Home » Progetti »Rassegna Stampa » Il 70% delle aziende prevede di investire sui cambiamenti climatici:

Il 70% delle aziende prevede di investire sui cambiamenti climatici

giugno 29, 2010 Progetti, Rassegna Stampa

Courtesy of GERMANY STOCK MARKETSSecondo la recentissima ricerca “Action amid uncertainty: the business response to climate change“, condotta dalla società di consulenza e revisione contabile Ernst&Young su 300 top managers di tutto il mondo a capo di aziende con fatturato minimo di 1 miliardo di dollari, sono ben il 70% gli executive che prevedono di aumentare la spesa per iniziative sul cambiamento climatico, tra il 2010 e il 2012.

Un dato sorprendente, se si tiene conto delle impegnative condizioni economiche e dell’incertezza normativa sul settore, che riflette tuttavia la convinzione delle grandi aziende che il tema del cambiamento climatico impatterà significativamente sulle performance e sulle strategie di business dei prossimi anni.

L’indagine ha rilevato inoltre che gli executive si aspettano di effettuare importanti investimenti non solo per generare risparmi sui costi, ma anche nuove opportunità di ricavi legati al cambiamento climatico, come reso possibile dal sistema del Clean Development Mechanism. Per questo quasi la metà del campione intervistato prevede di spendere dallo 0,5% a più del 5% dei propri ricavi in iniziative legate al cambiamento climatico, il che si traduce, per una società da 1 miliardo di dollari, in una spesa prevista compresa tra i 5 e i 50 milioni di dollari all’anno.

Secondo Roberto Giacomelli, Italy Climate Change and Sustainability Services Leader di Ernst & Young, “Le aziende leader non stanno permettendo che la mancanza di normative standard globali rallenti i loro investimenti nel cambiamento climatico. Gli altri driver di mercato, come ad esempio il crescente interesse degli analisti nella performance del cambiamento climatico, stanno spingendo ulteriormente la necessità di azioni e di maggior trasparenza”.

I consumatori e gli analisti (incaricati di valutare le aziende) sono dunque i due fattori che stanno guidando questo trend degli investimenti, con l’89% degli intervistati che dichiara come le attività aziendali sul cambiamento climatico siano guidate principalmente dalle richieste in continua evoluzione dei clienti. Alcuni settori, tra cui l’automotive e quelli dei prodotti di consumo e della tecnologia, ritengono poi, all’unanimità, che le preferenze dei clienti, cambiando, abbiano creato uno stimolo fondamentale all’azione e all’innovazione.

Ma anche l’opera degli analisti finanziari, che stanno sempre più legando la risposta al cambiamento climatico delle aziende alla valutazione delle stesse influenza il 40% dei senior executive intervistati.

L’efficienza energetica risulta al primo posto nella lista delle azioni previste, con l’82% degli intervistati che pianifica di investire in quest’area a partire dai prossimi 12 mesi. Circa la metà conferma invece che spin-off o start-up di nuovi business siano alcune delle nuove attività su cui concentrarsi. Il 65% degli executive intende comunque focalizzare gli investimenti su nuovi prodotti e servizi.

Conclude Giacomelli: “ Gli executive più avveduti riconoscono nell’integrazione della risposta al cambiamento climatico nei propri piani di business l’opportunità di perseguire contemporaneamente tre obiettivi di assoluto rilievo: generare ricchezza, risparmiare denaro e rispondere alle aspettative degli stakeholder. Al fine di cogliere tale opportunità è necessario che anche le aziende di settori non direttamente impattati dalle normative sul contenimento delle emissioni di gas serra avviino un percorso di definizione e attuazione di una propria strategia organica sulle tematiche dell’energia e del clima. Un percorso efficace dovrà integrare coerentemente la visione del management sul posizionamento atteso nel medio-lungo periodo con le attività di mappatura e riduzione delle emissioni di gas serra e con la comunicazione ai portatori di interesse rilevanti”.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende