Home » Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » I parchi metropolitani riuniti a Siviglia per Fedenatur:

I parchi metropolitani riuniti a Siviglia per Fedenatur

Pubblichiamo il resoconto di Ippolito Ostellino, Direttore del Parco del Po Torinese, a margine dell’Assemblea annuale di Fedenatur, tenutasi nei giorni scorsi a Siviglia, in Spagna.

Il Parco del Po in prossimità del Valentino a Torino, Courtesy of Parco del Po TorineseDal 6 all’8 maggio i rappresentanti dei parchi europei aderenti a Fedenatur, l’organizzazione europea  che riunisce le aree protette di contesto metropolitano, si sono riuniti a Siviglia, in occasione dell’assemblea annuale 2010.

Un’occasione importante, nell’Anno Mondiale della Biodiveristà, per fare il punto sulla realtà degli spazi protetti in prossimità dei grandi centri metropolitani europei e per aggiornare i lavori del progetto InterregPeriurban” (Periurban Parks – Improving Environmental Conditions in Suburban Areas).

Particolare interesse ha suscitato, nella tavola rotonda del 6 maggio, dal titolo “Il ruolo delle aree naturali periurbane nei nuovi modelli di pianificazione delle città”, l’intervento di Hermelindo Castro Nogueira,  Titolare della cattedra di Ecologia dell’Univeristà d’Almería e Presidente di Europarc-Spagna, che ha sottolineato l’importanza dell’integrazione fra le politiche interne alle aree protette con quelle del territorio nel suo complesso, oltre al ruolo dell’integrazione fra il sistema della rete ecologica e il sistema socioeconomico.

Per quanto l’idea di “parco urbano” sia spesso associata, nell’immaginario collettivo, ai “giardini pubblici” recintati, le aree protette e i parchi naturali, in un buon numero di casi, sono ormai integrati con le realtà urbane. In Italia sono oggi oltre 50 le realtà protette in ambiente urbano e periurbano, collocate in tutte le principali aree metropolitane.

L’indubbia importanza del valore ambientale, la peculiarità di poter riequilibrare contesti fortemente urbanizzati, il potenziale educativo e ricreativo di queste aree non può che spingere ad una politica di corretta pianificazione e razionalizzazione fruitiva di questi spazi, nei quali la trama urbana deve trovare un’armonica transizione negli spazi naturali.

Queste zone protette hanno anche l’effetto di contenere la pressione antropica mitigandone le conseguenze attraverso aree che potremmo definire di “smorzamento“, per la conservazione degli ecosistemi più sensibili. L’esperienza di gestione che emerge dai diversi spazi naturali e rurali, metropolitani e periurbani, acquisita negli ultimi anni, ha evidenziato infatti l’importanza di strutturarne il regime di protezione.
Lo scambio di esperienze sui modelli di pianificazione, protezione, gestione e finanziamento applicati in Europa non serve solo a riformulare strategie che cominciano a mostrarsi deboli, ma anche a favorire un continuo adattamento dei modelli vigenti alle più attuali tendenze. Il Parco del Po Torinese, aderente all’organizzazione europea, ha portato a Siviglia la recente esperienza di Corona Verde, come buona pratica di progettualità sul tema nello scenario europeo.
Già nelle riflessioni conclusive del “2 Simposio sugli spazi naturali nelle aree metropolitane e periferiche” del 1995 a Barcellona, si era resa infatti evidente la necessità di creare un’Associazione a livello europeo, dove lo scambio di esperienze fosse fluido, solido, costante e sostenuto da una base tecnico-scientifica adeguata alle esigenze.
A partire da questi presupposti, i rappresentanti degli organismi che gestiscono gli spazi naturali e rurali periurbani d’Europa, proposero la creazione di una Federazione che rispondesse a questi stringenti obiettivi. Nell’ottobre 1996 una rappresentanza del Parco Agricolo Sud Milano partecipò quindi, a Lione, ad un incontro con le delegazioni di due altre realtà europee con caratteristiche analoghe: il Patronat Metropolità – Parc de Collserola di Barcellona e il Parc Nature des Iles de Miribel Jonage di Vaux-en-Velin, in Francia. Da quell’incontro, ormai storico, scaturì la volontà di costituire congiuntamente una Federazione Europea di Spazi Naturali e Rurali Metropolitani e Periurbani da denominarsi “Fedenatur“.

Ippolito Ostellino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende