Home » Nazionali »Non-Profit »Politiche »Pratiche »Progetti » Nasce FREE, il Coordinamento nazionale per rinnovabili ed efficienza energetica:

Nasce FREE, il Coordinamento nazionale per rinnovabili ed efficienza energetica

Promuovere lo sviluppo delle rinnovabili e dell’efficienza energetica nel quadro di un modello economico ambientalmente sostenibile, della decarbonizzazione dell’economia e del taglio delle emissioni climalteranti, avviando un’azione più coesa delle associazioni e degli enti che ne fanno parte anche nei confronti di tutte le istituzioni. Con questo obiettivo nasce Free, il coordinamento Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica che raccoglie, in qualità di soci ordinari, più di venti associazioni del settore, oltre a enti e associazioni che hanno chiesto di aderire come ‘sostenitori’, cioè senza ruoli decisionali.

Ad annunciare la notizia è stato Kyoto Club, che insieme a Ises Italia aveva promosso a marzo scorso gli ”Stati Generali delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica”, convocati per la prima volta a Roma il 2 aprile, per affrontare, con i rappresentanti dei Ministeri competenti le questioni relative ai decreti sulle rinnovabili in uscita. “In quell’occasione – spiega Gianni Silvestrini, direttore scientifico di Kyoto Club – le associazioni hanno capito che da sole non avevano la possibilità di incidere sull’operato del governo ed era necessario mettersi insieme. Da una riflessione occasionale è venuto quindi il bisogno di un coordinamento sistematico e continuativo”. Un “salto di qualità notevole” e “di grande importanza”, anche in vista delle tendenze future: “Secondo la Strategia Energetica Nazionale varata dal governo, da qui al 2020 i due terzi degli investimenti saranno nei settori delle rinnovabili e dell’efficienza energetica”, aggiunge Silvestrini.

Possono chiedere di aderire a Free, in qualità di soci, tutte le associazioni di cittadini o di imprese e gli enti, che tra i loro scopi sociali prevedono la promozione e lo sviluppo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica. Associazioni ed enti che per motivi formali non possono diventare soci possono comunque chiedere di partecipare come ‘sostenitori’. Tra questui ci sono già FIRE (Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia), Comitato Sì alle energie rinnovabili No al nucleare, Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano, Dipartimento Energia dell’Università di Palermo, Greenpeace Italia, Legambiente, Symbola, WWF Italia.

“Dopo la diffusione della notizia, poche ore fa, altre due associazioni di edilizia ed efficienza energetica hanno già chiesto di aderire”, continua il direttore scientifico di Kyoto Club, che spiega: “Per adesso ci stiamo allargando a livello nazionale, ma tra i nostri obiettivi c’è anche quello di coordinarci con altre realtà a livello internazionale”.

Tra le prime azioni previste da Free, per la fine di gennaio 2013, il convegno nazionale che farà il punto sulle criticità e le opportunità delle nuove normative sulle energie rinnovabili termiche e sull’efficienza energetica. Inoltre il neo coordinamento elaborerà un position paper‘ rivolto ai candidati alle prossime elezioni politiche e amministrative in cui si presenteranno precise richieste legate allo sviluppo delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Per febbraio, inoltre, è già in programma un convegno su fotovoltaico e grid parity: “Si parlerà di quali interventi del governo sono necessari per consentire al fotovoltaico di andare avanti senza incentivi”, spiega Silvestrini.

Il Comitato di Gestione, in carica per tutto il 2013, rappresenterà tutti i settori di interesse del Coordinamento, così come previsto dallo Statuto, e sarà costituito da: Marino Berton, Alessandro Caffarelli,  Livio De Santoli, Marco Pezzaglia, Gianni Silvestrini, Simone Togni, Giovan Battista Zorzoli.

Veronica Ulivieri

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

maggio 5, 2017

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

ANARF (Associazione Nazionale delle Attività Regionali Forestali), presieduta da Alberto Negro, Direttore di Veneto Agricoltura, e FederForeste, con a capo il trentino Gabriele Calliari, hanno siglato nei giorni scorsi a Mestre, presso la sede di Coldiretti Veneto, un protocollo per la gestione del patrimonio forestale improntato, tra l’altro, al dialogo tra realtà pubbliche e private. [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende