Home » Rassegna Stampa » Nuovo attacco all’EU ETS: la Commissione Europea sospende il mercato:

Nuovo attacco all’EU ETS: la Commissione Europea sospende il mercato

gennaio 20, 2011 Rassegna Stampa

borsa, courtesy of milannight.comDopo le truffe sull’IVA, la doppia vendita di crediti e i tentativi di phishing, il sistema di scambio di quote di emissione Emission Trading System (EU ETS) sta subendo in questi giorni un nuovo attacco: quello degli hacker informatici, che nei ultimi mesi sono entrati più volte in alcuni registri nazionali. Nei giorni scorsi il problema della sicurezza informatica si è aggravato e dagli accessi non autorizzati si è passati a veri e propri furti di quote. Perciò la Commissione Europea è dovuta ricorrere a una sospensione del mercato, che durerà almeno una settimana.

L’Emission Trading europeo è il maggiore strumento utilizzato in Europa per tagliare le emissioni di CO2 delle aziende maggiormente inquinanti: più di 11.000 aziende partecipano al sistema, con obblighi di riduzione delle proprie emissioni. Le aziende che riescono a ridurre più del loro limite possono vendere i crediti su un mercato delle quote di CO2 che nel 2010 ha raggiunto, secondo i dati di PointCarbon, 92 miliardi di Euro di transazioni.

Nei giorni scorsi alcuni operatori del mercato hanno riportato la sottrazione di ingenti quantità di quote dai loro conti sui registri nazionali: la Blackstone Global Ventures parla di 475.000 crediti svaniti dal suo account nel registro della Repubblica Ceca, per un valore di circa 7 milioni di Euro. Al momento non si sa dove siano finiti questi crediti: sono transitati nel registro dell’Estonia, poi si sono perse le tracce.

Ieri l’Austria ha dovuto ammettere che in seguito agli accessi non autorizzati al suo registro nazionale del 10 gennaio, sono scomparse altre quote di proprietà del governo austriaco e probabilmente facenti parte della “riserva nuovi entranti” (ovvero le quote messe da parte per le nuove aziende che apriranno). Ancora non è stata resa pubblica la quantità di crediti scomparsi: le indagini sono in corso e da martedì il registro austriaco è chiuso.

La Repubblica Ceca, la Grecia, L’Estonia e la Polonia avevano seguito l’esempio austriaco, bloccando le transazioni, poi anche la borsa francese Bluenext aveva fermato le negoziazioni spot per il timore di imbattersi nelle quote rubate che erano in circolazione. Infine la Commissione Europea ha dovuto sospendere tutte le operazioni almeno fino a mercoledì 26 gennaio.

I valori totali dei furti di questi giorni sono ancora sconosciuti. Il direttore generale responsabile per il clima della Commissione Europea Jos Delbeke ha addebitato ogni responsabilità alle autorità nazionali responsabili per i registri, dichiando a Reuters di essere “senza parole per la negligenza dimostrata da alcuni Stati membri”. Le autorità nazionali erano state allertate dei problemi di sicurezza dopo che nel novembre scorso 1,6 milioni di crediti sono scomparsi dal conto in Romania dell’Holcim. Delbeke ha dichiarato che, comunque, l’integrità del mercato non è a rischio e che il suo team cercherà di riparare le falle al sistema entro una settimana.

La Commissione Europea assicura che in futuro non si verificheranno più problemi di questo tipo perché da 2013, nella terza fase dell’Emission Trading, i registri nazionali saranno sostituiti da un registro unico europeo con standard di sicurezza più elevati. Intanto assicura in una nota che “lavorerà per assicurare che questa misura transitoria sia tolta velocemente a tutti quei registri con adeguate misure di sicurezza”.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende