Home » Progetti » La bassa velocità Torino-Milano partirà da Chivasso:

La bassa velocità Torino-Milano partirà da Chivasso

giugno 8, 2010 Progetti

L'edificio di presa del Canale Cavour a ChivassoPrima grande opera infrastrutturale dell’Italia Unita, esempio di ingegneria idraulica a lungo invidiato in Europa, il Canale Cavour, fu costruito in soli 4 anni, tra il 1863 e il 1866, e costò 45 milioni di lire. Molto meno (pur con le dovute proporzioni) dell’alta velocità Torino-Milano – sia in termini economici che di tempo.

Ancora oggi è un’infrastruttura perfettamente funzionante, nonché un sito di alto valore architettonico e ambientale, che costituisce un importante elemento identitario dei territori attraversati.

Per questo il Politecnico di Torino ha siglato con il Parco Fluviale del Po Torinese, la Coutenza Canali Cavour e il Comune di Chivasso, un protocollo di intesa – presentato ieri in un seminario nello storico edificio di presa -  per valorizzare e promuovere i beni architettonici e ambientali del Canale, attraverso una serie di progetti elaborati dagli studenti dell’Unità di Progetto “Cura del Patrimonio” della I Facoltà di Architettura, coordinati dagli architetti Chiara Occelli e Riccardo Palma.   

L’ipotesi di ricerca riguarda inoltre la possibilità di rendere ciclabile l’intero tracciato del Canale, con un percorso di fruizione turistica delle opere idrauliche e dei territori attraversati dal Canale lungo gli 82 km. che vanno dalla presa nel Po di Chivasso, in provincia di Torino, fino alla confluenza nel Ticino a Galliate, in provincia di Novara.

La presa del Canale Cavour nel PoUn progetto che consentirebbe di inserire il tracciato del Canale Cavour nel quadro della rete europea dei percorsi ciclabili EUROVELO. Se il Canale venisse infatti reso ciclabile per tutta la sua lunghezza si otterrebbe un collegamento, in sede autonoma e protetta, tra Torino e Milano, attraverso l’innesto sulla ciclabile del Naviglio Grande e poi ancora con la Svizzera, attraverso il Lago Maggiore e, in prospettiva, con la Francia, attraverso le ciclabili del Parco del Po e della Valle del Tenda. Il sogno di qualsiasi ciclista.

Ma gli elaborati sviluppati dagli studenti del Politecnico di Torino vanno oltre e ipotizzano un sistema di interventi che possa ridisegnare, in chiave turistica e naturalistica , il territorio circostante offrendo sia spazi ricettivi per chi transiterà da Chivasso lungo il Canale, che spazi per la vendita dei prodotti tipici del territorio  (tanto delle risaie vercellesi, quanto quello del Po torinese) e infine spazi eco-museali di presentazione del Canale.    

Un lavoro sviluppato con la convinzione che il Canale, con i suoi “monumenti” – ponti, sifoni, scaricatori, chiaviche – e il fiume, con le forme che ha impresso al suolo abitato, possano essere considerati parti di una stessa “città d’acqua” in grado di esprimere nuove forme insediative e comunicare ai visitatori i caratteri identitari del territorio.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende