Home » Recensioni » A un passo dalla natura con Terence Hill:

A un passo dalla natura con Terence Hill

maggio 16, 2011 Recensioni

Andranno in onda stasera su Rai 1 le ultime due puntate dell’eco-fictionA un passo dal cielo”, protagonista Terence Hill, settantaduenne con fisico da imperituro ragazzino, che veste questa volta i panni di Pietro, guardia forestale con il compito di salvare i boschi dagli incendi e proteggere gli animali dai bracconieri.

Una serie televisiva che non vuole essere soltanto intrattenimento, ma strizza l’occhio alle tematiche green, incorniciando le storie del protagonista nei suggestivi paesaggi ai piedi delle Dolomiti.

Dopo gli indimenticabili film con Bud Spencer e i più recenti panni di Don Matteo, Terence, si trasforma qui in un eroe solitario che, a seguito della morte della moglie, si chiude in se stesso e si mette al servizio del prossimo. Pietro vive infatti a contatto con la natura e, attraverso le avventure in cui si imbatte, sensibilizza il pubblico su temi importanti come l’ecologia, il rispetto per l’ambiente e per le creature che abitano boschi e montagne.

L’attore stesso, in numerose interviste, si è detto particolarmente legato al suo personaggio: anche lui, come Pietro, è un ecologista convinto, che fa la raccolta differenziata da almeno vent’anni, preferisce la doccia al bagno nella vasca, sta costruendo un garage con i pannelli solari e un sistema che ricicla acqua piovana, non usa il condizionatore e tiene al minimo il riscaldamento. Un’educazione ambientale che affonda le sue radici nell’infanzia quando, racconta, la madre lo rimproverava se lasciava la luce accesa e il padre gli confessava di essere vegetariano più per motivi etici che salutistici.

Pietro è un personaggio estremamente positivo che Terence sente dunque molto vicino: “Ciò che mi lega a lui è l’amore per la natura. Troppo spesso tendiamo a credere che la natura sia altro da noi. Non è così: va seguita, curata, protetta e non deteriorata proprio perché siamo noi. Sarà capitato a tutti, almeno una volta, di buttare un pezzo di carta o una gomma da masticare dal finestrino di un’auto in corsa. Rientra. E’ come se ce la buttassimo addosso”, ha dichiarato in una recente intervista. E a vederlo  tra i magnifici boschi della Val Pusteria, ci si convince che ha assolutamente ragione.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende