Home » Recensioni » Boxtrolls: una favola moderna con inno alle 3R:

Boxtrolls: una favola moderna con inno alle 3R

ottobre 8, 2014 Recensioni

Una favola semplice dalla morale altrettanto semplice. Boxtrolls – Le scatole magiche, il film uscito pochi giorni fa sul grande schermo, liberamente ispirato dal volume di Alan Snow Arrivano I Mostri!, ha una trama lineare e scorrevole, divertente, apparentemente senza troppi picchi di originalità. Ma a uno sguardo più attento, i punti di novità sono diversi.

Ci troviamo a Cheesebridge, una cittadina dove i ricchi non si premurano troppo di nascondere i loro privilegi, sfoggiando tube bianche come simbolo del loro status e mangiando formaggio di qualità, unica vera passione e ragione di vita per loro. L’ordine e la tranquillità della cittadina sembra disturbato dalla presenza dei Boxtrolls, una comunità di piccoli mostri che abitano sotto le fogne della città, ritenuti pericolosissimi e accusati di mangiare bambini e rubare formaggio. Presto si scopre che queste non sono altro che bugie messe in circolazione da Archibald Arraffa, un imbroglione aspirante aristocratico che per guadagnarsi una tuba bianca promette alla città di “salvarla” dai mostri. C’è però chi ostacolerà il piano di Archibald. Si tratta di Uovo, un bambino umano allevato dai Boxtrolls fin dalla tenera età perché rimasto orfano. Sarà lui infatti a dimostrare che Archibald è un impostore e che i piccoli omini in scatola non sono affatto pericolosi.

I temi affrontati sono numerosi, tutti accomunati dall’idea dell’accettazione del diverso. In un sottile gioco di specchi che porta lo spettatore a riflettere su cosa è veramente diverso e cosa è veramente “mostro”. Un’analisi che contempla tanti aspetti della società. A partire dal suo nucleo fondante, la famiglia. Chi può ritenersi vero genitore? Colui che si prende cura, indipendentemente dai vincoli di sangue, o il genitore biologico disattento e anafettivo? Chi cresce un figlio equilibrato e dotato di valori sani? Una famiglia affettuosa e partecipativa (anche quando costituita da individui dello stesso sesso, come nel caso dei Boxtrolls per Uovo) o una famiglia tradizionale dove padre e madre si preoccupano più dell’apparenza senza offrire ascolto al proprio figlio (come nel caso di Winnie, la fortunata figlia del sindaco della città che però sente la mancanza di affetto e attenzioni)?

Accanto al tema della famiglia, quello forte dell’accettazione di chi consideriamo diverso per ignoranza. Solo la cultura e la reale conoscenza dell’altro possono abbattere le barriere del razzismo e della segregazione. E ancora, accettazione di noi stessi come motore per agire nel migliore dei modi. Uovo farà suo questo principio, al contrario di Archibald Arraffa, che detesta la sua condizione sociale e, in un suggerimento nemmeno troppo velato, anche la propria condizione di uomo. Se Archibald imparasse a conoscersi e accettarsi, sarebbe ancora motivato a mentire e fare del male?

Ultimo, ma non per importanza, il tema dell’ambiente. I Boxtrolls sono alacri costruttori che vedono il valore non nel cibo né nel denaro, bensì nei rifiuti meccanici, da cui sono capaci di creare macchine meravigliose, marchingegni divertenti, giocattoli. Sarà proprio questo loro talento a renderli indispensabili nella nuova Cheesebridge, quella che li apprezzerà per come sono. È pertanto forte l’idea del rapporto di affetto con gli oggetti, il rispetto per l’usato, l’amore per il riuso. Infine, cosa pensare di questi formaggi buonissimi e raffinatissimi che però trasformano Archibald in un mostro deforme e accecano i nobili della città talmente tanto da distoglierli dai loro doveri di amministratori? Forse non è forzato interpretarlo come un suggerimento verso il ritorno a un cibo più semplice, meno aristocratico, meno nemico dell’ambiente nella sua accezione più ampia.

Realizzato in stop motion in un’epoca in cui il digitale la fa da padrone, questo film è un piccolo scrigno ricco di grandi tesori, inclusa la chicca del finale, che segue dopo tutti i titoli di coda, assolutamente da non perdere.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende