Home » Progetti » I Moratti trovano il gas metano in Sardegna:

I Moratti trovano il gas metano in Sardegna

novembre 24, 2011 Progetti

Dove un tempo c’era il Regno d’Arborea, di quella Eleonora che da Giudicessa divenne mito, ora sorgerà un pozzo, firmato Saras. Nell’Oristanese, appunto, ad Arborea, partiranno le trivellazioni per accertare la presenza di metano, già individuato nel corso degli ultimi anni attraverso studi e ricerche. Un pozzo lungo 3.000 metri e profondo altri 2.800. Nell’area sud dello stagno di S’Ena Arrubia (a circa 5 chilometri dall’abitato) i dati elaborati e interpretati con le più sofisticate tecnologie hanno evidenziato la presenza di un potenziale accumulo di gas naturale nel sottosuolo che, se confermato, potrebbe soddisfare i bisogni locali per circa 25 anni – in attesa della crescita delle rinnovabili nel mix energetico.

Fonte energetica relativamente “pulita”, il metano, rispetto alle altre fonti fossili, garantisce una significativa riduzione delle emissioni in atmosfera, con residui di combustione, composti metallici e polveri, praticamente nulli. La combustione del metano produce infatti circa il 25-30% in meno di emissioni di CO2 rispetto alle fonti fossili in genere, fino ad un riduzione del 40-50% rispetto alla combustione del carbone. “Il metano appresenta una delle opzioni più importanti per raggiungere l’obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra secondo quanto previsto dagli obiettivi Europei al 2020 per ciascuno stato membro”, precisa Giulio Casula, project manager di Sargas, che racconta a Greenews.info, il futuro del nuovo progetto.

D) Come avete scoperto la presenza del gas naturale?

R) La valutazione delle condizioni per la presenza di gas naturale nel sottosuolo della Sardegna si è basata su due elementi: il miglioramento dei modelli interpretativi della struttura geologica (in particolare dei suoi bacini sedimentari) e la disponibilità di tecnologie esplorative innovative. Gli studi geologici hanno consentito di verificare la presenza di tutte le condizioni e i processi atti alla formazione, accumulo e conservazione di idrocarburi in alcune aree del sottosuolo sardo, in particolare sotto forma di gas metano. Il rilievo geofisico è stato eseguito con tecnologie non invasive (sismica a riflessione e geochimica dei suoli e delle acque), che consentono di riconoscere e ricostruire la conformazione delle strutture geologiche presenti nel sottosuolo ed evidenziare gli indicatori della presenza di idrocarburi gassosi.

D) Un vero business, questo metano, dopo la fine del nucleare. In Sardegna ora c’è anche il progetto di gasdotto Algeria – Sardegna – Toscana, proposto da Galsi s.p.a. Non c’è conflitto?

R) No, la presenza di una struttura di trasporto come il metanodotto Galsi, quando realizzato, rappresenta una naturale integrazione tra produttore e distributore. Si determinerebbe quindi una giusta e proficua sinergia tra le due iniziative.

D) In che tempi?

R) L’iter autorizzativo è in corso e si prevede che possa concludersi entro l’anno. E’ stata infatti richiesta all’Assessorato Industria della Regione Sardegna l’autorizzazione a realizzare un pozzo esplorativo mentre all’assessorato Ambiente è stato presentato il relativo studio ambientale. I tempi previsti per la realizzazione del pozzo variano da quattro a sei mesi una volta completato l’iter autorizzativo. L’avvio dei lavori avverrà nel corso del secondo o terzo trimestre 2012.

D) E se il pozzo non dovesse garantire i risultati sperati?

R) Nel caso di pozzo sterile verrà rilasciata l’intera postazione completamente ripristinata.

D) Le associazioni ecologiste hanno presentato alcune “osservazioni” per il gasdotto di Galsi, anche per il vostro progetto si prevedono obiezioni?

R) La ricerca verrà realizzata con l’adozione di tutte le misure volte all’eliminazione di ogni tipo di impatto nel territorio, con particolare cura alla protezione delle acque sotterranee e di quelle superficiali, il controllo e la riduzione delle emissioni in atmosfera e la raccolta e smaltimento dei rifiuti prodotti.

Redazione Greenews.info

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende