Home » Recensioni » Il design del prodotto nell’era della sostenibilità:

Il design del prodotto nell’era della sostenibilità

maggio 31, 2010 Recensioni

product desing, Courtesy of designerblogUn titolo importante che connota immediatamente il periodo storico in cui stiamo vivendo. Nonostante gli errori dei decenni precedenti sembra infatti che la tanto agognata rivoluzione verde abbia finalmente avuto inizio: l’era della sostenibilità, della maggiore attenzione a tutto ciò che riduce gli sprechi, che trasforma gli oggetti ormai inutili in qualcosa di nuovo e funzionale, che crea nuovi posti di lavoro e nuove figure specialistiche per lo studio e la realizzazione di tecnologie rispettose dell’ambiente.

Tra questi professionisti ci sono i designer, che realizzano oggetti belli e armoniosi per le nostre case, ma che nella “green era” pensano al prodotto considerando anche il suo intero ciclo vitale, e ne affrontano l’impatto ambientale a livello di produzione, di uso, di riciclo e riutilizzo dei materiali.

In ”Product Design in the Sustainable Era“, edito dalla casa editrice tedesca Taschen (in libreria da fine maggio), Dalcacio Reis, uno tra i più noti designer brasiliani, ha raccolto e illustrato ben 180 progetti di product design dall’anima ecologica, vincitori di premi internazionali e provenienti da più di 20 paesi. Importanti studi di design e aziende di tutto il mondo, tra cui Electrolux, General Electric, Frog Design, IBM, IDEO e New Deal Design, si sono dedicate, con approcci diversi, a progetti che condividono un impatto minimo sull’ambiente e che contribuiscono ad evitare lo spreco di materiali.

Un cambiamento nel modo di concepire e realizzare l’oggetto di design che deve anche saper accontentare i consumatori, dalle fashion victims, amanti e ricercatrici dell’ultima moda a tutti i costi, agli ambientalisti, dalle neomamme ai tipi da spiaggia. Nessuna “tipologia umana” è stata tralasciata in questa accurata selezione di oggetti del nostro quotidiano futuro: elettrodomestici ad alta efficienza energetica, cioccolato, bikini e chitarre rispettose dell’ambiente, carta derivata da sterco di elefante e di pecora, bare e urne per funerali sostenibili, purificatori d’aria e d’acqua, orologi che funzionano reagendo al terreno, bottiglie d’acqua, pannolini e oggetti alimentati a energia solare o eolica.

Come scrive Dalcacio Reis, “viviamo in un’epoca di transizione, un’epoca in cui le persone diventano sempre più preoccupate e acquisiscono, maggiore coscienza in merito alle ripercussioni sull’ambiente di comportamenti naturali come aprire il rubinetto accendere la luce o persino fare un salto veloce al supermercato. Mai come oggi le scelte che facciamo possono influire direttamente o indirettamente su un’enorme catena di eventi che, a loro volta, possono avere un impatto positivo o negativo sul nostro pianeta e sulle nostre vite”.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con AIGAE sul sentiero del Morteratsch, il ghiacciaio simbolo che perde 200 metri ogni decennio

marzo 1, 2017

Con AIGAE sul sentiero del Morteratsch, il ghiacciaio simbolo che perde 200 metri ogni decennio

AIGAE, l’associazione delle guide ambientali escursionistiche – alla quale aderiscono numerosi geologi e glaciologi – lancia l’allarme: la situazione dei ghiacciai italiani è, senza mezzi termini, “drammatica”. Negli ultimi anni si è persa una superficie pari al Lago di Como. Ma il dramma non è solo nazionale. Se c’è infatti un luogo dove, secondo le [...]

All’Università di Siena un corso interdisciplinare sulla “sostenibilità” aperto al pubblico

marzo 1, 2017

All’Università di Siena un corso interdisciplinare sulla “sostenibilità” aperto al pubblico

Lo sviluppo sostenibile e la sostenibilità ambientale, ma anche economica e sociale, sono tra i temi più attuali che interessano i governi a livello globale. Un approccio complesso che coinvolge aspetti giuridici, energetici, urbanistici e sociologici, e che richiede competenze interdisciplinari per essere adeguatamente affrontato. L’ottica interdisciplinare è dunque stata scelta dal corso in “Sostenibilità” [...]

L’invasione degli smartphones: 7 miliardi di pezzi in 10 anni e 968 TWh di energia consumata

febbraio 28, 2017

L’invasione degli smartphones: 7 miliardi di pezzi in 10 anni e 968 TWh di energia consumata

Negli ultimi dieci anni, la produzione e lo smaltimento di smartphone hanno avuto un impatto significativo sul nostro pianeta, secondo un rapporto diffuso ieri da Greenpeace USA, all’inaugurazione del “World Mobile Congress” di Barcellona. Il rapporto “From Smart to Senseless: The Global Impact of Ten Years of Smartphones” fornisce una panoramica dell’aumento dell’uso degli smartphone [...]

Resilienza: l’Ordine degli Architetti di Roma a convegno sul rischio sismico e idrogeologico

febbraio 28, 2017

Resilienza: l’Ordine degli Architetti di Roma a convegno sul rischio sismico e idrogeologico

Prevenire con efficacia i danni provocati dai terremoti e dalle catastrofi naturali comporta un cambiamento culturale, sociale e tecnico che coinvolge le istituzioni, i cittadini, le imprese e i professionisti. Un radicale cambiamento che dall’emergenza ci deve portare alla gestione ordinaria dei rischi naturali e a progettare e realizzare città capaci di adattarsi ai cambiamenti climatici e [...]

Consiglio Ambiente UE: le associazioni ambientaliste chiedono una riforma coraggiosa dell’ETS

febbraio 28, 2017

Consiglio Ambiente UE: le associazioni ambientaliste chiedono una riforma coraggiosa dell’ETS

L’appello è arrivato alla vigilia della riunione dei Ministri dell’Ambiente della UE, in programma oggi a Bruxelles. Un appuntamento importante perché al primo punto all’ordine del giorno, è prevista la revisione dell’Emission Trading Scheme (ETS), il meccanismo europeo di scambio delle emissioni il cui obiettivo dovrebbe essere quello di far pagare gli emettitori di CO2 per [...]

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

febbraio 27, 2017

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

Aboca, Stefano Mancuso e i DeProducers tornano insieme con lo spettacolo Botanica per continuare ad unire musica e scienza e raccontare le meraviglie del mondo vegetale. Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la consulenza scientifica di uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, il Prof. Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia [...]

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

febbraio 27, 2017

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

EVE – Electric Vehicle Energy è un progetto che nasce dalla collaborazione tra tre grandi realtà toscane, come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) – realtà composta da 60 imprese hi-tech – e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende