Home » Idee »Progetti » Sustainable Energy Europe Awards 2010: i cinque vincitori:

Sustainable Energy Europe Awards 2010: i cinque vincitori

marzo 31, 2010 Idee, Progetti

SEE Award, Courtesy of Sustainenergy.orgSono cinque i vincitori del Sustainable Energy Europe Awards 2010, il concorso promosso dalla Commissione Europea per premiare le buone azioni di diffusione della sostenibilità in campo energetico.

Nella categoria “Programmi di cooperazione” il riconoscimento è andato al progetto Solar.Now! un progetto che fornisce sostegno e formazione per gli imprenditori in sette paesi sub-sahariani (BurkinaFaso, Etiopia, Ghana, Mali, Tanzania, Uganda, Zambia) per aiutarli a creare e sviluppare il business delle energie rinnovabili.

L’iniziativa, promossa dall’associazione olandese “Rural Energy Foundation“, ha messo a disposizione un numero considerevole di moduli fotovoltaici a prezzi accessibili per dare vita a un mercato per l’energia solare, dando così la possibilità a 332.000 persone di godere di energia pulita e affidabile. Il programma prevede anche interventi di formazione degli installatori, campagne di sensibilizzazione per i potenziali utenti e azioni di facilitazione dell’accesso al credito.

Nella sezione “Progetti dimostrativi e divulgativi” è stato premiato il programma di illuminazione delle scuole avviato dal Ministero della Pubblica Istruzione Ungherese, orientato alla sostituzione delle lampadine tradizionali negli istituti del Paese con sistemi ad elevata efficienza progettati per risparmiare energia e tagliare le emissioni.

Il concorso “Market transformation” è stato vinto dalla francese Alcatel Lucent che ha sviluppato una tecnologia integrata per le infrastrutture di telecomunicazione per sostituire l’impiego di generatori diesel con lo sfruttamento delle rinnovabili.

‘Sonne sonne sonne’ è invece il programma avviato dalla società tedesca Bro fr Kommunikation GmbH, nella sezione “Promozione/comunicazione e azioni educative“, con i produttori di celle solari Sharp Solar e Q. Cells e il network televisivo MTV. Incentrato su una campagna di comunicazione dedicata ai giovani di età compresa fra 13 e 24, il progetto si pone l’obiettivo di informarli sulle energie rinnovabili e motivarli a ridurre la propria impronta di carbonio.

Infine la danese Project Zero è stata premiata, per la categoria ” Sustainable Energy Communities“, grazie al progetto dedicato alla decarbonizzazione del comune di Snderborg, che sta coinvolgendo l’intera cittadinanza: l’obiettivo è di rendere questa città balneare CO2 free dal 2029, attraverso la riqualificazione degli edifici, l’impiego di pompe di calore ecologiche e teleriscaldamento, eolico on-shore e off-shore, impianti di biogas e sistemi di smart grid.

Al concorso, giunto alla quarta edizione, sono stati presentati 272 progetti nel campo dell’efficienza energetica, delle fonti di energia rinnovabili, dei trasporti puliti e dei combustibili biologici, ideati da autorità pubbliche, imprese private, associazioni europee o organizzazioni non governative.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende