Home » Idee »Progetti » Il vento protagonista di Mini Design Award:

Il vento protagonista di Mini Design Award

novembre 27, 2009 Idee, Progetti

City speed turbines di Alessandra Rapaccini[/caption]

La filosofia alla base del Mini Design Award, promosso da Mini in collaborazione con l’Istituto europeo del design di Milano, è ben riassunta nel bando di concorso: “La parola d’ordine è essenzialità: design non significa soltanto creare oggetti nuovi ma migliorare quelli esistenti, tutto ciò soprattutto in relazione alle tematiche dello sviluppo sostenibile. Ai concorrenti si chiede di fare proposte di redesign, che sempre più si coniuga con i concetti di efficienza energetica e il ricorso a materiali e tecniche ecocompatibili, per affrontare il tema ambientale migliorando l’esistente e lavorando sul togliere, non sull’aggiungere. Bruno Munari sosteneva infatti che ‘il progresso è quando si semplifica, non quando si complica’.

Nell’edizione di quest’anno ”Il futuro della citta: l’ambiente. Aria nuova in citta” Eolo è stato propizio con i progetti a lui dedicati: tre dei cinque premiati, infatti, si sono affidati proprio al vento per combattere l’inquinamento e migliorare l’ambiente urbano.

Il primo premio è andato a ‘City speed turbines’ di Alessandra Rapaccini, giovane laureata in architettura, che ha ideato un sistema modulare di turbine eoliche (una sequenza di archi che producono energia sfruttando il movimento d’aria creato dal passaggio di veicoli in gallerie stradali

Blossom di Paola Schiattarella, Serena La Daga e Alessia Massimi

Blossom di Paola Schiattarella, Serena La Daga e Alessia Massimi

o ferroviarie). Il progetto ‘Blossom’ di Paola Schiattarella, Serena La Daga e Alessia Massimi ha ottenuto il secondo premio grazie ad nuovo approccio alla luce artificiale: quattro enormi petali montati su una struttura portante si muovono grazie all’energia eolica e ,attraverso una serie di tagli orizzontali, le correnti d’aria vengono ionizzate restituendo aria pulita. Infine, ‘sub-e’ di Livio Cucuzza con un sistema di sfoghi nei tunnel della metropolitana convoglia i flussi di aria spostati dai treni per alimentare un sistema di illuminazione cittadina.

Meritano di essere menzionati anche gli altri progetti premiati, benché non legati all’energia eolica. Antigone Acconci e Riccardo Bastiani sono gli ideatori di ‘poliPalo’ (terzo premio), uno studio sulla possibilità di utilizzare strutture già esistenti come i pali dei cartelli stradali, cestini, semafori come poli informativi: luoghi dotati di punti informativi, posacenere, fiorere, rastrelliere per le biciclette. Può vantare una menzione della giuria anche l’auto volante ‘Mini-manta’ di Alessandra Belia e Federico Bistolfi, mentre il premio on line è andato a ‘Ri-city’ di Elena Lana e Cecilia Crestale altro progetto pensato per dare una seconda vita agli elementi di arredo urbano.

Tutti i vincitori saranno protagonisti della mostra  ”Il futuro della città: l’ambiente. Aria nuova in città” alla Triennale di Milano fino al 13 di dicembre.

Ilaria Burgassi

Sub-e di Livio Cucuzza

Sub-e di Livio Cucuzza

PoliPalo di Antigone Acconci e Riccardo Bastiani

PoliPalo di Antigone Acconci e Riccardo Bastiani

La mostra si terrà in via Alemagna 6 a Milano. Dall’1 al 13 Dicembre, ingresso libero.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende