Home » Idee »Progetti » Pino A/R, il progetto di mobilità sostenibile della Ferrero:

Pino A/R, il progetto di mobilità sostenibile della Ferrero

maggio 20, 2010 Idee, Progetti

La campagna di Ferrero Care, "Pino A/R", Courtesy of Ferrero SpAAndare in azienda senza usare l’auto? Non è più un’utopia di qualche inaffondabile ecologista. La mobilità sostenibile prende piede. Per fortuna. Conquista i privati, ma piace anche alle multinazionali. Ad esempio alla Ferrero, l’industria dolciaria più famosa d’Italia che sta facendo nascere in questi giorni, nello stabilimento da 200 dipendenti arroccato sulle colline di Pino Torinese, un progetto di trasporto dei suoi impiegati tramite navetta, bus e car pooling.

Articolato in tre direzioni, a scelta del lavoratore e secondo la sua comodità: un servizio di pullmino creato appositamente per il gruppo della Nutella e messo a disposizione gratuitamente, che fa la spola la mattina (dalle 8,30 alle 9,30) e la sera (dalle 17,30 alle 19) tra la sede e la fermata del bus 30 della Gtt (in via dei Colli, all’angolo tra la strada panoramica e la strada del “Pino Vecchio”). Un’opportunità, prenotabile dal mattino tramite un numero verde, possibilmente in gruppo, per risparmiare fino in fondo.

Poi c’è il servizio di car pooling, la vera novità che, con le ceneri del vulcano islandese, inizia a diffondersi dal Nord Europa anche in Italia. Che significa? Condividere i mezzi di trasporto con i colleghi, gli amici, gli sconosciuti. Partendo da uno stesso punto e sfruttando al massimo la capacità di trasporto delle vetture (alzi la mano chi non ha mai pensato quanto è assurdo che ciascuno di noi viaggi quasi sempre da solo, in grandi auto, aumentando mostruosamente il traffico in città).

Quest’iniziativa è autogestita dai dipendenti: l’azienda, nell’ambito del progetto Ferrero Care, ha lanciato un sito ad uso interno, dove prenotarsi, lasciare o leggere annunci, scambiarsi informazioni su luoghi, orari e destinazioni. Secondo la filosofia: “meglio accompagnati che soli e coi propri mezzi”. Un briciolo di organizzazione in più, insomma, permette a tutti il lusso di fare il comodo passeggero per molti giorni a settimana, a turno coi colleghi, senza scomodare la propria vettura e risparmiando in benzina.

C’è poi anche una convenzione per incentivare a usare i mezzi pubblici, parlando di sconti. Grazie a un accordo con Gtt, chi sceglie di rinunciare almeno parzialmente all’auto, raggiungendo l’azienda di Pino Torinese in bus, potrà acquistare a prezzo ridotto gli abbonamenti annuali (rateizzando mensilmente il costo in busta paga).

Quali i vantaggi? I vertici dell’industria dolciaria hanno fatto conti precisi a tavolino, documentandosi sui dati dell’Aci e sul costo del greggio: utilizzando il servizio “Pino A/R” per circa 20 giorni (anche solo 20 giorni all’anno!) si risparmiano complessivamente (tra carburante e altre spese) 113 €

La Ferrero sta portando avanti, in questi giorni, un lavoro di promozione e sponsorizzazione della novità presso i dipendenti. Anche se, in fin dei conti, novità non è il termine esatto. E’ più un recupero di una vecchia buona pratica, già in voga, molti anni fa, nello stabilimento di Alba. Torniamo indietro agli anni ’50, quando di caro benzina non si sentiva ancora parlare e di inquinamento (anche se già ce n’era) neppure. Già allora, ogni giorno, un pullmino con il marchio aziendale saliva e scendeva dai colli delle Langhe per prendere e portare i dipendenti sparsi per le varie borgate, come gli scolaretti a scuola.

Non resta dunque che accogliere con favore il “vecchio” che torna a rivivere sotto nuova luce. Alla prova dei fatti, bisognerà tuttavia verificare quanto tempo occorrerà perché i “pigroni”, cioè praticamente tutti noi, abbandonino l’idea delle quattro ruote tutte per sé. Parafrasando un noto telefilm americano, al posto di “otto sotto un tetto” ci si potrebbe accontentare di “quattro sopra un auto”. O anche due, sarebbe già un mezzo miracolo per l’ambiente e per i nostri polmoni.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende