Home » Idee »Non-Profit »Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » Sardegna: Sadali si ripopola e l’ecovillaggio spopola:

Sardegna: Sadali si ripopola e l’ecovillaggio spopola

“Dopo 10 anni ci ripopoliamo. Grazie al nostro motto: salvare la Sardegna, partendo dalla terra. In un momento, in cui si registra il fallimento dell’industria isolana, dello sviluppo calato dall’alto, è proprio il caso di dirci: rimettiamo le mani nella terra”, racconta Romina Mura, giovane sindaco di Sadali, paese “d’acqua” della provincia di Cagliari. Piccolo centro abitato salito agli onori della cronaca a causa della bizzarra proposta di due giovani blogger, Andrea e Elena, di creare un “ecovillaggio.

Terra, dicevamo. Perché è proprio alla natura che si chiede aiuto per ripopolare i comuni isolani a rischio estinzione. “Siamo una giovane coppia, io sono lombardo, per 25 anni ho vissuto a Milano poi per amore ho scelto l’Isola. L’idea è nata dal nostro desiderio di ritrovare il contatto col mondo vivente, al di fuori di un contesto urbano, essere in gran parte autonomi per approvvigionamento acqua, cibo, energia”, racconta Andrea. “Non ci interessa puntare sullo sfruttamento del territorio piuttosto agevolare il ripristino dell’ecosistema. E a quanto pare l’idea è piaciuta anche ad altri. Non abbiamo mandato nessuna notizia ai giornali, abbiamo comunicato il nostro desiderio solo a qualche sito amico e, dopo pochi giorni, siamo stati assaliti dalle telefonate. Chiamano soprattutto dal Nord Italia e molti anche con proposte assurde, progetti megagalattici. C’è chi ha già pensato anche al business sostenibile, ma noi rimaniamo con l’idea dell’ecovillaggio e di una convivenza all’insegna del rispetto dell’ambiente. Presto si trasferiranno tre coppie che vogliono condividere con noi uno stile di vita semplice. Sta diventando una bella esperienza di scambio di progetti, tutti gli interessati ci portano idee interessanti e soprattutto stiamo dando una mano all’amministrazione a ripopolare questo paese”.

E il Comune incentiva l’iniziativa, con bonus a giovani coppie, raccogliendo già i primi risultati. “Nel 2010 eravamo 928 abitanti, oggi 940. Sadali è da 10 anni che perde cittadini, adesso li riconquista con i nostri orti fecondi, con l’abbondanza dei prodotti e la produttività dell’agricoltura che la modernità ha spazzato via per due lire”, spiega il sindaco. “E’ da quando questa giovane giunta è stata eletta che cerchiamo ricette per salvarci. Salvare le nostre zone ripartendo dalla nostra storia, che è fatta di terra e sementi, boschi e selvaggina. E salvare le nostre zone vuol dire ripopolarle. Per questo abbiamo creduto in un approccio amministrativo basato sulla valorizzazione del patrimonio immateriale, che sono poi i diritti di cittadinanza. La domanda che ci siamo fatti è: perché una giovane coppia dovrebbe scegliere di vivere qui e non in città? Per questo abbiamo pensato a una spinta: a chi sposta residenza o mette su famiglia offriamo 200 euro in buoni”, precisa Romina Mura.

Ora si aspettano nuovi cittadini che, a detta dei due blogger, chiamano numerosi per ricevere informazioni su come muoversi. Ma dalle pagine del loro “rifugio web”, i promotori precisano: “noi non siamo capi e non dettiamo regole né preferenze circa l’ecovillaggio. Ci piacerebbe che ognuno mantenesse la sua autonomia di spazio e d’azione, al massimo potremmo usufruire insieme di uno spazio comune per varie attività”.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende