Home » Recensioni » Green economy: l’Italia vale l’8% del totale europeo:

Green economy: l’Italia vale l’8% del totale europeo

febbraio 5, 2010 Recensioni

Courtesy of SorgeniaIn apertura del 2010, l’Eurispes, come di consueto, ha pubblicato l’autorevole Rapporto Italia, un’analisi sullo stato della politica, dell’economia e della società italiana. Tra agricoltura biologica, commercio equo e solidale, fonti rinnovabili e finanza etica, l’istituto di ricerca ha rilevato, per l’economia verde italiana, consumi pari a dieci miliardi di euro nel 2009.

I dati sono stati elaborati confrontandoli con quelli degli stessi settori nell’anno 2007. L’Eurispes ha dunque stimato un consumo “verde” di circa 810 miliardi di euro nel Mondo, 122 miliardi di euro in Europa e 10 miliardi di euro in Italia, con un incidenza sul consumo mondiale ed europeo, rispettivamente, del 1,2% e del 8,2%.

Per quanto riguarda l’agricoltura biologica, il nostro paese è stato superato dalla Spagna che, arrivando a 1,3 milioni di ettari (+33% rispetto al 2007), ci ha fatto perdere il primato dei terreni destinati a questo tipo di colture. La Germania è terza con 907 mila ettari, ma ormai vicinissima all’estensione complessiva dei nostri campi biologici. L’Italia figura al quarto posto per le vendite di prodotti biologici, con 1,87 miliardi di euro (il 10% del totale europeo). Per ciò che concerne le fonti rinnovabili, emerge che il nostro Paese ha progressivamente aumentato i consumi interni di energia verde, diminuendo quelli delle fonti tradizionali. È così al quinto posto della classifica europea, grazie soprattutto alla geotermia, che contribuisce per oltre un terzo ai consumi italiani di energia alternativa (80% del totale del Vecchio Continente nel 2007). Segue l’energia prodotta dalle biomasse e dai rifiuti,  poi quella idroelettrica (22%), eolica (2,7%) e infine il solare (0,4%).

Virano verso il verde e l’eco-etico anche le abitudini dei consumatori. Eurispes ha rilevato che le botteghe del mondo e in generale le “organizzazioni di distribuzione al dettaglio dei prodotti del commercio equo e solidale, che svolgono la propria attivita’ perseguendo gli obiettivi e i criteri generali sanciti dalla Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale” sono in costante aumento.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende