Home » Progetti »Rassegna Stampa » Finanziatore cercasi. Un database per far crescere le “green technologies”:

Finanziatore cercasi. Un database per far crescere le “green technologies”

aprile 20, 2010 Progetti, Rassegna Stampa

Courtesy of Green Asset ManagementAvere una buona idea è sicuramente il punto di partenza di ogni business, ma si è solo a metà dell’opera, sopratutto quando si parla di tecnologie. Segue la registrazione del brevetto nazionale e internazionale, per tutelare sia l’inventore che l’investitore. Ma dove trovare i finanziatori in grado di supportare l’idea e trasformarla in un piano industriale?

Ci vorrebbe un angelo. In aiuto dei ricercatori impegnati nelle green technologies, applicate al settore energetico, arrivano oggi due siti internet italiani, nati per creare conoscenza reciproca tra chi ha una buona idea e chi è in grado di trasformarla in impresa. Si tratta di Iban.it, Italian Business Angels Network e di Innovazionenergia.it, il primo database italiano dei progetti più innovativi nel settore dell’energia

“Oggi esistono occasioni sporadiche e destrutturate di incontro tra gli attori coinvolti in questo processo”, lamentano i gestori del portale, “Innovazionenergia.it al contrario intende essere uno spazio permanente, esplicitamente strutturato per mettere in contatto in maniera diretta e attiva l’offerta di innovazione e la potenziale domanda (imprese e capitale), selezionando e dando visibilità alle più significative esperienze di ricerca a livello nazionale nel campo dell’energia, andando a costituire una banca dati di riferimento del settore unica nel suo genere, attraverso un lavoro di tech scouting capillare condotto all’interno delle Università e dei centri di ricerca italiani.”

Come racconta Paolo Anselmo, Presidente Iban a Energia 24, “le start up hanno una crescente difficoltà a ottenere risorse finanziarie, perché non sempre sono in grado di dare le necessarie garanzie alle banche. A differenza degli Istituti bancari, Iban non ha regole di salvaguardia del capitale altrui, ma ha la competenza necessaria a selezionare progetti che diano la ragionevole certezza che il capitale investito sia produttivo“. “Siamo ben consci” prosegue Anselmo,”che l’idea principale è nella mente dell’imprenditore, noi lo aiutiamo a scriverla e descriverla in modo strutturato, a presentare un business plan che sia professionale e in grado di attirare l’attenzione del capitale di rischio”.

Un modello virtuso di “fare sistema” che è già stato sviluppato con successo nel distretto svedese di Goteborg, presentato a febbraio nel corso del Green Technologies Investment Forum organizzato da Iban a Milano. La regione svedese el ’97 era una delle aree più inquinate del paese, sede dell’industria automobilistica nazionale, mentre oggi ospita 900 imprese cleantech e si è aggiudicata, nel 2008, il premio mondiale The Blue Sky Award

Navigando all’interno del database di Innovazionenergia.it si possono trovare, sotto forma di schede sintetiche, la membrana interattiva, in fibra ottica, proposta da ricercatori milanesi come ” involucro multifunzionale a valenza ambientale”; il prototipo dell’ITAN 50, quadricilo ibrido urbano sviluppato dall’Università del Salento; il Magnetic Pendulum di Puglia Energie Alternative Srl e UFO Powerstrip, la multipresa intelligente creata da Sorgenia in collaborazione con la Visiblenergy di Palo Alto, in California, un sistema completo che consente di rilevare, analizzare, monitorare e gestire, anche a distanza, i consumi di energia elettrica in ambiente domestico.

Queste e molte altre proposte tecnologiche creative e innovative, in attesa si un investitore lungimirante.

Benedetta Musso 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

luglio 28, 2017

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

Attraverso un accordo sulla mobilità elettrica sottoscritto con Nissan e l’acquisto di quattro veicoli 100% elettrici LEAF- attraverso il concessionario Nissan CFL di Lucca – Sofidel, società produttrice di carta per uso igienico e domestico (nota per il brand “Regina“), ha introdotto un importante novità nella gestione del proprio parco auto. Sofidel è infatti la prima azienda [...]

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende