Home » Recensioni » Confessioni di un ecopeccatore:

Confessioni di un ecopeccatore

febbraio 10, 2010 Recensioni

Courtesy of Harvardsquarelibrary“Il XX secolo è stato convulso. Passerà alla storia come l’era dell’oro della creatività umana, ma anche dell’umana follia. La festa che pose fine a tutto. Al contrario, il XXI secolo potrebbe essere il secolo in cui, alla fredda luce dell’alba, scopriremo se la nostra specie possiede le risorse necessarie per convivere con le conseguenze e riparare danni. Ci troviamo davanti ai terribili postumi di una sbornia, dato che le tossine rilasciate dai nostri secoli di bisbocce sono penetrate all’interno dell’organismo terrestre. Dobbiamo disintossicarci. Dobbiamo smaltire la sbornia. Dobbiamo affrontare tutti i danni che abbiamo provocato al pianeta, alle sue terre ai suoi mari e alla sua atmosfera, e calcolare il costo delle riparazioni. In una parola, dobbiamo crescere”.

Queste le conclusioni a cui giunge Fred Pearce al termine del suo viaggio alla ricerca delle origini dei prodotti che compriamo quotidianamente. Viaggio che lo ha portato a percorrere più di 180.000 chilometri attraversando 20 paesi e gli ha permesso di scrivere un libro articolato, documentato e complesso quale è Confessioni di un ecopeccatore (Edizioni Ambiente, €22,00).

Nel constatare semplicemente aprendo la dispensa di casa propria di essere diventato un “consumatore globalizzato”, Pearce, giornalista de The Independent, The Guardian e The London Daily Telegraph e consulente ambientale di New Scientist, si è deciso a scoprire quella che è la sua reale impronta di carbonio sul mondo e chi si nasconde dietro agli agi della nostra routine.

Dalle miniere d’oro del Sud Africa agli allevamenti di gamberi in Bangladesh, dalle fabbriche di giocattoli cinesi ai campi di cotone in Australia, Pearce indaga sugli aspetti economici, ambientali e morali di quel gigantesco processo chiamato “globalizzazione”, mette in discussione luoghi comuni e presunte verità care a una parte del pensiero ambientalista e indica soluzioni possibili ai grandi problemi della nostra epoca. E lo fa con tono mai disfattista, anzi con una profonda dose di ottimismo nell’umanità. Pearce crede in quella che definisce la “razza arcobaleno”, in questa contraddittoria e variegata specie che è la scimmia nuda, l’Homo Sapiens.

“Mentre cresciamo, scrive, dobbiamo rendere la nostra società più femminile ed ecologica, e diventare custodi migliori di questo pianeta. Non è certo che lo faremo. Non abbiamo nessuna ragione di credere che la nostra fortuna durerà ancora molto. Potremmo aver già procurato troppi danni ed essere condannati a vedere la nostra civiltà distrutta da sconvolgimenti climatici, da malattie, fame e guerre. Tuttavia, sono convinto che possediamo ancora la capacità e, forse, la lungimiranza, per correggere rotta”.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende