Home » Eventi »Progetti » Progetto Dinamobike: non solo bici, ma anche botticelle elettriche per la mobilità sostenibile:

Progetto Dinamobike: non solo bici, ma anche botticelle elettriche per la mobilità sostenibile

luglio 10, 2017 Eventi, Progetti

Produrre energia, pedalando. Non è una novità, ma funziona, anche come messaggio di sensibilizzazione: metti una dinamo al posto delle ruote ed ecco che  avverrà la trasformazione dell’energia cinetica, prodotta dal movimento rotatorio dei pedali, in corrente continua. Per quali usi? Da quelli più semplici e quotidiani – come ricaricare smartphone e tablet - fino a illuminare una lampadina: in dieci minuti di pedalate, si producono 14/16 Watt.

Si chiama Dinamobike ed è il progetto per promuovere la mobilità a zero emissioni voluto dall’associazione dei consumatori Codacons, con la partecipazione di Enel e Nissan, sotto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e di Roma Capitale.

La presentazione ufficiale si è tenuta venerdì 7 luglio, in occasione del convegno sull’energia pulita organizzato dal Codacons, presso il Circolo di Tennis Paolo Rosi -in zona Auditorium di Roma – dove è stata allestita una piattaforma dotata di speciali cyclette, chiamate appunto “dinamo bikes”. La formula è accattivante: caffè gratis per chi produce energia pedalando. Non solo: questa energia può essere sì “spesa” al DinamoBike Cafè, nel ristorante “Spazio Tiziano” del circolo, ma poi anche convertita in un ben più allettante sconto sull’acquisto di una nuova Nissan Leaf che corrisponde a due anni di ricarica elettrica gratuita dell’auto, per un valore di circa mille euro.

L’iniziativa di Roma segue quella di Parigi, realizzata già lo scorso anno da Nissan per festeggiare i tre miliardi di chilometri percorsi in tutto il mondo con i veicoli elettrici.

L’orizzonte di riferimento è quello di coniugare mobilità sostenibile ed energia pulita. Solo nella Capitale si stima che in un anno le morti causate dall’inquinamento siano circa 1.400: secondo i dati epidemiologici della Regione Lazio contenuti in uno studio di Francesco Forastiere, la situazione ambientale romana è a livelli preoccupanti, con polveri sottili e biossido di azoto che hanno superato la soglia di legge prevista.

Se solo il 20% dei veicoli circolanti a Roma fosse sostituito da biciclette, vi sarebbero 422.298 vetture in meno e circa 280 morti da smog in meno ogni anno.

Questa “rivoluzione” della mobilità sostenibile si appresta a partire dalle strade del centro storico romano, con un altro simbolo della trasformazione: il primo prototipo di botticella elettrica destinato a sostituire le storiche carrozze turistiche trainate da cavalli (con plauso anche degli animalisti). Progettata e realizzata dal Pomos – Polo per la Mobilità Sostenibile dell’Università La Sapienza – la “biocarrozza”, presentata al convegno tra le note dell’orchestra popolare di Ambrogio Sparagna, sposterà nei parchi e nelle zone verdi della Capitale i caratteristici calessi, sottraendo allo smog cittadino sia gli animali che i vetturini.

Ne realizzeremo 20“, ha anticipato Daniele Diaco, presidente della Commissione Ambiente al Campidoglio. La svolta sarà il nuovo regolamento che verrà presto discusso nelle commissioni Ambiente e Mobilità e poi in Aula. “Quando il regolamento sarà approvato – spiega Diaco – i cavalli scompariranno dalle strade di Roma. I vetturini, che attualmente sono 47, avranno tre possibilità: convertire la licenza in una licenza taxi, continuare a condurre carrozzelle con cavalli (ma solo nelle ville storiche), passare alle botticelle elettriche “.

Ilaria Donatio

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende