Home » Non-Profit »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » ReLand: a Cambiano il primo parco dedicato al riuso in architettura e design:

ReLand: a Cambiano il primo parco dedicato al riuso in architettura e design

A Cambiano, nell’area metropolitana di Torino, sorgerà un grande parco sperimentale dedicato ai temi del riuso e del riciclo declinati nell’ambito dell’architettura, del design e dell’arte. Il progetto si chiama ReLandParco Sperimentale per la Resilienza e il Riuso ed è stato sviluppato dall’associazione Offgrid Italia in collaborazione con il Dipartimento Architettura e Design del Politecnico di Torino.

Il parco sarà realizzato su un’area pubblica vicina all’asse ferroviario con Santena di circa 8.100 m², messi a disposizione dal Comune di Cambiano. L’area verrà attrezzata con strutture ed elementi ricavati dalla riconversione di materiali “di scarto”. ReLand, oltre a consentire alla cittadinanza locale di mettere in pratica i concetti di economia circolare e sviluppo sostenibile, ha l’ambizione di diventare un luogo di sensibilizzazione, a livello internazionale, sui temi dell’efficienza energetica, del riuso, del design sistemico e dell’architettura del reimpiego, dando spazio anche ad una componente ludica e di sperimentazione.

“ReLand sarà un parco interamente costruito con materiali di recupero a emissioni zero – dice Antonio Marco Mangione, presidente di Offgrid Italia – intratterrà le persone alimentando il desiderio di fare qualcosa per il pianeta attraverso il gioco, insegnerà alle nuove generazioni ad amare l’ambiente e formerà professionisti e appassionati sui temi del reimpiego dei materiali per l’architettura, l’arte e il design. Sarà un museo a cielo aperto ma anche un luogo per eventi zero waste”.

Secondo le prime informazioni diffuse, l’area dovrebbe ospitare ”sentieri creativi, come espressione delle possibilità di valorizzazione dei diversi materiali di recupero e trasformazione degli scarti in manufatti artistici e di design, opere e oggetti di arredo accomunati da unicità, riproducibilità, senso estetico”. All’interno del parco sarà realizzata la prima earthship italiana, ovvero una casa solare passiva interamente sostenibile e indipendente dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico, energetico e alimentare, realizzata con materiali di recupero secondi i principi e le tecniche sviluppate dall’architetto americano Michael Reynolds. È inoltre prevista la predisposizione di uno spazio da dedicare alla sperimentazione di agricoltura alternativa, con il coinvolgimento delle università e del territorio.

Il parco ospiterà infine una riproduzione del ”simbolo trinamico” del Terzo Paradiso ideato dall’artista biellese Michelangelo Pistoletto, per rappresentare la “terza fase dell’umanità“, ovvero quella in cui avverrà la riconnessione equilibrata tra artificio e natura. L’obiettivo degli ideatori del progetto è infatti quello di far diventare Reland un polo destinato all’educazione ambientale più in generale e non soltanto ai temi dei riuso e del riciclo.

Il progetto sarà presentato oggi, 6 marzo 2019, alle ore 17.00 nella sala consiliare del Comune di Cambiano. Interverranno alla presentazione i professori Paolo Mellano, Guido Callegari e Mario Grosso, del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e Antonio Marco Mangione, dell’Associazione Offgrid Italia. Sarà inoltre presente Alberto Guggino, ambasciatore del Terzo Paradiso per l’area delle Colline Torinesi.

Redazione Greenews.info

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

febbraio 21, 2019

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

Il Comitato ‘Liberi Cittadini di Certosa’ sostenuto dall’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) e assistito e difeso dal suo Presidente, Avv. Ezio Bonanni, ha presentato ieri mattina alla Procura della Repubblica di Genova un dettagliato esposto che fa riferimento al potenziale rischio amianto e presenza di polveri nocive in relazione al tragico crollo del ponte del 14 agosto 2018 che, oltre [...]

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

febbraio 20, 2019

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

Le infestazioni in magazzino sono uno dei problemi che più colpisce la filiera agroalimentare italiana. Dal campo alla tavola, il danno provocato durante lo stoccaggio rischia di compromettere intere produzioni. Per risolvere questa problematica l’azienda di San Marino Bioagrotech srl, specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, ha introdotto sul [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende