Home » Aziende »Pratiche »Progetti » Mobilità elettrica: Egea parte dalle Langhe con Enel X:

Mobilità elettrica: Egea parte dalle Langhe con Enel X

luglio 13, 2018 Aziende, Pratiche, Progetti

Soggetti diversi, un unico obiettivo: favorire la mobilità elettrica intesa come opportunità “smart” per la crescita del territorio cuneese e del turismo sostenibile. Se ne è parlato giovedì 12 luglio al castello di Grinzane Cavour, nel corso di una tavola rotonda moderata dal giornalista di “Radio24” Maurizio Melis.

Al centro del convegno il protocollo d’intesa siglato da Enel Xla divisione di Enel dedicata ai servizi innovativi e alle soluzioni digitali - ed Egea, storica multiutility del territorio, che oltre alla “provincia Granda” di Cuneo coinvolgerà altre province del Sud Piemonte e della Liguria, con l’obiettivo di realizzare una rete di colonnine di ricarica per veicoli elettrici in 96 Comuni delle due regioni, che possa contribuire a sviluppare e promuovere la mobilità sostenibile, riducendo, al tempo stesso, le emissioni legate al traffico automobilistico.

Il progetto prevede la posa di 255 colonnine di ricarica veloce entro il 2022, che permettano di ricaricare l’80% della batteria del veicolo in appena 30 minuti - senza alcun costo a carico dei Comuni coinvolti. La prima colonnina, installata a tempo di record, è stata già inaugurata ieri, a fianco del Castello di Grinzane Cavour.

“Tutti parlano da tempo di mobilità elettrica, ma all’atto pratico nessuno fa il primo passo – ha detto Giuseppe Zanca, direttore sviluppo del gruppo Egea – Abbiamo quindi deciso di farlo noi, insieme ad un partner nazionale come Enel, immaginando di servire un corridoio strategico che va da Ventimiglia ad Alessandria e che potrà portare notevoli benefici in termini di sviluppo infrastrutturale del territorio, di rispetto per l’ambiente e di crescita dell’appeal turistico per le colline del vino. Basti pensare ai numerosi turisti svizzeri e tedeschi che già frequentano le Langhe e ai molti francesi che addirittura preferiscono passare dal Piemonte per andare in Costa Azzurra”.

Al convegno sono intervenuti anche il senatore Tomaso Zanoletti, presidente dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour, il Vicesindaco del Comune di Grinzane Cavour Moreno Cavalli, il vicepresidente della Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo Giuliano ViglioneAlessio Torelli, Responsabile Enel X Italia,  Claudio Emanuele Gado Simone Atturi, rispettivamente Key Account Manager e Marketing e Customer Experience di Enel X e Massimo Cellino, responsabile Settore Energie Rinnovabili del Gruppo Egea.

«Grazie a questo progetto sarà possibile segnare un ulteriore passo avanti nella diffusione della mobilità elettrica in Italia – ha sottolineato TorelliIl piano di sviluppo definito con Egea darà una forte spinta al turismo green favorendo forme di mobilità in grado di ridurre l’inquinamento atmosferico e acustico e preservando le bellezze del nostro Paese”.

A fianco dell’iniziativa per moltiplicare le colonnine di ricarica auto, al convegno di Grinzane Cavour è stato presentato, in chiusura, anche un altro progetto significativo per lo sviluppo del territorio Unesco di Langhe Roero Monferrato: “Bike Land“, un progetto dedicato al cicloturismo elettrico, nato da una progettazione congiunta che la Fondazione bancaria CRC ha richiesto all’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero e all’Unione Montana Alta Val Tanaro, e che permetterà di coprire un territorio molto esteso con servizi di varia natura (ciclofficine, punti panoramici e informativi, chioschi ecc.) intercettando un pubblico sempre più in crescita, attratto dai paesaggi e dall’outdoor.

E’stato Luigi Barbero, presidente dell’Ente Turismo, a spiegare come lo sviluppo di un prodotto cicloturistico dedicato alle biciclette elettriche, con relative infrastrutture e servizi dedicati, permetta l’apertura a nuovi segmenti di mercato e a nuovi target turistici, favorendo l’aumento qualitativo dell’attuale offerta cicloturistica in risposta alla crescente domanda di percorsi adeguati e alla richiesta di assistenza tecnica e di manutenzione dei mezzi specifica, oltre che all’incremento dei centri noleggio e-bike e al posizionamento di colonnine per la ricarica in luoghi pubblici e privati. Secondo Barbero ”parlando di mobilità elettrica, l’Italia deve recuperare posizioni rispetto ad altri Paesi – penso a quelli del Centro e Nord Europa – che presentano percentuali di utilizzo di auto elettriche più elevate rispetto a noi. Dal punto di vista turistico, siamo doppiamente interessati: sia dal lato della domanda, sia da quello dell’offerta. È importante il coinvolgimento e la sensibilizzazione sia delle strutture ricettive, sia delle Amministrazioni comunali, che, dotandosi di dispositivi di ricarica elettrica, saranno in grado di rispondere positivamente a questo nuovo tipo di domanda”.

“Bike Land” si inserisce, a sua volta, nel contesto di “Cuneo Provincia Smart”, iniziativa promossa sempre dalla Fondazione CRC nel 2017, a partire da una ricerca esplorativa sulla smartness in provincia di Cuneo commissionata con l’obiettivo di sostenere progetti di innovazione sul territorio cuneese. Tra gli assi d’intervento rientrano l’acquisto di veicoli elettrici per i Comuni, la formazione dei tecnici per la gestione energetica del patrimonio edilizio e il premio “Comune Smart”, per gli enti pubblici che si distinguano proprio nelle iniziative a favore della mobilità alternativa, dell’energia verde, della banda larga e dello smart living.

Redazione Greenews.info

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende