Home » Internazionali »Politiche »Progetti » Sky: programmazione speciale in TV per la “Giornata della Terra” 2021:

Sky: programmazione speciale in TV per la “Giornata della Terra” 2021

aprile 20, 2021 Internazionali, Politiche, Progetti

Sky celebra quest’anno l’Earth Day, la 51^ Giornata Mondiale della Terra del 22 aprile 2021, con una programmazione interamente dedicata alle tematiche ambientali, ai temi dell’ecologia e della sostenibilità.

Una sorta di “prova generale” in vista dell’impegno di novembre prossimo, che vedrà il gruppo Sky Principal PartnerMedia Partner del vertice internazionale COP26 di Glasgow, la conferenza delle Nazioni Unite (quest’anno in collaborazione con l’Italia) chiamata a decidere i passi di contrasto al cambiamento climatico per il prossimo decennio. La celebrazione dell’Earth Day 2021 vedrà un’intensa e ricca programmazione – disponibile on demand su Sky e in streaming su NOW.

Sky TG24, che da tempo segue con attenzione, nelle proprie news, il tema del climate change, rafforzerà l’informazione della giornata con focus sul clima e sulla transizione energetica e, di fatto, avvierà la lunga maratona di avvicinamento alla COP 26. Nella giornata del 22 aprile saranno proposti contenuti dedicati ai “problemi del Pianeta” all’interno di tutte le principali edizioni del tg. Alle 10.00, inoltre, all’interno del programma Start, il Ministro della Transizione Energetica Roberto Cingolani, intervistato da Roberto Inciocchi e Daniele Moretti, racconterà come l’Italia si sta preparando all’importante appuntamento della Conferenza. Troveranno spazio mediatico anche le istanze “dei giovani”, parte molto attiva in questa fase di cambiamento, con un’intervista a Luisa Neubauer – giovane attivista tedesca tra i leader, assieme e Greta Thunberg, del movimento Fridays for Future – a cura di Chiara Piotto. Ma anche un approfondimento di Alberto Giuffré sui risultati del sondaggio IPSOS WeWorld sulla percezione del Climate Change da parte dei giovani, e poi un servizio di Maria Cristina Boschetti sulla piattaforma All4Climate del Ministero della Transizione Ecologica, che punta a promuovere il confronto sulle sfide e le buone pratiche. E ancora un approfondimento, a cura di Helga Cossu, sul rapporto tra cibo e clima e sull’impatto che la nostra alimentazione ha sull’ambiente. Sul fronte online Skytg24.it realizzerà invece una sezione “Climate Crisis” con moltissimi contenuti dedicati.

Passando al cinema, Sky Cinema Family (canale 304) alle 21.15 proporrà la simpatica avventura animata diTrash, opera prima di Francesco Dafano e Luca Della Grotta, per sensibilizzare piccoli e adulti sull’importanza del riciclo dei rifiuti. Protagonisti Slim, una scatola logora, e la bottiglia ammaccata Bubbles che accompagnano il piccolo Spark, una batteria usata, alla ricerca della Piramide magica: il luogo dove tutti i rifiuti possono avere una seconda chance.

Dalle 14.50 sempre su Sky Cinema Family una maratona di 6 film per tutta la famiglia con al centro le tematiche ambientali e le meraviglie della Natura: “Artic: un’avventura glaciale“, avvincente avventura firmata Cal Brunker (animatore di Cattivissimo Me L’era glaciale 4) e Bob Barlen (sceneggiatore di Fuga dal pianeta Terra) in cui Speedy, un volpino artico, si trova a far fronte a un oscuro piano che sta provocando lo scioglimento dei ghiacciai dell’Artico e con il prezioso aiuto dei suoi amici salverà il pianeta; poi il documentario “Ailo, un’avventura tra i ghiacci“, con la voce narrante di Fabio Volo, per seguire il primo anno di vita di un cucciolo di renna in Lapponia. Dai creatori di Madagascar l’avventura animata sulla vita marina “Deep. Un’avventura in fondo al mare“, con protagonista il piccolo Deep, polpo tra i pesci in una sorta di oasi sottomarina scampata al disastro planetario causato dagli umani, che disobbedisce al divieto di uscire dalla caverna e mette in pericolo di vita l’intera comunità. E ancora “La marcia dei pinguini: il richiamo“, sequel del celebre documentario premio Oscar e, infine, l’avventura per ragazzi a sfondo ambientalista “In kayak verso casa”.

Tutti i titoli saranno disponibili anche nella collezione on demand, insieme ad altri film come “Sulle ali dell’avventura“, in cui un adolescente aiuta il padre scienziato a salvare le oche nane in via di estinzione e “Abel, figlio del vento“, storia di un ragazzino che salva un aquilotto caduto dal nido e lo alleva fino al giorno in cui potrà volare libero.

Su laF (canale 135 di Sky) si celebrerà invece l’ambiente e la salvaguardia del pianeta con: alle 21.15 la serie “Another World, Un altro mondo è possibile“, in cui Tristan Lecomte, scrittore, giornalista, imprenditore sociale e sostenitore del commercio equo e solidale, va alla scoperta di soluzioni d’acquisto e di produzione alternative, basate su equità e rispetto per l’ambiente.  Alle 22.10, si proseguirà con “7,7 miliardi: come si vive sulla Terra?”, il documentario firmato BBC che indaga sul futuro terrestre, tra la crescita esponenziale della popolazione, l’enorme pressione sulle risorse del pianeta e la necessità di ripensare la vita nelle megalopoli. La giornata speciale si concluderà alle 23.10 con “2040 – Salviamo il Pianeta!”, in cui il regista David Gameau, immaginando un futuro migliore per la figlia che nel 2040 avrà 21 anni, viaggia alla scoperta delle zone del mondo in cui uomini e donne si impegnano attivamente ogni giorno contro il climate change.

National Geographic (canale 403 di Sky) e National Geographic Wild (canale 409 di Sky) uniranno le forze per informare sulla drammaticità delle condizioni in cui versa il Pianeta: l’intera giornata, dal titolo Planet Possible analizzerà l’impatto che il nostro comportamento ha sulla Terra, attraverso una programmazione dedicata, in cui spicca “Eroi degli Oceani“, con la leggendaria oceanografa Sylvia Earle e un cast di scienziati marini a raccontare l’incredibile lavoro in corso in tutto il pianeta per proteggere il nostro fragile ecosistema.

Su Discovery Science (canale 405 di Sky) la Giornata della Terra si celebrerà con “Earth Day: Terra ribelle”, una ricca programmazione in cui la Terra, da protagonista assoluta, stupirà con le sue meraviglie e la sua potenza. Alle 21:05 “Alaska: la tempesta killer“, seguito alle 22:00 da “Tifone Hayan: furia devastante“, e ancora da “Irma: la tempesta perfetta alle 22:55 e, a conclusione del ciclo, la maratona della serie “Pianeta Terra“, dalle 23:55.

Dopo essere diventata la prima carbon neutral media company pel le emissioni dirette, con la campagna Sky Zero il gruppo si è ora impegnato a diventare net zero carbon entro il 2030, riducendo di almeno il 50% le emissioni causate dai propri prodotti, dai propri fornitori nel mondo e dal proprio business. Per contribuire a raggiungere questo ambizioso obiettivo Sky Italia ha già ridotto le proprie emissioni di CO2 di oltre 10.000 tonnellate grazie all’utilizzo di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Redazione Greenews.info

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende