Home » Recensioni » Cinema in un ambiente diverso: “Peak”:

Cinema in un ambiente diverso: “Peak”

settembre 24, 2012 Recensioni

La giuria della sezione “Cinema in un ambiente diverso- composta da Andrea Gandiglio, direttore editoriale di Greenews.info, Michele Munerol di Air Dolomiti, dall’architetto Gianmaria Sforza e dalla regista Elena Maggioni – ha assegnato ieri sera, al Milano Film Festival il premio, sponsorizzato da Air Dolomiti e Aeroporto di Monaco, al film di Musa Syeed, “Valley of Saints“.  Di grande interesse anche gli altri lungometraggi in concorso, di cui pubblichiamo le recensioni a cura di Michele Munerol.

La telecamera si avvicina lentamente ad una coppia di musicanti alpini in costume tradizionale. E’ il preludio alla descrizione della “borderline life” di alcune comunità montane accomunate dal cambiamento strutturale del loro ambiente di vita, nel racconto di Hannes Lang, autore di questa co-produzione italo-tedesca.

Per gli operosi abitanti del fronte alpino austriaco i problemi derivano dal ritirarsi del ghiacciaio di Solden e dalla necessità di avere neve artificiale per tutto il periodo invernale, per supportare il turismo sciistico. Da qui la costruzione di un bacino artificiale di raccolta dell’acqua, per produrre neve finta. Il regista ci presenta, con impietosa lucidità, l’affaccendarsi degli addetti ai lavori e le spiegazioni tecniche sulla costruzione del bacino, così come i metodi per la produzione di neve artificiale (bellissima la sequenza notturna quando la neve sprigionata sembra nebbia, quasi a confondere il limite dell’atmosfera con quello della crosta terrestre).

Il messaggio di Lang è evidente in ciò che il suo occhio inquadra. Come quando ci mostra il paesaggio surreale della montagna ormai priva di neve, con gli impianti sciistici inutilizzati, i residence vuoti, la motoslitta abbandonata. Le sequenze ironiche, come il passaggio della corsa ciclistica o le sagre paesane, sono la proiezione di quanto tutto ciò sia effimero di contro all’immagine del “buco nero” in mezzo alla natura costituito dal bacino artificiale.

Se la preoccupazione degli abitanti transalpini delle località sciistiche è solo quella di dover ripulire la sporcizia lasciata dai turisti, quella degli svizzeri-italiani del San Gottardo è invece legata crescente isolamento dalla civiltà. I protagonisti riescono tuttavia a trasmettere un sorriso, per quanto amaro, agli spettatori del lungometraggio: come quando il cinquantenne allevatore parla di trovarsi o meno una moglie; la sua speranza per il futuro viene immediatamente ridimensionata dalle tragiche parole della nonna: “…la tecnologia ha distrutto amore e dolore”. Frase che riassume un po’ il senso dell’intero film. Un’opera che si conclude, circolarmente, con l’allontanarsi della telecamera e l’inquadratura su un’altra coppia di musici di montagna. Come dire: altro luogo, stessi problemi.

Michele Munerol

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende