Home » Recensioni » Il design del prodotto nell’era della sostenibilità:

Il design del prodotto nell’era della sostenibilità

maggio 31, 2010 Recensioni

product desing, Courtesy of designerblogUn titolo importante che connota immediatamente il periodo storico in cui stiamo vivendo. Nonostante gli errori dei decenni precedenti sembra infatti che la tanto agognata rivoluzione verde abbia finalmente avuto inizio: l’era della sostenibilità, della maggiore attenzione a tutto ciò che riduce gli sprechi, che trasforma gli oggetti ormai inutili in qualcosa di nuovo e funzionale, che crea nuovi posti di lavoro e nuove figure specialistiche per lo studio e la realizzazione di tecnologie rispettose dell’ambiente.

Tra questi professionisti ci sono i designer, che realizzano oggetti belli e armoniosi per le nostre case, ma che nella “green era” pensano al prodotto considerando anche il suo intero ciclo vitale, e ne affrontano l’impatto ambientale a livello di produzione, di uso, di riciclo e riutilizzo dei materiali.

In ”Product Design in the Sustainable Era“, edito dalla casa editrice tedesca Taschen (in libreria da fine maggio), Dalcacio Reis, uno tra i più noti designer brasiliani, ha raccolto e illustrato ben 180 progetti di product design dall’anima ecologica, vincitori di premi internazionali e provenienti da più di 20 paesi. Importanti studi di design e aziende di tutto il mondo, tra cui Electrolux, General Electric, Frog Design, IBM, IDEO e New Deal Design, si sono dedicate, con approcci diversi, a progetti che condividono un impatto minimo sull’ambiente e che contribuiscono ad evitare lo spreco di materiali.

Un cambiamento nel modo di concepire e realizzare l’oggetto di design che deve anche saper accontentare i consumatori, dalle fashion victims, amanti e ricercatrici dell’ultima moda a tutti i costi, agli ambientalisti, dalle neomamme ai tipi da spiaggia. Nessuna “tipologia umana” è stata tralasciata in questa accurata selezione di oggetti del nostro quotidiano futuro: elettrodomestici ad alta efficienza energetica, cioccolato, bikini e chitarre rispettose dell’ambiente, carta derivata da sterco di elefante e di pecora, bare e urne per funerali sostenibili, purificatori d’aria e d’acqua, orologi che funzionano reagendo al terreno, bottiglie d’acqua, pannolini e oggetti alimentati a energia solare o eolica.

Come scrive Dalcacio Reis, “viviamo in un’epoca di transizione, un’epoca in cui le persone diventano sempre più preoccupate e acquisiscono, maggiore coscienza in merito alle ripercussioni sull’ambiente di comportamenti naturali come aprire il rubinetto accendere la luce o persino fare un salto veloce al supermercato. Mai come oggi le scelte che facciamo possono influire direttamente o indirettamente su un’enorme catena di eventi che, a loro volta, possono avere un impatto positivo o negativo sul nostro pianeta e sulle nostre vite”.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende