Home » Recensioni » From Orlando to Santiago: un viaggio musicale nella natura delle cose:

From Orlando to Santiago: un viaggio musicale nella natura delle cose

marzo 11, 2015 Recensioni

Non uno, ma tanti viaggi. Sono quelli che ci propone Orlando Manfredi attraverso il suo ultimo album  From Orlando to Santiago firmato Duemanosinistra, ovvero la band che comprende Elvis D’Elia, Stefano Micari e Andrea “Pacia” Pagliardi, in scena questa sera al 75 Beat di Milano.

Prendendo spunto dal suo cammino verso Santiago de Compostela (raccontato ogni settimana su Greenews.info nel 2012), Orlando riflette in continuità con la ricerca iniziata nel suo primo lavoro Intimo Rock, spostando questa volta il baricentro da se stesso al mondo, alle persone che ha incontrato durante il suo percorso di viaggio.

Un viaggio interiore prima di tutto, alla scoperta del sé in relazione con gli altri. Ma anche un viaggio nella natura, presente nelle tracce sotto forma di suoni registrati direttamente da Orlando: il rumore dei passi, il frinire dei grilli, lo sfrigolio dei fili dell’alta tensione. E ancora: un viaggio alla ricerca di nuovi percorsi per lasciarsi alle spalle il fallimento di tutti i modelli attuali, da quello economico a quello politico, da quello ideologico a quello socio-culturale.

Con uno stile fresco che mescola tradizione cantautoriale italiana a world e folk music, Orlando percorre in 13 pezzi tanti nodi importanti della vita, come amore, giovinezza, desideri e delusioni, senza però assumere un atteggiamento nichilista o di autocommiserazione. Al contrario, le sue riflessioni lanciano chiaro il messaggio della necessità di trovare nuove vie agganciandosi a ciò che di buono ci può offrire il passato: la comunione con la natura, le tradizioni, il saper fare contadino e artigiano, il ritorno all’essenziale, come essenziale è camminare, la prima vera conquista dell’uomo.

Come afferma Orlando, “Quello del camminare è un tempo denso, che apre una sorta di spiritualità e di relazione immediata col mondo e i suoi abitanti. In questo web ‘purgato’ credo di più al fatto di arrivare alla gente sulle proprie gambe, se questo dialoga in maniera intelligente con la rete”. In piena coerenza con questa dichiarazione Orlando ha raggiunto a piedi, con zaino e chitarra, le location del Festival dei Camminatori di Bergolo (CN) e quello di arte diffusa a Ceriana cui è stato invitato.

Il CD fa parte di un progetto più ampio, che prevede anche uno spettacolo-concerto realizzato ad hoc e un libro di prossima uscita. Un viaggio, di nuovo, attraverso codici diversi: musica, soundscapes, videoinstallazioni, narrazioni. Il disco è stato registrato fra il 2012 e il 2013 presso lo studio Maison Hermétique di Rivoli (Torino), con la produzione artistica di Gigi Giancursi (Perturbazione) e Gianni Condina (Subsonica, Assalti frontali, LnRipley). A impreziosire l’album la presenza di artisti della scena nazionale come i Fratelli Mancuso, Matteo De Simone (Nadàr Solo), Fabrizio Cammarata e Elena Diana. Un lavoro finanziato anche dal supporto delle persone che hanno condiviso e aderito al progetto tramite il crowdfunding lanciato sulla piattaforma italo-spagnola Verkami.

Dal booklet all’interno della confezione del cd: “Dovevo scrivere canzoni per il mio nuovo disco. Dovevo assorbire tutto come una spugna. Dovevo essere trasparente. Dovevo connettere il cuore del Cammino alla comunità della rete. Dovevo tracciare dei fili tra i passi dei pellegrini e i nostri desideri d’inizio millennio. E dovevo dare tutto. A costo di disintegrarmi. Ah già: dovevo sconfiggere la Crisi Globale con le canzoni. Se oggi Don Chisciotte dovesse fare il Cammino, lo farebbe così.”

Daniela Falchero

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende