Home » Progetti »Rassegna Stampa » Finanziatore cercasi. Un database per far crescere le “green technologies”:

Finanziatore cercasi. Un database per far crescere le “green technologies”

aprile 20, 2010 Progetti, Rassegna Stampa

Courtesy of Green Asset ManagementAvere una buona idea è sicuramente il punto di partenza di ogni business, ma si è solo a metà dell’opera, sopratutto quando si parla di tecnologie. Segue la registrazione del brevetto nazionale e internazionale, per tutelare sia l’inventore che l’investitore. Ma dove trovare i finanziatori in grado di supportare l’idea e trasformarla in un piano industriale?

Ci vorrebbe un angelo. In aiuto dei ricercatori impegnati nelle green technologies, applicate al settore energetico, arrivano oggi due siti internet italiani, nati per creare conoscenza reciproca tra chi ha una buona idea e chi è in grado di trasformarla in impresa. Si tratta di Iban.it, Italian Business Angels Network e di Innovazionenergia.it, il primo database italiano dei progetti più innovativi nel settore dell’energia

“Oggi esistono occasioni sporadiche e destrutturate di incontro tra gli attori coinvolti in questo processo”, lamentano i gestori del portale, “Innovazionenergia.it al contrario intende essere uno spazio permanente, esplicitamente strutturato per mettere in contatto in maniera diretta e attiva l’offerta di innovazione e la potenziale domanda (imprese e capitale), selezionando e dando visibilità alle più significative esperienze di ricerca a livello nazionale nel campo dell’energia, andando a costituire una banca dati di riferimento del settore unica nel suo genere, attraverso un lavoro di tech scouting capillare condotto all’interno delle Università e dei centri di ricerca italiani.”

Come racconta Paolo Anselmo, Presidente Iban a Energia 24, “le start up hanno una crescente difficoltà a ottenere risorse finanziarie, perché non sempre sono in grado di dare le necessarie garanzie alle banche. A differenza degli Istituti bancari, Iban non ha regole di salvaguardia del capitale altrui, ma ha la competenza necessaria a selezionare progetti che diano la ragionevole certezza che il capitale investito sia produttivo“. “Siamo ben consci” prosegue Anselmo,”che l’idea principale è nella mente dell’imprenditore, noi lo aiutiamo a scriverla e descriverla in modo strutturato, a presentare un business plan che sia professionale e in grado di attirare l’attenzione del capitale di rischio”.

Un modello virtuso di “fare sistema” che è già stato sviluppato con successo nel distretto svedese di Goteborg, presentato a febbraio nel corso del Green Technologies Investment Forum organizzato da Iban a Milano. La regione svedese el ’97 era una delle aree più inquinate del paese, sede dell’industria automobilistica nazionale, mentre oggi ospita 900 imprese cleantech e si è aggiudicata, nel 2008, il premio mondiale The Blue Sky Award

Navigando all’interno del database di Innovazionenergia.it si possono trovare, sotto forma di schede sintetiche, la membrana interattiva, in fibra ottica, proposta da ricercatori milanesi come ” involucro multifunzionale a valenza ambientale”; il prototipo dell’ITAN 50, quadricilo ibrido urbano sviluppato dall’Università del Salento; il Magnetic Pendulum di Puglia Energie Alternative Srl e UFO Powerstrip, la multipresa intelligente creata da Sorgenia in collaborazione con la Visiblenergy di Palo Alto, in California, un sistema completo che consente di rilevare, analizzare, monitorare e gestire, anche a distanza, i consumi di energia elettrica in ambiente domestico.

Queste e molte altre proposte tecnologiche creative e innovative, in attesa si un investitore lungimirante.

Benedetta Musso 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende