Home » Eventi »Idee »Progetti » Italia e Olanda: un confronto in rosa al Green Champions Day:

Italia e Olanda: un confronto in rosa al Green Champions Day

aprile 15, 2010 Eventi, Idee, Progetti

olanda, Courtesy of dada.netIl futuro o è sostenibile o non ci sarà affatto”. A parlare è Antje (piccola Anna, in olandese) Melissen, la piccola-grande donna che ha fondato The art of doing business , l’agenzia nata nei Paesi Bassi per “stimolare i rapporti tra Roma e Amsterdam”, che ha dato vita, a sua volta, al Green Champions Day.

Una giornata di lavoro, quella che si è svolta ieri presso le Scuderie Ruspoli e Ruccellai della capitale, organizzata dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, l’Ambasciata d’Olanda a Roma e la Fao, nell’ambito della missione commerciale olandese per l’imprenditoria femminile.

Agricoltura, moda, design, tecnologie ambientali ed energetiche su cui l’esperienza imprenditoriale italo-olandese ha dimostrato come sia concretamente possibile, insieme, fare business in modo sostenibile e produrre innovazione.

Prodotti chimici derivati dall’agricoltura, “farina di roccia” a zero emissioni per fertilizzare in modo naturale i terreni, borse di design in materiale riciclato, sistemi innovativi per il riciclo dei rifiuti in plastica, progetti per  eco-trasporti e mini-metro. L’eco-imprenditoria italiana e olandese, quasi tutta al femminile, ha presentato i propri prodotti di punta dimostrando come si possa coniugare ambiente e business.

Tra gli italiani, c’è Catia Bastioli, amministratore delegato di Novamont, leader mondiale per lo sviluppo di prodotti in bioplastica. C’è Massimo Ciuffini, architetto milanese che ha progettato il minimetrò verde di Perugia (“un sistema a fune che, se non può andare oltre una certa portata, ha un’elevatissima customer satisfaction, proprio per la frequenza con cui passa”). C’è Roberto Sarcinelli, a capo della Montello spa di Bergamo che, grazie agli impianti innovativi dedicati al riciclo degli imballaggi in plastica post-consumo e a quelli per rifiuti di matrice organica, ha ricevuto, lo scorso anno, il primo premio per lo sviluppo sostenibile. Ma era presente anche la casa di moda Fendi, che recentemente ha presentato la linea di borse eco-chic create da Ilaria Fendi utilizzando materiali di riciclo e di riuso.

Tra gli olandesi, molte le donne manager di società attive in numerosi settori: da quello ingegneristico a quello immobiliare, da quello della comunicazione multimediale a quello dell’industria culturale  e dello sviluppo sostenibile.

Taglio originale e insolito – almeno per lo stile tipicamente italiano – anche per la giornata di lavoro: molta concretezza e scambio di esperienze da parte delle 23 aziende presenti, prevalentemente a guida femminile. Un primo passo “operativo”, senza troppi fronzoli, verso una futura collaborazione nel segno della sostenibilità.

“Ho vissuto per dodici anni a Roma”, spiega Antje Melissen, “e apprezzo da sempre una qualità che è, per eccellenza, tutta italiana: la creatività. Per questa ragione”, continua, “il mio impegno è far sì che ogni olandese (e ogni italiano!) la conosca e l’apprezzi”, superando la difficoltà – emersa nella fase organizzativa della missione – di far emergere esperienze, storie, buone pratiche, tutte sconosciute alla gran parte dei cittadini.

Da quello che Melissen definisce, in un italiano ricercato, “un concetto mentale fondamentale per realizzare i propri sogni”, la creatività per l’appunto, nasce la volontà di sviluppare un “rapporto stimolante”. Ma Come?

Sia l’Italia che l’Olanda potrebbero beneficiare reciprocamente dell’esperienza maturata nei diversi settori. Ad esempio: noi italiani dovremmo attingere alla ricerca olandese sulle energie rinnovabili mentre loro potrebbero avvantaggiarsi del nostro avanzamento nel settore del riciclo dei rifiuti.

Italia e Olanda sono già partner commerciali: nel 2007, noi eravamo al quinto posto come destinazione delle esportazioni olandesi, per un totale di 17,2 miliardi di euro; mentre l’export italiano in Olanda ammontava, a 7,7 miliardi di euro, rappresentando dunque il settimo Paese per importanza.

In Italia, le imprese guidate da donne sono circa un milione e mezzo, il 23,5 per cento del totale (una su quattro), e molte sono attive nel settore high tech. Le imprese femminili sono in crescita ovunque, nonostante la crisi, e sono presenti soprattutto nel sud e nelle isole (36,6 per cento). Lombardia e Campania sono le Regioni a più alto tasso di imprese “in rosa”, mentre negli ultimi 5 anni l’aumento maggiore di imprenditrici si è registrata nel Molise e nella Basilicata.

“Oggi, tutte le imprese qui riunite”, ha detto Raimondo Orsini, Direttore della Fondazione per lo Sviluppo Sostenbile di Edo Ronchi, “dimostrano come si possa cambiare il mondo e avviarsi verso una società più sostenibile grazie all’economia e al mondo imprenditoriale, soprattutto quello  femminile che ha saputo raccogliere la sfida dello sviluppo sostenibile e dell’innovazione”.

 Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

giugno 6, 2017

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

Il 20° Festival CinemAmbiente si è concluso nella Giornata Mondiale dell’Ambiente con la cerimonia di premiazione, al Cinema Massimo di Torino, e la proiezione del film La Vallée des loups di Jean-Michel Bertrand (Premio “Movies Save the Planet”). Pur in assenza degli eventi “di piazza” in cartellone nell’edizione 2016, anche quest’anno il Festival ha registrato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende