Home » Rassegna Stampa » Democrazia 2.0 – Sostenibilità:

Democrazia 2.0 – Sostenibilità

marzo 1, 2010 Rassegna Stampa

Courtesy of www.dazebao.orgTorino 2010. A chi si è fermato alla formula olimpica di Torino 2006 questa sigla potrebbe sembrare sconosciuta, ma quest’anno la città – always on the move - si apre ai ragazzi e diventa Capitale Europea dei Giovani.

In questo contesto, la Biennale della Democrazia, ha sviluppato un percorso di educazione e di approfondimento, Democrazia 2.0  – Sostenibilità, incentrato sul tema della sostenibilità ambientale. Il progetto si conclude a Torino, proprio in questi giorni, con un Forum Internazionale, che prevede la realizzazione di una piattaforma web per continuare a discutere di temi di attualità e di interesse pubblico quali la sostenibilità etica, economico-sociale e ambientale delle politiche e degli stili di vita. Lo sviluppo di un canale di interazione telematico è infatti lo strumento per rendere possibile lo scambio di idee e di esperienze tra il maggior numero di utenti e di esperti e di creare una community virtuale per riflettere sulle problematiche ambientali.

I ragazzi sono chiamati a partecipare in prima persona, a confrontarsi e a discutere su alcune applicazioni della ricerca scientifica e su come queste abbiano condizionato, nel bene e nel male, l’ecosistema: dalla guerra nucleare alla mucca pazza, dal disastro di Chernobyl a quello di Bhopal ma anche dalla scoperta di fonti energetiche alternative alle tecnologie per nuovi materiali a basso impatto ambientale.

Nell’ambito di questa analisi scientifica, si collocano i quattro elementi propri dell’ambiente in cui viviamo – aria, acqua, terra e energia – che diventano oggetti “politici”: il loro smaltimento, il loro utilizzo, la distribuzione stessa di queste risorse hanno conseguenze non solo ambientali ma anche economiche e sociali. Da questi 4 elementi si sviluppano i 4 percorsi di Democrazia 2.0 – Sostenibilità che si articoleranno in una doppia direzione, dal locale al globale e dal globale al locale.

Democrazia 2.0 – Sostenibilità ha messo a punto un modello che prevede 50 laboratori per classi di scuole superiori di Torino e del Piemonte per favorire una discussione online anche attraverso lo scambio, oltre che di idee e di progetti, di immagini e di video che possano arricchire il portale e tenerlo costantemente aggiornato.

Il dibattito, finora virtuale, diventa reale a Torino da oggi al 4 marzo 2010, quando i giovani saranno protagonisti del Forum Internazionale, in cui verranno approfonditi i contenuti individuati dalla piattaforma internet. Quattro giorni di workshop che saranno anche un’occasione per assistere alle lectio magistralis di relatori internazionali quali Jean-Paul Fitoussi, Woodrow W. Clark II e Carlo Petrini, ospiti di Democrazia 2.0 – Sostenibilità.

Ilaria Burgassi

Si veda anche: “Dai 600 giovani il manifesto per la sostenibilità“, La Stampa, 5 marzo 2010

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende