Home » Recensioni » Cinema in un ambiente diverso: “Peak”:

Cinema in un ambiente diverso: “Peak”

settembre 24, 2012 Recensioni

La giuria della sezione “Cinema in un ambiente diverso- composta da Andrea Gandiglio, direttore editoriale di Greenews.info, Michele Munerol di Air Dolomiti, dall’architetto Gianmaria Sforza e dalla regista Elena Maggioni – ha assegnato ieri sera, al Milano Film Festival il premio, sponsorizzato da Air Dolomiti e Aeroporto di Monaco, al film di Musa Syeed, “Valley of Saints“.  Di grande interesse anche gli altri lungometraggi in concorso, di cui pubblichiamo le recensioni a cura di Michele Munerol.

La telecamera si avvicina lentamente ad una coppia di musicanti alpini in costume tradizionale. E’ il preludio alla descrizione della “borderline life” di alcune comunità montane accomunate dal cambiamento strutturale del loro ambiente di vita, nel racconto di Hannes Lang, autore di questa co-produzione italo-tedesca.

Per gli operosi abitanti del fronte alpino austriaco i problemi derivano dal ritirarsi del ghiacciaio di Solden e dalla necessità di avere neve artificiale per tutto il periodo invernale, per supportare il turismo sciistico. Da qui la costruzione di un bacino artificiale di raccolta dell’acqua, per produrre neve finta. Il regista ci presenta, con impietosa lucidità, l’affaccendarsi degli addetti ai lavori e le spiegazioni tecniche sulla costruzione del bacino, così come i metodi per la produzione di neve artificiale (bellissima la sequenza notturna quando la neve sprigionata sembra nebbia, quasi a confondere il limite dell’atmosfera con quello della crosta terrestre).

Il messaggio di Lang è evidente in ciò che il suo occhio inquadra. Come quando ci mostra il paesaggio surreale della montagna ormai priva di neve, con gli impianti sciistici inutilizzati, i residence vuoti, la motoslitta abbandonata. Le sequenze ironiche, come il passaggio della corsa ciclistica o le sagre paesane, sono la proiezione di quanto tutto ciò sia effimero di contro all’immagine del “buco nero” in mezzo alla natura costituito dal bacino artificiale.

Se la preoccupazione degli abitanti transalpini delle località sciistiche è solo quella di dover ripulire la sporcizia lasciata dai turisti, quella degli svizzeri-italiani del San Gottardo è invece legata crescente isolamento dalla civiltà. I protagonisti riescono tuttavia a trasmettere un sorriso, per quanto amaro, agli spettatori del lungometraggio: come quando il cinquantenne allevatore parla di trovarsi o meno una moglie; la sua speranza per il futuro viene immediatamente ridimensionata dalle tragiche parole della nonna: “…la tecnologia ha distrutto amore e dolore”. Frase che riassume un po’ il senso dell’intero film. Un’opera che si conclude, circolarmente, con l’allontanarsi della telecamera e l’inquadratura su un’altra coppia di musici di montagna. Come dire: altro luogo, stessi problemi.

Michele Munerol

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende