Home » Rassegna Stampa » Le navi dei veleni:

Le navi dei veleni

ottobre 22, 2009 Rassegna Stampa

wreckDal mare calabrese emergono scenari sempre più inquietanti. L’allarme è scattao quando un pentito di mafia ha raccontato che sul fondale sono presenti numerosi relitti di navi fatte affondare intenzionalmente per far sparire quintali di rifiuti tossici.

Il Rapporto Ecomafia 2009 ha rilevato come esistano luoghi privilegiati per smaltire sostanze illegali che vanno dalle discariche abusive alle cave dismesse, dai terreni agricoli ai capannoni abbandonati, fino all’immensa e profonda distesa blu che circonda la nostra penisola.

Proprio nella zona costiera di Cosenza che si affaccia sul Tirreno, è stata trovata la motonave russa Cunsky, scomparsa misteriosamente nel 1992, carica di esplosivi e fusti zeppi di scorie radioattive. La magistratura ha aperto un’inchiesta per far luce sulle responsabilità di questo disastro ecologico e spiegare le tragiche percentuali di ammalati di tumore nella zona tra Amantea e Paola.

Per saperne di più:

La Repubblica: ” Dal plutonio alle polveri di marmo, il “cimitero” delle navi radioattive” di Antonio Cianciullo.

Corriere della Sera: “Quelle bombe tossiche in fondo al mare” di Dacia Maraini.

Ansa.it: “La nave dei veleni: disposto il sequestro di un fusto”.

Legambiente.eu : “Le richieste puntuali e motivate di Legambiente alla Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite nel ciclo dei rifiuti”, Comunicato Stampa.

Ministeroambiente.it: “Menia: richieste indagini approfondite nell’area marina interessata e sulla terraferma”

Ansa: “Nave dei veleni: non è cunsky; domani pentito descriverà navi”

Gli ultimi sviluppi dell’inchiesta hanno mostrato che in realtà la nave trovata affondata al largo delle coste calabresi è il relitto della nave passeggeri “Catania” silurata nel corso della Prima guerra mondiale il 16 marzo 1917.

Ministeroambiente.it: “Caso chiuso. Quella nave non contiene veleni”

Rainews24.it: “Nave dei veleni. Wwf: il caso non è chiuso”

Ansa .it: “Nave veleni: Assessore Ambiente Calabria, vogliamo la verità”

Non si ferma con la chiusura del caso di Cetraro la questione “nave dei veleni”. Pur avendo dichiarato che il Governo “non può, sulla base di notizie di stampa, avviare ricerche in tutto il Mediterraneo”, il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, in audizione in Commissione bicamerale sul ciclo dei rifiuti, ha aggiunto che il  ministero ha siglato una convenzione con l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e, in collaborazione con l’Arpa Calabria, “ha predisposto un piano di caratterizzazione, approvato dalla procura, che è in corso di esecuzione”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

maggio 4, 2018

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

A giugno verrà approvato in via definitiva il pacchetto europeo sull’economia circolare e già oggi nasce il Circular Economy Network, l’osservatorio della circolarità in Italia creato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da un gruppo di 13 aziende e associazioni di impresa che vanno dai consorzi di riciclo alle industrie di bioplastiche, dalle acque [...]

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

maggio 4, 2018

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

Domenica 6 maggio 2018, al Parco del Valentino di Torino torna protagonista la bicicletta con due importanti eventi dedicati al mondo del ciclismo urbano: la IX edizione del “Bike Pride”, la tradizionale parata annuale di biciclette organizzata dall’Associazione Bike Pride Fiab Torino, e la V edizione del Brompton World Championship, un evento dedicato agli appassionati [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende