Home » Recensioni » “All you can eat”: la guida di Diego Parassole per una cultura alimentare sostenibile:

“All you can eat”: la guida di Diego Parassole per una cultura alimentare sostenibile

gennaio 8, 2015 Recensioni

Si può scrivere un libro serio, riguardante tematiche scottanti in ambito ambientale, facendo ridere a ogni capoverso? Sì, il comico Diego Parassole e il paroliere Riccardo Piferi sono riusciti proprio in questo intento con il libro All you can eat – Mangiare meglio per non stare a dieta domani (Scienza Express Edizioni, 160 pp, 14 €). Un volumetto snello e dalla grafica accattivante che nasconde più sostanza di quello che pesa.

Il duo ha infatti voluto stilare delle linee guida che prendono in esame tutti i temi più attuali e controversi nell’ambito della sostenibilità alimentare. Come sottolinea Andrea Segrè –  agronomo ed economista italiano, docente di Politica Agraria Internazionale e Comparata presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie agroalimentari, dell’Università di Bologna – nella postfazione al libro: “Educare – e adesso faccio davvero il professore che sono – dal latino ex-ducere, tirare fuori: invece di ‘mettere dentro’ la pancia alimenti cattivi o ‘inculcare’ nutrienti dannosi attraverso marketing e pubblicità dobbiamo – ecco l’educazione alimentare – tirare fuori il meglio del cibo. Lo ripeto, il cibo deve soddisfare un bisogno fondamentale dell’uomo, non un desiderio”.

Perché, prosegue Segré, “Ecco il punto: noi non sappiamo cosa mangiamo. E in fondo Diego Parassole, come tutti i comici seri (ossimoro su cui invito a riflettere), ci parla proprio di questo. Nel senso che, facendoci ridere, talvolta amaramente (altro ossimoro), ci informa e ci fa riflettere sul cibo. Una delle parole più abusate e aggettivate dei nostri tempi, soprattutto adesso che si avvicina Expo 2015 e si comincia a passare dai contenitori (leggi: padiglioni) ai contenuti (leggi: ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’).”

Sono 13 i capitoli di questo libro, ognuno dedicato a un argomento legato al cibo, dalle coltivazioni OGM al problema dell’estinzione delle api, dal forte impatto ambientale degli allevamenti di carne alla drastica riduzione del patrimonio ittico, fino alle visioni futuristiche che vogliono gli insetti come l’alimento che salva il pianeta. Tutti temi puntuali, esposti con allegria e ironia, senza mai banalizzare né perdere in efficacia del messaggio. Che vuole essere quello di riflettere sulla situazione ambientale attuale e correre ai ripari finché siamo in tempo, costruendo un nuovo rapporto con il cibo che ci nutre.

Ecco, forse, la lezione più importante: il cibo ha valore – dichiara Andrea Segrè – Una società come la nostra, dove il cibo non è più un valore in tutte le sue qualificazioni e aggettivazioni – nutrizionale, economico, ambientale, territoriale, culturale, storico, conviviale, relazionale, emozionale e potrei andare avanti a lungo – è davvero arrivata al capolinea o, più propriamente, alla frutta. Questo libro ci spiega invece che non è, e non deve essere, così”.

La coppia Parassole-Piferi è rodata da tempo, insieme hanno scritto numerosi spettacoli: Che bio ce la mandi buona, I consumisti mangiano i bambini, Saldi di fine futuro sono tre spettacoli che insieme formano la Trilogia della sopravvivenza, dedicata ai temi della sostenibilità ambientale. Questo libro va pertanto a collocarsi in un progetto dedicato che Parassole porta avanti da tempo. E la scelta di un editore come Scienza Express ne mostra un ulteriore aspetto di coerenza. Ad arricchire le riflessioni del duo semi-serio sono puntuali riferimenti bibliografici, che offrono fonti attuali e autorevoli per approfondire i temi presi in esame.

Divulgativo in questo caso non è sinonimo di superficiale. All you can eat sfrutta le potenzialità di un approccio comico per aiutare i lettori a empatizzare con l’ambiente e soprattutto a ricordare dati e situazioni altrimenti pesanti da assimilare. Una bella risata non si dimentica.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende