Home » Internazionali »Politiche »Progetti » Il mio nome è Bond, European Green Bond:

Il mio nome è Bond, European Green Bond

febbraio 3, 2011 Internazionali, Politiche, Progetti

Courtesy of Paulo BrandaoEuropean Green Bond. Un solo e semplice concetto per le conclusioni della Tavola Rotonda dal titolo Securing Europe’s Energy Infrastructure, che si è tenuta lo scorso 24 gennaio presso il Security and Defence Agenda, il think tank di Bruxelles considerato una delle più autorevoli piattaforme di dibattito politico.

Tutti concordano sull’importanza di provvedere alla sicurezza delle infrastrutture energetiche che garantiscono l’approvvigionamento di elettricità, gas e petrolio in Europa. Ma quali sono le politiche europee, le azioni concrete, i miglioramenti dei piani esistenti per gestire e ridurre al minimo i rischi? La risposta è inevitabilmente connessa a questioni di budget: per poter costruire un network energetico che abbia una dimensione europea è necessario poter contare su un budget che sia riservato esclusivamente alla gestione dei sistemi di sicurezza energetici.

L’emissione di obbligazioni europee (i bond appunto) potrebbe essere la soluzione, in un periodo in cui le risorse economiche sono limitate. I green bonds potrebbero dunque risultare efficaci sia per prevenire casi di catastrofi e dunque gestire il rischio, sia per effetuare nuovi investimenti nel settore e migliorare i programmi esistenti.

Jean Arnold Vinois, capo dell’Unità per le Politiche Energetiche e di Sicurezza del Direttorato Generale per l’Energia della Commissione Europea, ha anticipato, durante la tavola rotonda, i programmi UE, premettendo che, nel corso degli ultimi anni, sono emerse a livello internazionale nuove minacce, come gli attacchi terroristici, che hanno richiesto la formulazione di politiche e piani di azione a livello comunitario ed internazionale. Così, se fino a qualche anno fa la protezione delle infrastrutture energetiche era una competenza strettamente nazionale, oggi, dice Vinois, “l’obiettivo è quello di creare un network energetico nel contesto del mercato interno europeo, dando alla tematica della sicurezza energetica una dimensione europea e dunque  attivando piani di protezione trans-frontalieri”.

Lavorando attraverso un comune approccio europeo, dal 2004 sono state già adottate una serie di iniziative importanti, come lo European Programme for Critical Infrastructure Protection e il Settimo Programma Quadro, nell’ambito del quale si inserisce il programma dell’Euracom.

L’obiettivo del Conzorzio Euracom è quello di creare un approccio comune che comprenda i Paesi Membri, da un lato, e il settore delle compagnie private (produttori e distributori), dall’altro. Il risultato è un approccio olistico che mira allo sviluppo di piattaforme maggiormente integrate e sicure e all’implementazione di piani di emergenza. Secondo Luigi Rebuffi, Direttore Esecutivo dell’Organizzazione Europea per la Sicurezza (EOS), creare una piattaforma comune di dimensione europea potrà inoltre essere un terreno fertile per innumerevoli opportunità di business. Ormai, la nostra vita dipende infatti interamente dall’energia: i trasporti, l’acqua, il cibo, il riscaldamento, sono tutti beni di prima necessità che dipendono dal buon funzionamento delle infrastrutture per l’approvvigionamento delle risorse energetiche. La ricerca scientifica e tecnologica è quindi un elemento chiave, che consentirà ai Paesi che sapranno esprimere una vocazione nella software security e nella cyber security di trovare ampio spazio per nuove possibilità di investimento e crescita.

Donatella Scatamacchia

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende