Home » Pratiche »Progetti »Pubblica Amministrazione » U4energy, gli studenti europei imparano a ridurre i consumi:

U4energy, gli studenti europei imparano a ridurre i consumi

Chi ha detto che il risparmio energetico è roba da grandi? U4energy è la prima competizione pan-europea sull’educazione energetica organizzata dalla Commissione Europea aperta a tutte le scuole, dagli asili nido fino alla superiori, di tutti i ventotto Stati membri più Norvegia, Islanda e Liechtenstein. I vincitori sono stati nominati nei giorni scorsi, ma la corsa verso il successo è stata lunga.

Il portale U4energy a settembre 2010 aveva ufficialmente lanciato tre diverse gare sull’efficienza energetica. La prima sulle “migliori misure intraprese”. Gli studenti e gli insegnanti, supportati dalla comunità e autorità locali, dovevano progettare e implementare un piano di risparmio energetico per ridurre i consumi a scuola. La seconda, invece, si riferiva alle “migliori azioni didattiche e si rivolgeva esclusivamente agli insegnati, che hanno avuto l’opportunità di tenere le proprie lezioni sull’efficienza energetica a scuola fornendo metodologie e materiale educativo. Tutte le informazioni dovevano essere riportate in dettaglio, insieme a foto e video, nel programma della lezione. La terza, infine, premiava la “miglior campagna scolastica”. Con l’aiuto degli adulti, i ragazzi hanno organizzato, attraverso video, poster e disegni, una campagna di sensibilizzazione: i partecipanti erano invitati a parlare con le autorità locali, ad intervistare personaggi chiave o contattare i media per diffondere meglio il loro messaggio. L’obiettivo era far conoscere agli altri come risparmiare energia. Da non dimenticare, poi, l’assegnazione di un premio speciale per la miglior buona pratica. Tutte le competizioni invitavano gli insegnanti e gli studenti a pensare alle loro abitudini quotidiane in fatto di consumi, prendendo provvedimenti per ottimizzare le risorse energetiche.

La premiazione ha avuto luogo a due livelli: nazionale ed europeo.  Il miglior piano di risparmio energetico si chiama “We Care” e viene da una scuola della Croazia. Un istituto piccolo, con circa trecento bambini. Nonostante il basso numero di alunni, aule e uffici il loro consumo di energia, sia elettrica che termica, è molto alto. Hanno così deciso di ristrutturare le parti vecchie della scuola: sostituzione del tetto, isolamento termico dell’attico, cambio delle vecchie finestre e porte in legno. Interventi che hanno portato alla riduzione dei consumi energetici, dei costi e delle emissioni di biossido di carbonio. Per la categoria “migliori azioni didattiche” ha vinto invece la Francia con Energy is cool!”: come se avessero lavorato per una vera e propria agenzia locale di energia, gli alunni hanno dovuto rispondere ad un vero e proprio incarico da parte di un cliente reale. La richiesta veniva dal governo regionale, che è responsabile per gli edifici scolastici. I ragazzi hanno analizzato i consumi energetici del campus e formulato raccomandazioni, ma hanno anche dovuto implementare dispositivi di efficienza energetica e modelli in scala mostrati durante un evento aperto al pubblico, sottolineando così il forte legame con il territorio e la società. “Energy Tutors” è, invece, la campagna scolastica austriaca che ha vinto nella terza categoria. Gli alunni di una scuola superiore hanno organizzato, con l’aiuto di esperti, workshop sia per i bambini delle elementari sia per quelli della materna. I più piccoli hanno sperimentato e imparato a conoscere il riscaldamento globale, le energie rinnovabili, a fare energia elettrica con pannelli solari, come funziona una centrale eolica, la necessità di riciclaggio dei rifiuti. La best practice, infine, viene dal Belgio. È il concorso dal titolo “Ecoles Zero-Watt”: durante la gara le scuole sono andate a caccia di energia elettrica sprecata. Le scuole partecipanti si sono così impegnate a ridurre il consumo: quelle che hanno conseguito i risparmi più significativi hanno ricevuto pacchetti di strumenti energetici.

Beatrice Credi

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende