Home » Aziende »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » Il progetto RURENER fa tappa in Valtellina:

Il progetto RURENER fa tappa in Valtellina

L'incontro in Valtellina, Courtesy of IREALP.itHanno preso il via ieri mattina al Municipio di Tirano (SO) i lavori dei partners e dei sindaci delle comunità pilota del progetto europeo Rurener, iniziativa transfrontaliera ideata con l’obiettivo di sviluppare un network tra le piccole comunità rurali che intendono diventare “carbon neutral” a livello locale.

Dislocate in Spagna, Grecia, Romania, Ungheria, Italia, Francia e Regno Unito, le 12 comunità che compongono il consorzio promuovono la produzione e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili e l’efficienza energetica, con l’obiettivo di dare impulso ad uno sviluppo locale sostenibile.

Come area pilota italiana, l’IREALP  – Istituto di Ricerca per l’Ecologia e l’Economia applicate alle Aree Alpine – ha scelto di coinvolgere il Comune di Tirano, focalizzando la propria attenzione sulla produzione di energia rinnovabile da biomasse, come incentivo allo sviluppo economico locale, in particolar modo della filiera bosco-legno.

Nel pomeriggio di ieri sindaci e referenti di progetto hanno visitato gli impianti di Villa di Tirano e di Tirano della TCVVV (Teleriscaldamento Cogenerazione – Valtellina, Valchiavenna, Valcamonica SpA). Qui il direttore Walter Righini, accompagnato da un rappresentante della Fiper, la Federazione Italiana Produttori Energia da Fonti Rinnovabili, ha spiegato come la  cogenerazione di energia elettrica avvenga attraverso il ricorso a biomasse definite “vergini”, in altre parole eco-compatibili, come il legname, gli scarti di lavorazione delle segherie o della potatura.

La filiera legno-energia, orami consolidata in Valtellina, garantisce la distribuzione del reddito a livello locale e attiva nuove opportunità per il settore agricolo- forestale. A Villa di Tirano, invece, l’impianto di biogas della potenza di 625 kW permette di impiegare i reflui zootecnici dei produttori di latte, costituendo il primo impianto in Lombardia di biogas di montagna, in cui la società è formata dai diversi allevatori consorziati, da Coldiretti, da AEM, da TCVVV e Banca Intesa.   

Oggi è prevista una giornata di lavori – aperta al pubblico e ai professionisti del settore – incentrata sulla presentazione delle politiche energetiche comunitarie rivolte ai territori locali, di alcune interessanti best practices e di differenti percorsi per il raggiungimento dell’efficienza energetica. Il dibattito verterà sul confronto delle differenti realtà territoriali, in vista della definizione di obiettivi comuni di sviluppo. Alle ore 12.10, presso il Municipio, si terrà la firma dello Statuto di RURENER da parte dei sindaci delle comunità coinvolte.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

ottobre 29, 2021

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

L’ambiente e il clima sono ormai diventati temi “mainstream”. Anche se pochissimi fanno, tutti ne parlano! Soprattutto le aziende, che hanno intercettato da tempo la crescente attenzione di consumatori sempre più critici e sensibili all’ecosostenibilità di prodotti e servizi.  Vi viene in mente un’azienda che oggi non si dica in qualche modo “green” o “ecofriendly”? [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende