Home » Recensioni » “All you can eat”: la guida di Diego Parassole per una cultura alimentare sostenibile:

“All you can eat”: la guida di Diego Parassole per una cultura alimentare sostenibile

gennaio 8, 2015 Recensioni

Si può scrivere un libro serio, riguardante tematiche scottanti in ambito ambientale, facendo ridere a ogni capoverso? Sì, il comico Diego Parassole e il paroliere Riccardo Piferi sono riusciti proprio in questo intento con il libro All you can eat – Mangiare meglio per non stare a dieta domani (Scienza Express Edizioni, 160 pp, 14 €). Un volumetto snello e dalla grafica accattivante che nasconde più sostanza di quello che pesa.

Il duo ha infatti voluto stilare delle linee guida che prendono in esame tutti i temi più attuali e controversi nell’ambito della sostenibilità alimentare. Come sottolinea Andrea Segrè –  agronomo ed economista italiano, docente di Politica Agraria Internazionale e Comparata presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie agroalimentari, dell’Università di Bologna – nella postfazione al libro: “Educare – e adesso faccio davvero il professore che sono – dal latino ex-ducere, tirare fuori: invece di ‘mettere dentro’ la pancia alimenti cattivi o ‘inculcare’ nutrienti dannosi attraverso marketing e pubblicità dobbiamo – ecco l’educazione alimentare – tirare fuori il meglio del cibo. Lo ripeto, il cibo deve soddisfare un bisogno fondamentale dell’uomo, non un desiderio”.

Perché, prosegue Segré, “Ecco il punto: noi non sappiamo cosa mangiamo. E in fondo Diego Parassole, come tutti i comici seri (ossimoro su cui invito a riflettere), ci parla proprio di questo. Nel senso che, facendoci ridere, talvolta amaramente (altro ossimoro), ci informa e ci fa riflettere sul cibo. Una delle parole più abusate e aggettivate dei nostri tempi, soprattutto adesso che si avvicina Expo 2015 e si comincia a passare dai contenitori (leggi: padiglioni) ai contenuti (leggi: ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’).”

Sono 13 i capitoli di questo libro, ognuno dedicato a un argomento legato al cibo, dalle coltivazioni OGM al problema dell’estinzione delle api, dal forte impatto ambientale degli allevamenti di carne alla drastica riduzione del patrimonio ittico, fino alle visioni futuristiche che vogliono gli insetti come l’alimento che salva il pianeta. Tutti temi puntuali, esposti con allegria e ironia, senza mai banalizzare né perdere in efficacia del messaggio. Che vuole essere quello di riflettere sulla situazione ambientale attuale e correre ai ripari finché siamo in tempo, costruendo un nuovo rapporto con il cibo che ci nutre.

Ecco, forse, la lezione più importante: il cibo ha valore – dichiara Andrea Segrè – Una società come la nostra, dove il cibo non è più un valore in tutte le sue qualificazioni e aggettivazioni – nutrizionale, economico, ambientale, territoriale, culturale, storico, conviviale, relazionale, emozionale e potrei andare avanti a lungo – è davvero arrivata al capolinea o, più propriamente, alla frutta. Questo libro ci spiega invece che non è, e non deve essere, così”.

La coppia Parassole-Piferi è rodata da tempo, insieme hanno scritto numerosi spettacoli: Che bio ce la mandi buona, I consumisti mangiano i bambini, Saldi di fine futuro sono tre spettacoli che insieme formano la Trilogia della sopravvivenza, dedicata ai temi della sostenibilità ambientale. Questo libro va pertanto a collocarsi in un progetto dedicato che Parassole porta avanti da tempo. E la scelta di un editore come Scienza Express ne mostra un ulteriore aspetto di coerenza. Ad arricchire le riflessioni del duo semi-serio sono puntuali riferimenti bibliografici, che offrono fonti attuali e autorevoli per approfondire i temi presi in esame.

Divulgativo in questo caso non è sinonimo di superficiale. All you can eat sfrutta le potenzialità di un approccio comico per aiutare i lettori a empatizzare con l’ambiente e soprattutto a ricordare dati e situazioni altrimenti pesanti da assimilare. Una bella risata non si dimentica.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende