Home » Recensioni » Ecoluxury, ritratti dal mondo:

Ecoluxury, ritratti dal mondo

ottobre 19, 2010 Recensioni

Courtesy of De AgostiniLa storica casa editrice italiana De Agostini ha dato alle stampe la prima guida completa e dettagliata di Ecoluxury, directory che raccoglie e certifica ogni anno il turismo d’elite che fa da traino a un nuovo modello di turismo sostenibile.

Il temine Ecoluxury è stato infatti scelto per accostare due concetti che vengono generalmente contrapposti: l’ecologia, ovvero la scienza che studia l’interazione tra gli organismi e il loro ambiente sulla Terra, e il lusso, che si richiama al termine latino “luxus”, cioè “un oggetto che è più buono, bello o migliore di altri e che causa ammirazione e consenso”.

L’obiettivo di questa pubblicazione – curata da Enrico Ducrot, viaggiatore appassionato, attualmente professore e lettore all’Università di Pisa nel campo dell’Archeologia e del Turismo – è sfatare il pregiudizio secondo cui il degrado ambientale, l’inquinamento e l’esaurirsi delle risorse naturali siano causati dalla crescita economica. Il mondo del turismo, secondo la filosofia di Ecoluxury, è il miglior esempio di come la proprietà privata possa essere in grado di migliorare la qualità dell’ambiente, attraverso un modello definito ecologia di mercato.

Com’è possibile? “Perché (per un’impresa privata) nel valutare costi e benefici di una rinuncia a costruire, il guadagno sta nella protezione degli aspetti naturalistici dell’area turistica. La salvaguardia ambientale risulta il miglior affare per garantire gli investimenti”, scrive Ducrot. Paradossale, ma non assurdo.

Ecoluxury si propone dunque di promuovere le aziende turistiche che operano nel settore del lusso responsabile, aziende sparse sul territorio mondiale che proteggono la natura e l’identità culturale del luogo in cui operano promuovendo pratiche economiche responsabili sia al proprio interno che verso i propri fornitori.

Le strutture identificate, dopo un’attenta selezione, sono 147 in tutto il mondo. Location favolose, con panorami mozzafiato che spaziano dalla Nuova Zelanda alla Jamaica, passando per la Francia e il Sudafrica. Di ognuna vengono presi in considerazione diversi aspetti: dal cibo alla gestione del territorio, dal risparmio energetico al rispetto della cultura e dei monumenti dei luoghi in cui si insediano, senza dimenticare la flora e la fauna locali e ad ognuna vengono attribuite da una a tre golden tent (tenda d’oro), il criterio di valutazione adottato da Ecoluxury, che stabilisce l’impegno dell’azienda nella riduzione dell’impatto ambientale.

Anche se non propriamente maneggevole, a causa delle dimensioni da volume fotografico, la guida (45 euro) è, dunque, una pubblicazione utile e dettagliata, che dedica a ciascuno dei resort affiliati un mini dossier con fotografie, caratteristiche della struttura e soprattutto informazioni sulle attività ecologiche del resort.

Per semplificare la vita del lettore e aiutarlo a districarsi nella scelta del luogo più adatto al proprio eco-sogno di relax è stata inoltre inserita, alla fine del libro, una “tabelle delle attività” possibili, tutte a tema ambientale.

Provare per credere.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende