Home » Green Economy »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » La “smart land” Friuli Venezia Giulia protagonista all’Expo di Astana:

La “smart land” Friuli Venezia Giulia protagonista all’Expo di Astana

Il Friuli Venezia Giulia si presenta all’Expo Kazakistan 2017 “Future Energy” di Astana come una smart land in grado di fare sistema e incubare progetti di sostenibilità ambientale ad alto tasso di innovazione da esportare nel mondo.

Da domenica 30 luglio a sabato 5 agosto la regione autonoma del Nord Est sarà ospite del Padiglione Italia, dove presenterà alcune delle eccellenze “green & smart” nate sul territorio, grazie alla collaborazione tra pubblica amministrazione, università e imprese private.

E’il caso del digestore Bionet di Udine, per la produzione di bioenergie da rifiuti organici, che a seguito di un protocollo d’intesa (la firma è in programma lunedì proprio ad Astana) sarà presto replicato in Kazakistan, in collaborazione con KazakInvest. Il nuovo impianto, ideato con il supporto dell’Università di Udine, produrrà biometano per autotrazione, CO2 per usi industriali e di depurazione e carbone vegetale, oltre che energia elettrica e termica dal biogas frutto della digestione anaerobica dei rifiuti, in una perfetta ottica circolare in cui “non si butta via nulla”.

La giovane startup Watly presenterà invece l’avveniristico depuratore termodinamico che, grazie all’energia solare, purifica l’acqua da qualsiasi contaminazione (senza l’uso di filtri o membrane) e garantisce la produzione di energia elettrica e la connettività wi-fi. Un sistema nato per offrire l’accesso all’acqua potabile, alle energie rinnovabili e alla rete soprattutto nei Paesi in via di sviluppo e in quelle aree più remote del Pianeta, dove l’approvvigionamento di acqua è particolarmente problematico.

Infine il progetto NeMo, che vede per la prima volta in Italia una pubblica amministrazione regionale impegnata nella razionalizzazione e sostituzione del parco automezzi per contribuire significativamente a ridurre l’inquinamento urbano causato da veicoli a motore spesso obsoleti. NeMo, in collaborazione con Area Science Park e Università di Trieste, intende velocizzare la transizione verso la mobilità elettrica delle flotte aziendali pubbliche, grazie allo sviluppo di un modello innovativo di partnership pubblico – privata. Il progetto, in particolare, mira a sostituire almeno il 30% dei veicoli degli enti interessati al progetto attraverso un mix di soluzioni: razionalizzazione nell’uso dei veicoli, un servizio di mobilità basato sul noleggio e il car sharing di veicoli elettrici, l’installazione di infrastrutture di ricarica e produzione di energia da fonte rinnovabile, per un investimento complessivo di 13,7 milioni di euro. Un primo livello di riorganizzazione del servizio mobilità porterà, ad esempio, la riduzione di 800 vecchi veicoli inquinanti con 560 veicoli elettrici.

Redazione Greenews.info

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende