trascorsa, se la sua abitazione avesse avuto dei pannelli fotovoltaici o termici. Le persone possono così farsi un’idea della percentuale di fabbisogno che avrebbe potuto essere soddisfatta con l’energia del sole. E dalla prossima settimana monitoreremo anche la potenza del vento e calcoleremo la potenziale energia eolica disponibile”, spiega Susanna Ceccanti, la responsabile del progetto, che in Italia è stato declinato come “Meteo delle fonti rinnovabili“.

Per il solare termico, il sistema stabilisce quale percentuale di acqua calda è stata prodotta da un impianto domestico standard  (da 4 metri quadrati) in un’abitazione media. Per esempio, il 5 agosto scorso a Livorno l’irraggiamento solare ha prodotto il 100% del fabbisogno di acqua calda di una famiglia media, mentre il 18 ottobre ne ha prodotto il 40%. Stesso sistema per il fotovoltaico: sempre il 5 agosto 2011, per esempio, la produzione di energia elettrica è stata pari al 185% del fabbisogno di una famiglia, consentendo di cedere alla rete la parte eccedente di energia e incidendo, con un risparmio reale, sulla bolletta. Stesso ragionamento sarà fatto per l’ eolico, calcolando quante abitazioni sono alimentate grazie alla produzione di energia degli impianti della zona presa in considerazione.

Lo spirito, sottolinea l’Ealp, è quello di “aggiungere una dimensione culturale all’interno di un argomento che si è sempre rivolto a tematiche tecniche ed ambientali. L’energia è una parte della vita di ogni cittadino. La gestione ed il consumo dell’energia sono collegati al nostro background culturale, ai nostri valori, alle nostre idee riguardo ogni tipo di problematiche. Attraverso l’uso di questo meteo come uno strumento di disseminazione dell’energia sostenibile, ci aspettiamo di fare la differenza in termini di approccio, media e risultati”.

Trattandosi di un progetto di divulgazione, la parte della comunicazione è particolarmente importante. Per questo, l’Agenzia Energetica della Provincia di Livorno ha stretto partnership con tv, radio e giornali on line – per adesso solo toscani – che divulgano ogni settimana gli indicatori di produzione energetica. Tutti i venerdì sera, per esempio, nel corso del TG3 Toscana delle 19.30, alla fine della rubrica delle previsioni del tempo, c’è un piccolo spazio dedicato al Meteo delle Rinnovabili. “Così anche chi non è molto esperto di questi temi, può dire: “Se avessi avuto anch’io dei pannelli solari, avrei potuto scaldare l’acqua di cui ho bisogno con i raggi del sole”, dice Susanna Ceccanti.

Il progetto è partito ad aprile 2010, ma ha richiesto una lunga fase di monitoraggio e raccolta dati prima di trasformarsi in un servizio regolare e attendibile: “Il nostro sito è andato on line a ottobre 2011. Per il prossimo bando Energy Intelligent Europe, abbiamo presentato una proposta di fase due che prevede anche un numero più alto di città monitorate. Avremo il responso il prossimo ottobre, ma siamo fiduciosi: la Commissione ha dimostrato di avere molto a cuore l’attività che stiamo svolgendo”. Intanto, però, c’è un altro appuntamento importante a livello europeo per i partner del progetto: il prossimo 19 giugno, infatti, a Bruxelles ci sarà la premiazione del Sustainable Energy Europe Award, a cui EnergizAir è candidato tra i 5 migliori progetti europei nella categoria Comunicazione.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende