Home » Provati per voi »Recensioni » Home Office, per portarsi a casa un ufficio più salubre:

Home Office, per portarsi a casa un ufficio più salubre

novembre 13, 2012 Provati per voi, Recensioni

La tendenza degli anni a venire sarà, sempre più, il telelavoro. Meno palazzine-uffici, cioè, e più stanze-ufficio multifunzionali nelle case di professionisti, freelance, manager e imprenditori “a distanza”. Un processo che, in alcuni paesi, vive già (complice la crisi) una fase avanzata e che, grazie alle tecnologie digitali, consentirà di risparmiare tempo, denaro e inutili spostamenti.

Basta però ai cosiddetti “mobili da ufficio”, un’espressione che, purtroppo, è quasi sempre sinonimo di mobili standardizzati di pessima fattura, in legno pressato, plastica e truciolato, con modalità di produzione a pesante impatto ambientale e l’impiego di composti volatili, come la formaldeide (presente in colle e resine), di cui è stata ormai confermata la tossicità e cancerogenicità per l’uomo.

Team 7, azienda austriaca certificata EMAS e ISO 14001, che produce mobili di design (premio Green Good Design 2011) utilizzando solo puro legno massello di latifoglie europee, proveniente da una gestione forestale sostenibile (FSC), ha deciso di offrire la propria soluzione a questo fenomeno con la linea Home Officeuna serie di complementi pensati per coloro che vivono l’ufficio all’interno della propria casa – che comprende scrivanie, cassettiere, armadiature e ausili per mettere ordine, disponibili in 7 essenze diverse di legno (alcune anche nella versione selvatica).

Tra questi “ausili” abbiamo testato la Home Office Box, una soluzione semplice e compatta – ideata dal pluripremiato designer capo dell’azienda, Jacob Strobel - che, di questi tempi, può anche diventare un elegante regalo di Natale (il prezzo di vendita consigliato parte da 160 euro e può subire piccole variazioni a seconda dell’essenza utilizzata). La nostra “scatola” è in alluminio (le due pareti laterali, svitabili e, all’occorrenza, riciclabili) e legno di rovere, di cui l’azienda certifica la provenienza tracciata unicamente dai boschi di Germania, Austria e Ungheria, ed è trattata unicamente con olio alle erbe, come tutti i mobili realizzati da TEAM 7 .

La Home Office Box, impilabile a piacimento, serve principalmente per fare ordine tra i tanti piccoli oggetti che girano per l’ufficio, offrendo, al tempo stesso, un nascondiglio per cavi e cavetti di ricarica degli apparecchi elettronici, che possono essere appoggiati sul piano di legno a scorrimento. Con una certa dose di equilibrismo potete metterci in carica anche un tablet, ma le dimensioni per cui è stato progettato sono quelle di uno smartphone.

Chi volesse completare la serie Home Office con la sedia Aye (premio Interior Innovation Award 2012) può anche partecipare, fino al 31.12.2012 al concorso “Alla scoperta delle bellezze naturali dell’Austria insieme a Team 7“, con cui l’azienda offre la possibilità di vincere sette settimane bianche per due adulti e due bambini in trattamento di mezza pensione e ski-pass inclusi.

Il prodotto da testare ci è stato fornito dal mobilificio Biogriva di Pinerolo (TO), distributore di Team 7 per l’Italia – Nord Ovest, dove fino al 30.11.2012 è invece in corso un’altra promozione riservata, questa volta, alle cucine a ridotto impatto ambientale. Acquistando una cucina modulare in legno massello certificato, con elettrodomestici a basso consumo energetico, si vince, automaticamente, un buono spesa di 1.000 euro da spendere nei magazzini Eataly, oppure di 500 euro per cucine tra i 6.000 e i 12.000 eur0 di prezzo.

Andrea Gandiglio, Provato il 12.11.2012

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende