Home » Aziende »Progetti »Recensioni » Le piastrelle italiane verso la sostenibilità:

Le piastrelle italiane verso la sostenibilità

novembre 10, 2009 Aziende, Progetti, Recensioni

Courtesy of www.eos.pragmawork.comComunicare e documentare il percorso delle piastrelle ‘Made in Italy’ verso l’effettivo utilizzo dei principi  ispirati allo sviluppo sostenibile. Valutare, attraverso il confronto tra designer, progettisti architetti e addetti ai lavori, quali azioni concrete siano  percorribili per la salvaguardia del pianeta. Questo, in estrema sintesi, l’obiettivo del progetto “S_Tiles la ceramica italiana verso la sostenibilità”. Presentato durante il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno (CERSAIE) tenutosi dal 29 settembre al 3 ottobre 2009 presso il Quartiere Fieristico di Bologna,  S_Tiles è uno strumento di comunicazione che completa e arricchisce i contenuti del portale di Confindustria Ceramica, l’associazione che rappresenta, collega, informa e assiste le aziende italiane produttrici di piastrelle di ceramica, materiali refrattari, sanitari, stoviglierie e ceramica per usi industriali.

L’associazione, da oltre 40 anni, orienta la propria attività in funzione delle esigenze delle aziende associate, con l’obiettivo di affermarne e tutelarne gli interessi, il ruolo e l’immagine imprenditoriale, forte in ciò dell’appartenenza al sistema Confindustria, di cui è componente primaria.

A seguito della concentrazione territoriale che si registra nelle province di Modena e Reggio Emilia (c.d. distretto delle ceramiche) e della conseguente moltiplicazione degli effetti indotti dalla sua attività, l’industria italiana delle piastrelle di ceramica è stata tra le prime a maturare una profonda consapevolezza ambientale cercando di coniugare la tutela dell’ambiente, della sicurezza e della salute con il mantenimento e lo sviluppo della competitività sui mercati. Nell’ultimo decennio l’industria si è avvicinata a progetti di sviluppo sostenibile, da perseguire attraverso normative e regolamentazioni integrate e complete – ISO 14001 e Regolamento Emas – che tengono conto delle cause e degli strumenti per prevenire, o ridurre al minimo, l’impatto ambientale. Le singole imprese hanno volontariamente aderito a progetti di certificazione e qualificazione, segnale di un cambiamento profondo nella gestione aziendale. La particolare distribuzione delle industrie italiane in distretti produttivi ha inoltre incentivato l’applicazione di misure di controllo più efficaci, grazie a una maggiore unità territoriale e competitività tra le singole aziende. Il primato mondiale dell’industria ceramica italiana non si limita, dunque, alla produzione, ma comprende anche l’impegno di raggiungere livelli di impatto ambientale minimi, nel pieno rispetto dell’equilibrio ecologico.

Da queste premesse è nato “S_Tiles Le piastrelle italiane verso la sostenibilità”. Il portale orientato ad una comunicazione ambientale e sociale, è stato impostato in modo da stimolare e accogliere domande e contributi sul tema della sostenibilità e sulle sue implicazioni per l’industria ceramica italiana. Uno strumento aperto, quindi, in grado di fornire ai propri utenti un contesto e un indirizzo preciso ma duttile.

Un nuovo sito web e un libro (un volume, corredato dalle  immagini del fotografo Alessandro Paderni, rivolto ad architetti, designer e opinion leader , interessati ad approfondire i temi dell’abitare e costruire in modo sostenibile), vari seminari e incontri con i diversi stakeholder: di questo si compone il progetto “S_Tiles  Italian tiles towards sustainability”, la nuova strategia di comunicazione ambientale e sociale integrata messa a punto da Confindustria Ceramica- con il supporto di ICE (Istituto per il Commercio Estero) e Ministero per le Attività Produttive – e curata da EOS Environmental Consulting Group.

Navigando all’interno del portale è possibile scoprirne le potenzialità. Nella sezione Cover Stories sono illustrati progetti orientati su differenti aree tematiche, soluzioni funzionali ed estetiche esemplari dal punto di vista dell’approccio e della scelta di materiali durevoli ed efficienti, che mese dopo mese accompagnano i lettori lungo un percorso simbolico in direzione della sostenibilità. La sezione Prodotti rappresenta invece la prima grande galleria di prodotti ceramici italiani selezionati a partire da criteri di sostenibilità ambientale e sociale, dove è possibile eseguire una ricerca per eco-criteri, produttore, tipologia e formato.

S Tiles Detector è lo spazio dedicato alla presentazione dei risultati più interessanti in tema di design e tecnologia applicati alla produzione ceramica, che confermano il primato dei prodotti made in Italy nella loro capacità di riconoscere e anticipare i nuovi trend.

Una galleria di progetti: nella sezione Referenze l’utente può visualizzare attraverso una ricerca avanzata, speciali realizzazioni che dimostrano come ogni fase del complesso processo costruttivo sia un’occasione per mettere a punto metodi e pratiche per la sostenibiltà globale.

Gli artefici di queste progettazioni, architetti e designer di fama internazionale, sono presentati con la giusta attenzione all’interno dello spazio Persone, che riporta profili, news e interviste. Non poteva poi mancare l‘Agenda, uno strumento indispensabile per conoscere le ultime novità in tema di fiere, conferenze e seminari, mostre, eventi speciali e pubblicazioni. Infine, S Tiles_Lab: luogo di incontro dove cercare nuove idee e stimoli, formazione, anticipi su progettazioni future, raccomandazioni o consigli.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende