Home » Progetti »Rassegna Stampa » Finanziatore cercasi. Un database per far crescere le “green technologies”:

Finanziatore cercasi. Un database per far crescere le “green technologies”

aprile 20, 2010 Progetti, Rassegna Stampa

Courtesy of Green Asset ManagementAvere una buona idea è sicuramente il punto di partenza di ogni business, ma si è solo a metà dell’opera, sopratutto quando si parla di tecnologie. Segue la registrazione del brevetto nazionale e internazionale, per tutelare sia l’inventore che l’investitore. Ma dove trovare i finanziatori in grado di supportare l’idea e trasformarla in un piano industriale?

Ci vorrebbe un angelo. In aiuto dei ricercatori impegnati nelle green technologies, applicate al settore energetico, arrivano oggi due siti internet italiani, nati per creare conoscenza reciproca tra chi ha una buona idea e chi è in grado di trasformarla in impresa. Si tratta di Iban.it, Italian Business Angels Network e di Innovazionenergia.it, il primo database italiano dei progetti più innovativi nel settore dell’energia

“Oggi esistono occasioni sporadiche e destrutturate di incontro tra gli attori coinvolti in questo processo”, lamentano i gestori del portale, “Innovazionenergia.it al contrario intende essere uno spazio permanente, esplicitamente strutturato per mettere in contatto in maniera diretta e attiva l’offerta di innovazione e la potenziale domanda (imprese e capitale), selezionando e dando visibilità alle più significative esperienze di ricerca a livello nazionale nel campo dell’energia, andando a costituire una banca dati di riferimento del settore unica nel suo genere, attraverso un lavoro di tech scouting capillare condotto all’interno delle Università e dei centri di ricerca italiani.”

Come racconta Paolo Anselmo, Presidente Iban a Energia 24, “le start up hanno una crescente difficoltà a ottenere risorse finanziarie, perché non sempre sono in grado di dare le necessarie garanzie alle banche. A differenza degli Istituti bancari, Iban non ha regole di salvaguardia del capitale altrui, ma ha la competenza necessaria a selezionare progetti che diano la ragionevole certezza che il capitale investito sia produttivo“. “Siamo ben consci” prosegue Anselmo,”che l’idea principale è nella mente dell’imprenditore, noi lo aiutiamo a scriverla e descriverla in modo strutturato, a presentare un business plan che sia professionale e in grado di attirare l’attenzione del capitale di rischio”.

Un modello virtuso di “fare sistema” che è già stato sviluppato con successo nel distretto svedese di Goteborg, presentato a febbraio nel corso del Green Technologies Investment Forum organizzato da Iban a Milano. La regione svedese el ’97 era una delle aree più inquinate del paese, sede dell’industria automobilistica nazionale, mentre oggi ospita 900 imprese cleantech e si è aggiudicata, nel 2008, il premio mondiale The Blue Sky Award

Navigando all’interno del database di Innovazionenergia.it si possono trovare, sotto forma di schede sintetiche, la membrana interattiva, in fibra ottica, proposta da ricercatori milanesi come ” involucro multifunzionale a valenza ambientale”; il prototipo dell’ITAN 50, quadricilo ibrido urbano sviluppato dall’Università del Salento; il Magnetic Pendulum di Puglia Energie Alternative Srl e UFO Powerstrip, la multipresa intelligente creata da Sorgenia in collaborazione con la Visiblenergy di Palo Alto, in California, un sistema completo che consente di rilevare, analizzare, monitorare e gestire, anche a distanza, i consumi di energia elettrica in ambiente domestico.

Queste e molte altre proposte tecnologiche creative e innovative, in attesa si un investitore lungimirante.

Benedetta Musso 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

maggio 4, 2018

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

A giugno verrà approvato in via definitiva il pacchetto europeo sull’economia circolare e già oggi nasce il Circular Economy Network, l’osservatorio della circolarità in Italia creato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da un gruppo di 13 aziende e associazioni di impresa che vanno dai consorzi di riciclo alle industrie di bioplastiche, dalle acque [...]

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

maggio 4, 2018

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

Domenica 6 maggio 2018, al Parco del Valentino di Torino torna protagonista la bicicletta con due importanti eventi dedicati al mondo del ciclismo urbano: la IX edizione del “Bike Pride”, la tradizionale parata annuale di biciclette organizzata dall’Associazione Bike Pride Fiab Torino, e la V edizione del Brompton World Championship, un evento dedicato agli appassionati [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende