Home » Idee »Progetti » School of Human Ecology: alla Casa Alpina di Champorcher si impara la visione olistica di Papa Francesco:

School of Human Ecology: alla Casa Alpina di Champorcher si impara la visione olistica di Papa Francesco

maggio 12, 2016 Idee, Progetti

Dal 16 al 21 agosto 2016, la Società Meteorologica Italiana di Luca Mercalli e la Cooperativa Sociale Coompany2, specializzata nel turismo sostenibile, promuovono, nella Casa Alpina Petit Rosier di Champorcher, in Val d’Aosta (a 1.460 metri di quota) la Summer School of Human Ecology, un momento formativo di ritrovo e approfondimento dei temi ecologici più attuali secondo l’approccio olistico, riproposto da Papa Francesco nella sua enciclica Laudato si’.

La “cura della casa comune” è infatti una visione che non separa, ma tiene insieme, ambiente naturale, sviluppo e globalizzazione, benessere dell’uomo e giustizia, in uno sguardo complessivo che studia ogni dettaglio per sviluppare una ecologia per l’uomo.

Quattro docenti di eccezione coinvolgeranno i ragazzi sulle questioni ambientali e di salute più urgenti, attraverso le discipline dell’ecologia, del diritto, della psicologia, dell’etica e della morale, tenendo sempre al centro l’essere umano e il suo rapporto con gli altri e con il mondo. Fra Giuseppe Giunti, Docente alla Facoltà Pontificia San Bonaventura-Seraphicum di Roma fornirà un inquadramento generale dell’enciclica “Laudato Sì”; Marco Vaggi, Psichiatra e Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Genova Asl 3, parlerà del rapporto fra qualità dell’ambiente e salute mentale; Anna Porporato, Dottore di Ricerca in Diritto Amministrativo e Ambientale dell’Università di Torino, si occuperà di approfondire i temi della tutela dell’ambiente dopo gli accordi internazionali di Kyoto e Parigi; mentre Luca Mercalli, Presidente della SMI e conduttore della trasmissione televisiva “Scala Mercalli“, aggiornerà i partecipanti con dati e prospettive sulle principali emergenze ambientali.

Un’uscita in alta montagna all’interno del Parco Naturale Monte Avic, completerà l’offerta formativa, riservata a giovani maggiorenni, che abbiano frequentato almeno il IV anno delle scuole Superiori o siano ancora nel percorso universitario. La quota di partecipazione di 250 € comprende vitto, alloggio e percorso formativo.

Redazione Greenews.info

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende