Home » Recensioni » Animals United: l’amore per l’ambiente inizia da piccoli:

Animals United: l’amore per l’ambiente inizia da piccoli

febbraio 9, 2011 Recensioni

Courtesy of MOVIEMAXRisate, umorismo e una buona dose di azione. Questi gli ingredienti del nuovo film in 3D Animals UinteD, l’ultimo in ordine cronologico di una lunga e fortunata serie che ha per protagonisti gli animali. Dopo i vari L’Era Glaciale, Madagascar, La Gang del Bosco, Happy Feet, ecco arrivare sul grande schermo l’ennesima pellicola dedicata ad un pubblico trasversale, capace di portare al cinema adulti e bambini.

Animals United ha però quel quid in più rispetto alle grandi produzioni americane della Pixar o della Dreamworks dai budget da capogiro: l’intento educativo. Novantatre minuti di animazione non solo per divertire ma anche per lanciare uno spunto di riflessione. La storia è infatti quella di un gruppo di animali che si mettono in marcia per cambiare le cose all’interno di un ecosistema sempre più provato dall’avidità umana. La mangusta Billy, il leone vegetariano Socrate, l’elefantessa Angie, la giraffa Gisella, l’orso polare Sushi, lo scimpanzé Toto, il bufalo Grugno: per la prima volta sono coinvolti tutti gli animali dei 5 continenti.

La storia inizia nel Deserto del Kalahari, in Botswana quando Billy e Socrate si accorgono che l’acqua che solitamente avrebbe dovuto scorrere giù dalle distanti montagne dell’Angola, trasformando il deserto in un’oasi in fiore chiamata Delta dell’Okavango, è sparita. I due amici iniziano così un viaggio per risolvere il mistero e lungo il cammino incontrano animali con problemi simili ai loro ma provenienti da diversi continenti. Dopo una serie di gag e di spassosi equivoci, il gruppo decide di dirigersi verso la foce del fiume per capire che cosa sia successo a quello che è considerato il bene più prezioso. Una volta arrivati scoprono la terribile verità: una gigantesca diga di cemento ha interrotto la strada al fiume, raccogliendo dietro di se una vasta quantità di acqua. Questo lago artificiale è solo uno dei molti comfort e delle attrazioni offerti dall’incantevole Hotel Eden Paradise, dove i capi di stato e i leader economici di tutto il mondo stanno arrivando per la 168° Conferenza Mondiale sul Clima. Lo scontro tra uomo e ambiente diventa inevitabile.

Il cambiamento climatico, lo spreco delle risorse naturali, l’estinzione di migliaia di specie a seguito della spietata distruzione della natura sono solo alcune delle tematiche che fanno da sfondo a questo film liberamente tratto dal libro per bambini La Conferenza degli Animali” di Erich Kästner. Purtroppo sembra che a volte la realtà sia peggio dell’immaginazione perché, mai come oggi, le tematiche di United Animals sono attuali. Basti pensare che il Delta dell’Okavango, con le sue 1300 specie di piante, 71 di pesci, 33 di anfibi, 64 di rettili, 444 di uccelli e 122 di mammiferi, è veramente minacciato dal progetto di una diga. Non sarà certo un film a cambiare le cose ma forse può essere un piccolo passo per iniziare a sensibilizzare le nuove generazioni su un problema che ci riguarderà sempre più da vicino.

Ilaria Burgassi

WWF & ANIMALS UNITED

Il WWF si batte per salvare le specie  a maggior rischio di estinzione nel programma 20 Species for a Living Planet. Nel corso delle attività di promozione del film Animals United è possibile, per il pubblico italiano, aiutare il WWF ad allontanare lo spettro dell’estinzione delle specie simbolo partecipando alla campagna adozioni attraverso il sito dell’iniziativa.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende