Home » Eventi »Progetti » Green Island: a Milano i giardini urbani incontrano il design:

Green Island: a Milano i giardini urbani incontrano il design

aprile 9, 2014 Eventi, Progetti

Spontaneo, naturale e mai fuori controllo. Dev’essere così un giardino urbano. Parola di Piet Oudolf, il grande paesaggista olandese celebrato alla stazione Garibaldi con una mostra dedicata per la dodicesima edizione di Green Island, dall’8 al 13 aprile, in concomitanza con la Settimana del Design. La manifestazione di quest’anno col titolo “Landscaping. Dutch Design for a new city Garden” ideata da Claudia Zanfi, farà apparire Milano in una veste insolita dal quartiere Isola a Porta Garibaldi, da Porta Genova a Sant’Ambrogio. “L’amministrazione sta cercando di cambiare lo sguardo sulla città”, spiega l’Assessore al Benessere, qualità della vita, sport e tempo libero Claudia Bisconti. “Abbiamo una nuova idea di città, stiamo cercando di uscire fuori dall’idea Ottocentesca del prato all’inglese per far maturare una concezione di verde vivibile, di prato fruibile”.

Tre location (Porta Garibaldi, Sant’Ambrogio, Porta Genova) e due installazioni per sito per parlare di giardino urbano. “Per parlare di Milano – racconta l’ambasciatore olandese Michiel Den Hond – non più grigia ma di Milano isola green”. Il ricco programma di questa edizione prevede incontri che permettono a botanici e designer di entrare in dialogo tra loro su temi legati allo spazio architettonico e lo spazio naturalistico in un contesto urbano complesso come quello di Milano. “Un progetto che da ben 12 anni è impegnato nella valorizzazione dello spazio pubblico, nella riflessione e nella capacità progettuale su temi come sostenibilità, verde urbano e paesaggio. In questa edizione abbiamo invitato botanici, designer, paesaggisti, tra cui il noto autore della Higt Line di NYC, Piet Oudolf”, spiega Claudia Zanfi. E così, il paesaggista olandese racconterà di socialità urbana attraverso il suo pensiero innovativo e rivoluzionario di parchi e giardini per scoprire anche un’inedita Milano fatta di luoghi segreti. Perché la vera felicità è trovare la bellezza nei piccoli spazi, nelle aiuole. Il giardino dev’essere fonte di creatività e design e arte ma deve poter essere vissuto da tutti i cittadini. Questa scommessa è la vita artistica di Oudolf che con il suo approccio ha rivoluzionato il concetto di giardino urbano tradizionale fatto di rose e violette. Largo a erbacee e graminacee con scelte scenografiche e pennellate di colori. La sua è una vegetazione urbana disegnata ma spontanea, bella anche lontana dal periodo di fioritura, facile da mantenere, che necessita di poca acqua e di poche cure. Uno spazio fintamente non colto, libero come fossimo in campagna.

Tra i progetti che verrano presentati durante Landscaping anche la sistemazione delle aiuole di Corso Como, area molto frequentata dove si svolge gran parte della vita notturna milanese. Anche qui, come insegna Oudolf, la scelta della vegetazione è stata determinata dalla duplice esigenza di assicurare un aspetto attraente per tutto l’anno e garantire una manutenzione non troppo impegnativa in termini di tempi e costi. Un’altra iniziativa in programma è quella dedicata alla biodiversità che coniuga design ed ecosistema. Sarà, infatti, proposto un progetto del gruppo Bee Collective, collettivo di giovani apicoltori e designer olandesi alla ricerca di nuovi modi per attirare e sistemare l’apicoltura negli ambienti urbani. Sono loro le incredibili installazioni di arnie da artista. “Il nostro obiettivo – spiega la Zanfi – è che questo spazio dedicato all’apicoltura rimanga permanente e venga sostenuto dal Comune di Milano, anzi approfitto della conferenza stampa e dell’Assessore per strappare un’assicurazione”. La giornata principale sarà quella del 9 aprile dove sarà possibile scoprire il mondo incantato delle api, un vero e proprio viaggio che aiuterà a comprendere tutti i segreti di questo insetto. Appuntamento al Giardino del Terraggio a Milano, paradiso del verde ancora troppo sconosciuto.

Francesca Fradelloni

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Green Jobs: in libreria la nuova guida di Tessa Gelisio e Marco Gisotti

dicembre 5, 2019

Green Jobs: in libreria la nuova guida di Tessa Gelisio e Marco Gisotti

Quali sono le 100 professioni più richieste, oggi, in Italia? La risposta è nella nuovissima guida “100 green jobs per trovare lavoro”, firmata da Tessa Gelisio e Marco Gisotti – già autori nel 2008 della “Guida ai Green Jobs” – per Edizioni Ambiente (384 pagg. 18 euro), disponibile nelle librerie fisiche e digitali dal 21 novembre 2019: un vademecum per [...]

Ricerca AXA: cambiamento climatico prima preoccupazione per tre italiani su quattro

novembre 26, 2019

Ricerca AXA: cambiamento climatico prima preoccupazione per tre italiani su quattro

Il cambiamento climatico irrompe al primo posto in cima alla lista dei temi prioritari per gli italiani. È “il problema” per tre italiani su quattro, che pensano che abbia un impatto diretto sulla propria salute e che si tratti di una sfida collettiva con impatti sulla loro vita, a livello personale. Sono alcune delle principali evidenze [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende