Home » Rassegna Stampa » Le navi dei veleni:

Le navi dei veleni

ottobre 22, 2009 Rassegna Stampa

wreckDal mare calabrese emergono scenari sempre più inquietanti. L’allarme è scattao quando un pentito di mafia ha raccontato che sul fondale sono presenti numerosi relitti di navi fatte affondare intenzionalmente per far sparire quintali di rifiuti tossici.

Il Rapporto Ecomafia 2009 ha rilevato come esistano luoghi privilegiati per smaltire sostanze illegali che vanno dalle discariche abusive alle cave dismesse, dai terreni agricoli ai capannoni abbandonati, fino all’immensa e profonda distesa blu che circonda la nostra penisola.

Proprio nella zona costiera di Cosenza che si affaccia sul Tirreno, è stata trovata la motonave russa Cunsky, scomparsa misteriosamente nel 1992, carica di esplosivi e fusti zeppi di scorie radioattive. La magistratura ha aperto un’inchiesta per far luce sulle responsabilità di questo disastro ecologico e spiegare le tragiche percentuali di ammalati di tumore nella zona tra Amantea e Paola.

Per saperne di più:

La Repubblica: ” Dal plutonio alle polveri di marmo, il “cimitero” delle navi radioattive” di Antonio Cianciullo.

Corriere della Sera: “Quelle bombe tossiche in fondo al mare” di Dacia Maraini.

Ansa.it: “La nave dei veleni: disposto il sequestro di un fusto”.

Legambiente.eu : “Le richieste puntuali e motivate di Legambiente alla Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite nel ciclo dei rifiuti”, Comunicato Stampa.

Ministeroambiente.it: “Menia: richieste indagini approfondite nell’area marina interessata e sulla terraferma”

Ansa: “Nave dei veleni: non è cunsky; domani pentito descriverà navi”

Gli ultimi sviluppi dell’inchiesta hanno mostrato che in realtà la nave trovata affondata al largo delle coste calabresi è il relitto della nave passeggeri “Catania” silurata nel corso della Prima guerra mondiale il 16 marzo 1917.

Ministeroambiente.it: “Caso chiuso. Quella nave non contiene veleni”

Rainews24.it: “Nave dei veleni. Wwf: il caso non è chiuso”

Ansa .it: “Nave veleni: Assessore Ambiente Calabria, vogliamo la verità”

Non si ferma con la chiusura del caso di Cetraro la questione “nave dei veleni”. Pur avendo dichiarato che il Governo “non può, sulla base di notizie di stampa, avviare ricerche in tutto il Mediterraneo”, il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, in audizione in Commissione bicamerale sul ciclo dei rifiuti, ha aggiunto che il  ministero ha siglato una convenzione con l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e, in collaborazione con l’Arpa Calabria, “ha predisposto un piano di caratterizzazione, approvato dalla procura, che è in corso di esecuzione”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende