Home » Eventi »Idee »Progetti » Joussour: 12 documentari per raccontare l’ambiente del Mediterraneo:

Joussour: 12 documentari per raccontare l’ambiente del Mediterraneo

settembre 25, 2012 Eventi, Idee, Progetti

Joussour vuol dire “ponti”. Quelli che la RAI, da 16 anni, getta da una costa all’altra del Mediterraneo attraverso la Copeam (Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo) e con una serie di iniziative fondate sulla cooperazione internazionale e lo scambio di conoscenze e professionalità.

Joussour è appunto il nome di uno di questi progetti, legato a un tema chiave per l’area mediterranea: l’ambiente e la sua salvaguardia. Se ne è parlato nei giorni scorsi a Torino, nell’ambito del 64° Prix Italia. Il prestigioso concorso internazionale per programmi radio-televisivi, di recente apertosi anche al web, è stato l’occasione per rilanciare le attività della Copeam e questa ambiziosa – benché ancora poco pubblicizzata – coproduzione transfrontaliera su tematiche ambientali.

«Si tratta della realizzazione e distribuzione di una serie di 12 brevi documentari per la televisione e il web, che racconteranno alcune sfide ambientali delle regioni marittime mediterranee», spiega Paola Parri, responsabile del progetto. Joussour, che conta su un budget di quasi 500mila euro per due anni di lavoro, è cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il programma ENPI CBC Med, che si propone di incoraggiare la formazione e lo scambio di know-how tra giovani professionisti: «In pratica lo scopo è di creare una rete di conoscenze che si rafforzi nel tempo e produca sinergie – continua. Siamo quindi riusciti ad aggiudicarci il bando con l’idea di un prodotto realizzato da autori giovani per un pubblico giovane, che verrà trasmesso da tutte le televisioni pubbliche dei paesi coinvolti».

Capofila del progetto, oltre alla RAI, sono l’ASBU – Unione di Radiotelevisione degli Stati Arabi e la PBS, la televisione pubblica di Malta. «Visto l’isolamento dovuto alla nostra posizione geografica, per noi questa occasione di cooperazione è particolarmente preziosa – ha dichiarato il presidente della PBS Joseph Mizzi – Nonostante sul bacino del Mediterraneo si affaccino tre continenti, le affinità tra i popoli che vivono sulle sue coste sono maggiori delle differenze. Il Mediterraneo va considerato come una regione e le divisioni, che pure ci sono, possono essere superate lavorando a progetti comuni».

Alla realizzazione dei docu-mag di Joussour partecipano dunque otto paesi, con le rispettive televisioni nazionali: oltre a Italia e Malta, sono coinvolti Tunisia, Francia, Spagna, Giordania, Egitto e Cipro. «Ogni televisione – precisa Parri – produrrà uno o due episodi, avendo però diritto, una volta completato il lavoro, a trasmettere l’intera serie. Abbiamo affidato il progetto a tre produttori esecutivi: Markus Nikel per la RAI, Godfrey Smith per PBS e Lyes Belaribi per l’ASBU. Le televisioni stesse hanno poi scelto i registi, che affronteranno temi come la biodiversità, l’educazione ambientale, l’agricoltura biologica, le risorse idriche, il riciclo, il turismo sostenibile, le energie rinnovabili e lo sviluppo della green economy».

Il primo documentario è stato già girato quest’estate nell’Argentario, in Toscana: racconta dell’ingegnosa trovata di un pescatore del luogo che, per impedire la pesca con le reti a strascico e salvaguardare le risorse ittiche della zona, ha immerso dei blocchi di cemento su fondali nei pressi di Talamone. Alcuni artisti hanno poi aggiunto un tocco creativo all’iniziativa, modellando sculture in marmo per una sorta di museo sottomarino: arte “dissuasiva” e insieme attrazione turistica sostenibile.

Giorgia Marino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

febbraio 27, 2017

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

Aboca, Stefano Mancuso e i DeProducers tornano insieme con lo spettacolo Botanica per continuare ad unire musica e scienza e raccontare le meraviglie del mondo vegetale. Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la consulenza scientifica di uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, il Prof. Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia [...]

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

febbraio 27, 2017

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

EVE – Electric Vehicle Energy è un progetto che nasce dalla collaborazione tra tre grandi realtà toscane, come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) – realtà composta da 60 imprese hi-tech – e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi [...]

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende