Home » Aziende »Pratiche »Progetti » Mobilità elettrica: Egea parte dalle Langhe con Enel X:

Mobilità elettrica: Egea parte dalle Langhe con Enel X

luglio 13, 2018 Aziende, Pratiche, Progetti

Soggetti diversi, un unico obiettivo: favorire la mobilità elettrica intesa come opportunità “smart” per la crescita del territorio cuneese e del turismo sostenibile. Se ne è parlato giovedì 12 luglio al castello di Grinzane Cavour, nel corso di una tavola rotonda moderata dal giornalista di “Radio24” Maurizio Melis.

Al centro del convegno il protocollo d’intesa siglato da Enel Xla divisione di Enel dedicata ai servizi innovativi e alle soluzioni digitali - ed Egea, storica multiutility del territorio, che oltre alla “provincia Granda” di Cuneo coinvolgerà altre province del Sud Piemonte e della Liguria, con l’obiettivo di realizzare una rete di colonnine di ricarica per veicoli elettrici in 96 Comuni delle due regioni, che possa contribuire a sviluppare e promuovere la mobilità sostenibile, riducendo, al tempo stesso, le emissioni legate al traffico automobilistico.

Il progetto prevede la posa di 255 colonnine di ricarica veloce entro il 2022, che permettano di ricaricare l’80% della batteria del veicolo in appena 30 minuti - senza alcun costo a carico dei Comuni coinvolti. La prima colonnina, installata a tempo di record, è stata già inaugurata ieri, a fianco del Castello di Grinzane Cavour.

“Tutti parlano da tempo di mobilità elettrica, ma all’atto pratico nessuno fa il primo passo – ha detto Giuseppe Zanca, direttore sviluppo del gruppo Egea – Abbiamo quindi deciso di farlo noi, insieme ad un partner nazionale come Enel, immaginando di servire un corridoio strategico che va da Ventimiglia ad Alessandria e che potrà portare notevoli benefici in termini di sviluppo infrastrutturale del territorio, di rispetto per l’ambiente e di crescita dell’appeal turistico per le colline del vino. Basti pensare ai numerosi turisti svizzeri e tedeschi che già frequentano le Langhe e ai molti francesi che addirittura preferiscono passare dal Piemonte per andare in Costa Azzurra”.

Al convegno sono intervenuti anche il senatore Tomaso Zanoletti, presidente dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour, il Vicesindaco del Comune di Grinzane Cavour Moreno Cavalli, il vicepresidente della Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo Giuliano ViglioneAlessio Torelli, Responsabile Enel X Italia,  Claudio Emanuele Gado Simone Atturi, rispettivamente Key Account Manager e Marketing e Customer Experience di Enel X e Massimo Cellino, responsabile Settore Energie Rinnovabili del Gruppo Egea.

«Grazie a questo progetto sarà possibile segnare un ulteriore passo avanti nella diffusione della mobilità elettrica in Italia – ha sottolineato TorelliIl piano di sviluppo definito con Egea darà una forte spinta al turismo green favorendo forme di mobilità in grado di ridurre l’inquinamento atmosferico e acustico e preservando le bellezze del nostro Paese”.

A fianco dell’iniziativa per moltiplicare le colonnine di ricarica auto, al convegno di Grinzane Cavour è stato presentato, in chiusura, anche un altro progetto significativo per lo sviluppo del territorio Unesco di Langhe Roero Monferrato: “Bike Land“, un progetto dedicato al cicloturismo elettrico, nato da una progettazione congiunta che la Fondazione bancaria CRC ha richiesto all’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero e all’Unione Montana Alta Val Tanaro, e che permetterà di coprire un territorio molto esteso con servizi di varia natura (ciclofficine, punti panoramici e informativi, chioschi ecc.) intercettando un pubblico sempre più in crescita, attratto dai paesaggi e dall’outdoor.

E’stato Luigi Barbero, presidente dell’Ente Turismo, a spiegare come lo sviluppo di un prodotto cicloturistico dedicato alle biciclette elettriche, con relative infrastrutture e servizi dedicati, permetta l’apertura a nuovi segmenti di mercato e a nuovi target turistici, favorendo l’aumento qualitativo dell’attuale offerta cicloturistica in risposta alla crescente domanda di percorsi adeguati e alla richiesta di assistenza tecnica e di manutenzione dei mezzi specifica, oltre che all’incremento dei centri noleggio e-bike e al posizionamento di colonnine per la ricarica in luoghi pubblici e privati. Secondo Barbero ”parlando di mobilità elettrica, l’Italia deve recuperare posizioni rispetto ad altri Paesi – penso a quelli del Centro e Nord Europa – che presentano percentuali di utilizzo di auto elettriche più elevate rispetto a noi. Dal punto di vista turistico, siamo doppiamente interessati: sia dal lato della domanda, sia da quello dell’offerta. È importante il coinvolgimento e la sensibilizzazione sia delle strutture ricettive, sia delle Amministrazioni comunali, che, dotandosi di dispositivi di ricarica elettrica, saranno in grado di rispondere positivamente a questo nuovo tipo di domanda”.

“Bike Land” si inserisce, a sua volta, nel contesto di “Cuneo Provincia Smart”, iniziativa promossa sempre dalla Fondazione CRC nel 2017, a partire da una ricerca esplorativa sulla smartness in provincia di Cuneo commissionata con l’obiettivo di sostenere progetti di innovazione sul territorio cuneese. Tra gli assi d’intervento rientrano l’acquisto di veicoli elettrici per i Comuni, la formazione dei tecnici per la gestione energetica del patrimonio edilizio e il premio “Comune Smart”, per gli enti pubblici che si distinguano proprio nelle iniziative a favore della mobilità alternativa, dell’energia verde, della banda larga e dello smart living.

Redazione Greenews.info

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende