Home » Progetti » T4T: idee di ventenni per i prossimi dieci anni di energia:

T4T: idee di ventenni per i prossimi dieci anni di energia

gennaio 19, 2011 Progetti

Courtesy of retepiacenza.itI giovani d’oggi per l’energia di domani. Gli universitari milanesi del secondo anno saranno chiamati, per la seconda volta, a produrre “progetti” innovativi nel campo dell’energia.

L’iniziativa si chiama T4T=Twenty for Twenty ed è promossa dalla Fondazione EnergyLab, che ha tratto spunto dal traguardo del 2020 fissato dall’Unione Europea per diminuire le emissioni di CO2 promuovendo il ricorso alle fonti rinnovabili e il risparmio energetico.

Idee di ventenni per i prossimi dieci anni è dunque l’obiettivo che vede tutte insieme le Università del capoluogo lombardo: Bicocca, Statale, Cattolica, BocconiPolitecnico e il sostegno della Regione Lombardia.

Significativi i numeri della passata edizione 2010: 5 atenei, 37 facoltà, 60 incontri collegiali, 3mila studenti raggiunti, 200 studenti selezionati per il percorso, 8 gruppi di lavoro per produrre idee-progetto, 9 esperti coinvolti, 5 idee-progetto premiate, 600 tra messaggi e documenti postati sul web. Per quest’anno stesso entusiasmo e un’ampia gamma di proposte. Ci sarà una fase formativa: 5 seminari con esperti, accademici e personalità dei singoli comparti, 7 lezioni on line con interventi di mezz’ora su tematiche energetiche eleborate da docenti dell’Università, 2 sessioni di Team Building per impostare il lavoro di gruppo.

I cinque seminari ruoteranno tutti intorno a una domanda, “Come sarà la vita tra 10 anni?”. I titoli dei corsi saranno invece: “Le comunicazioni: dove arriveranno le telecomunicazioni?”, “La mobilità: come ci sposteremo?”, “La casa e l’edificio al 2020: dove abiteremo?”. “La moda: come ci si vestirà?”, “La salute: come ci cureremo?”. Nelle sette lezioni on line: Storia dell’energia, Fondamentali dell’energia, La produzione di energia, L’economia dell’energia, Energia e ambiente, Energia tra territorio e agricoltura, Regole e leggi dell’energia. Nelle due sessioni di Team Building si lavorerà invece alla costituzione di equipe interdisciplinari di studenti che svilupperanno un’idea a partire dal tema “L’energia nel 2020”. Il tutto terminerà con la valutazione da parte del comitato scientifico delle idee-progetto e la premiazione dell’idea migliore.

Ma ciò che rende ancora più attraente questa iniziativa di EnergyLab per i ragazzi è che i loro profili saranno messi a disposizione delle aziende sponsor del progetto e di quelle socie della Fondazione. Con possibilità di sviluppi lavorativi futuri.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende