Home » Progetti » Poseidon, il mini-elicottero che scova i giacimenti geotermici:

Poseidon, il mini-elicottero che scova i giacimenti geotermici

gennaio 29, 2010 Progetti

Poseidon, Courtesy of Università di PisaSoggiornando in Toscana potrebbe capitare di osservare il volo di un piccolo elicottero radiocomandato, dotato di fotocamera e sensori nella parte inferiore. Non si tratta di ragazzini o amatori di hobby ad alto contenuto tecnologico, bensì di “Poseidon”, un sistema unico in Europa studiato appositamente per individuare fonti di energia rinnovabile.

Poseidon, infatti, è un piccolo elicottero, lungo meno di due metri e largo circa ottanta centimetri, che ha il compito di individuare i giacimenti di acqua geotermica presenti nel sottosuolo. Il velivolo è in grado di scandagliare il terreno, fino a duemila metri di profondità, alla ricerca di giacimenti geotermici a media entalpia, ovvero le cosiddette miniere di “acqua energetica”, ottime per realizzare centrali per la produzione di energia elettrica a impatto zero.

L’elicottero sfrutta la tecnologia “Vlf Poseidon”, da cui prende il nome, un sistema geofisico hi-tech che, grazie all’impiego di onde radio a bassa frequenza elettromagnetica ( 15-30 kHz), riesce a penetrare in profondità nel sottosuolo. I segnali radio di ritorno sono ricevuti ed elaborati da un software, che consente di ricostruire sezioni anche tridimensionali del sottosuolo in funzione della densità delle rocce presenti. Quando si rilevano anomalie elettromagnetiche significa che si è in presenza di giacimenti.

Poseidon è in grado di funzionare anche volando su aree impervie o boscose e può coprire fino a cento ettari di territorio con una autonomia di volo di circa venti minuti. Attualmente sta sorvolando le zone intorno al Monte Amiata, i monti pisani, le colline livornesi e quelle comprese tra la province di Firenze e Siena, essendo la Toscana la regione geotermica per eccellenza in Italia.  

 ”I sensori situati sull’elicottero”, spiega Alessandro Sbrana, docente di geotermia al Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa, “hanno già permesso di individuare, fin dai primi voli,  una decina di siti con acque geotermiche a media entalpia, cioè giacimenti acquiferi con una temperatura tra i 100 e 160 gradi, ottimi per produrre energia elettrica  a impatto zero”. L’idea di unire il sistema di telerilevamento e l’elicottero telecomandato è stata rivoluzionaria. “In questo modo riusciamo a perlustrare grandi aree in poco tempo”, dice Sergio Marchetti, titolare di Tecnosystem, l’azienda di Rosignano Marittimo (Li) che ha progettato il sistema insieme alla Università di Pisa. “I radar riescono ad individuare i giacimenti a 2 mila metri di profondità, ma tra poco riusciremo ad arrivare a 3 mila”.

Il sistema Poseidon è al centro di un progetto avviato da Regione Toscana, Università di Firenze e Geochemic Lab di Peccioli (Pi), con l’intento di dare un contributo fondamentale al sistema toscano di approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili. Le prime applicazioni pratiche si avranno con un impianto a media entalpia che nascerà in Provincia di Grosseto entro la metà del 2010, ma i benefici maggiori potrebbero generarsi nel settore della sanità. Come ha spiegato Fabio Roggiolani, Presidente della Commissione Sanità della Regione Toscana, “l’obiettivo è quello di avere tutti gli ospedali regionali energeticamente autosufficienti ed alimentati con energia pulita: eolica, fotovoltaica o geotermica. Il primo impianto geotermico ad impatto zero è già in via di realizzazione nella provincia di Pisa e sarà attivo entro pochi mesi”. 

 Andrea Marchetti

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende