Home » Non-Profit »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » Pistaaa! 18 Comuni e 3 associazioni danno vita alla “blue way piemontese”:

Pistaaa! 18 Comuni e 3 associazioni danno vita alla “blue way piemontese”

Stasera alla Terrazza Martini di Pessione, in provincia di Torino, verrà presentato ufficialmente il progetto “Pistaaa – La Blue way piemontese“, promosso dalle associazioni CioCheVale, Il Tuo Parco e MuovitiChieri per la realizzazione di un percorso cicloturistico che utilizzi sentieri e “strade bianche” (le strade sterrate di campagna) già esistenti per connettere tratti di pista ciclabile senza che si debba colare ulteriore asfalto, se non unicamente per la creazione di piccoli nuovi collegamenti, dove necessario a mantenere la continuità del tracciato.

Questo progetto di valorizzazione e tutela di un territorio periferico-rurale che si estende dalla porta Sud di Torino (Moncalieri) al Chierese, fino al basso Monferrato, mette inoltre le basi per una connessione futura con la riserva MaB Unesco Collina e Po di Torino, la ciclovia VENTO (Venezia-Torino) – entrata nella Legge di Stabilità 2016 come priorità nazionale – e con la futura ciclovia del Monviso.

Secondo i promotori la creazione di una ciclovia di tali dimensioni potrebbe avere risvolti molto positivi per il territorio rappresentando un elemento di miglioramento della qualità di vita dei residenti con effetti anche sull’imprenditoria locale. Il percorso permetterà di collegare ben 18 comuni dell’area metropolitana torinese e astigiana: Chieri, Pino Torinese, Baldissero Torinese, Andezeno, Marentino, Arignano, Mombello di Torino, Moriondo, Moncucco, Castelnuovo, Albugnano, Buttigliera d’Asti, Riva Presso Chieri, Santena, Cambiano, Pecetto, Trofarello e Moncalieri.

Si procederà con la logica dei piccoli passi, “incominciando a realizzare i tratti per cui ci saranno le condizioni necessarie per procedere, senza mai perdere di vista il progetto complessivo”, spiega Alberto Guggino, vulcanico presidente dell’associazione CioCheVale e vicesindaco di Mombello torinese. La progettazione di Pistaaa! non intende infatti essere “calata dall’alto”, ma si definisce “partecipata”, vuole coinvolgere gli stakeholders del territorio, per arrivare – si legge nella bozza di progetto – ad una “gestione condivisa della complessità e realizzazione di un’economia orizzontale attraverso il modello sistemico”. La ciclovia sarà dunque progettata tenendo presente la varietà degli attori interessati, sia pubblici che privati, e di coloro che potranno trarne vantaggio: una leva per valorizzare il patrimonio ambientale, artistico, culturale, artigianale, contadino ed enogastronomico locale. Il nome “blue way” si ispira infatti alla cosiddetta “economia blu” teorizzata da Gunter Pauli, un modello virtuoso secondo il quale, grazie all’innovazione di quei settori dell’economia che utilizzano sostanze già presenti in natura, sarà possibile effettuare minori investimenti, creare più posti di lavoro e conseguire un ricavo maggiore.

Sul fronte dell’innovazione il progetto guarda però anche alla componente tecnologica e in particolare alle funzionalità dell’”informazione aumentata”, che consente di fondere dati multimediali con informazioni relative al mondo reale, rendendo non solo i beni ambientali e architettonici, ma anche i prodotti e le imprese locali, “fruibili in mobilità” direttamente sul posto (tramite smartphone e geolocalizzazione). Attraverso un’applicazione sul cellulare, ad esempio, si potranno ottenere informazioni aggiuntive (come il processo di produzione, schede informative, contributi video o fotografici ecc.) inquadrando un cartello segnaletico della pista, un’etichetta di un prodotto realizzato da aziende del territorio o una pianta caratteristica della zona.

FIAB ha evidenziato inoltre come il percorso principale proposto corrisponda ad un tratto della via Francigena tracciata da Bicitalia, e che oltre alla possibilità di congiungersi con le future ciclovie VENTO e del Monviso, sia possibile beneficiare del collegamento di Pistaaa! con le Stazioni Ferroviarie di Chieri, Pessione e Trofarello, in un’ottica di intermodalità. Il progetto non si rivolge infatti, primariamente, all’uso ludico e sportivo della bicicletta, ma alla mobilità quotidiana e vuole pertanto stimolare l’utilizzo della bici per gli spostamenti tra paesi confinanti e abitazioni sparse sul territorio, fermate dei bus e dei treni, per conseguire un generale alleggerimento del traffico, dell’inquinamento ambientale ed una maggiore disponibilità di parcheggi cittadini, senza l’esigenza di crearne di nuovi.

Greenews.info sarà media partner del progetto, appoggiato anche dall’Associazione Greencommerce.

Redazione Greenews.info

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

luglio 13, 2017

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

Ford e Deutsche Post DHL Group nel mese di giugno 2017 hanno siglato un accordo con StreetScooter per la produzione di un nuovo veicolo con alimentazione elettrica da dedicare ai servizi di consegna. I partner sono ora all’opera per la realizzazione di un veicolo furgonato di grandi dimensioni da utilizzare per le consegne quotidiane. Deutsche Post [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende