Home » Aziende »Pratiche »Progetti » Filca: a Milano le Biocase che uniscono sostenibilità e comfort abitativo:

Filca: a Milano le Biocase che uniscono sostenibilità e comfort abitativo

marzo 7, 2012 Aziende, Pratiche, Progetti

Eccellenza nell’efficienza energetica degli edifici e benessere abitativo. Sono queste le basi per la nuova edilizia. 3.499 tonnellate di minori emissioni di anidride carbonica, equivalenti all’azione di 349.900 alberi, è la stima degli effetti delle 4.946 biocase in parte già realizzate e in parte ancora in costruzione o in programma. L’abitare  sostenibile è il cardine della strategia ambientale che ha trovato declinazione concreta nel progetto Biocasa 2012 di Filca Cooperative, anche grazie al concorso di un Comitato Tecnico-Scientifico e alla collaborazione con il Politecnico di Milano.

“A partire da quest’anno – ha raccontato il presidente di Filca, Giacomo Fumeo - tutti i nostri nuovi interventi edilizi si collocheranno in classe energetica A oppure A+, una scelta di fondo che consolida le politiche aziendali di green building. A fine 2011 erano già 2.036 le Biocase Filca realizzate, il 28% delle quali in classe A e il restante 72% in classe B. Attualmente, sono 27 gli interventi in costruzione per 1.250 unità abitative, delle quali l’89% si colloca in classe A, oltre alla Residenza Verdiana, a consumo zero (8 abitazioni), in corso di realizzazione a Clusone: un progetto che è valso a Filca il Premio Nazionale Innovazione Amica dell’Ambiente 2011, promosso da Legambiente, Regione Lombardia e Confindustria”.

Per la Biocasa, ha illustrato Francesco Biffi, direttore tecnico di Filca, sono state individuate cinque linee guida: sostenibilità del sito (controllo dell’inquinamento prodotto dall’attività di costruzione, incentivazione dei trasporti ecosostenibili, promozione del verde, mitigazione dell’effetto “isola di calore”, diminuzione dell’inquinamento luminoso); riduzione dei consumi energetici (termici, elettrici, idrici); benessere psicofisico e sicurezza della persona (comfort acustico, qualità dell’aria interna e salubrità dei materiali); materiali naturali e risorse (caratteristiche dei materiali, raccolta e stoccaggio dei rifiuti riciclabili, gestione dei rifiuti da costruzione); bioclimatica (valutazione della qualità bioclimatica dell’edificio). “Se sul fronte del risparmio energetico – sostiene l’ingegner Biffi – la Biocasa Filca in classe A abbatte dell’80% i consumi termici attraverso l’impiego di tecnologie all’avanguardia, sono assai significativi anche i benefici legati all’abbattimento dei gas responsabili dell’effetto serra”.

Un processo costruttivo di qualità, però, non si limita a progettare e a realizzare edifici con standard energetici e ambientali elevati, ma ne verifica anche le prestazioni durante il loro utilizzo. I dati rilevati dal monitoraggio condotto dal Politecnico di Milano hanno quindi consentito di quantificare i costi reali per riscaldare una Biocasa Filca in classe A di 90 metri quadrati: la spesa media annua è di 300-350 euro (meno di 1 euro al giorno) contro i 1.500-1.800 euro di una casa comune.

All’efficienza energetica devono accompagnarsi infine la sicurezza e il benessere psicofisico della persona, come ha evidenziato il professor Carlo Signorelli, docente di Igiene all’Università di Parma e membro della Giunta Esecutiva della SItI (Società Italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanità pubblica). “Il tema della casa sana è una delle priorità dell’Organizzazione Mondiale della Sanità”, dice Signorelli. “Sono diversi i fattori in grado di alterare il benessere psicofisico della persona tra le pareti domestiche: dalla presenza di inquinanti chimici – che possono provocare asma, patologie respiratorie e talvolta intossicazioni e avvelenamenti – al cosiddetto “fumo passivo”, all’esposizione al radon, un gas nobile che emerge dal suolo, risultante dal decadimento radioattivo dell’uranio, che determina un aumentato rischio di tumori polmonari. A questo riguardo, un recente rapporto, indica per altro la Lombardia tra le zone più a rischio d’Europa”. “Per garantire un microclima abitativo ottimale – conclude Signorelli – occorre puntare da un lato sulla salubrità dei materiali da costruzione e delle finiture, dall’altro sui sistemi di ventilazione meccanica controllata per garantire un adeguato ricambio dell’aria interna viziata”.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende